Keystone
SVIZZERA
02.09.20 - 10:040

BirdLife si schiera contro la Legge sulla caccia

«Questa pratica obsoleta sarebbe cementata ancora per decenni», denuncia l'associazione ambientalista.

BERNA - In Svizzera l'anno scorso sono stati abbattuti oltre 138'000 animali, il 2,6% in più rispetto all'anno precedente. A ricordarlo è l'associazione BirdLife, che si schiera contro la revisione della Legge sulla caccia in votazione il 27 settembre basandosi sulle statistiche ufficiali della Confederazione.

Per alcuni ungulati (caprioli, camosci e cinghiali) l'incremento degli abbattimenti arriva fino al 7%. Anche alcune specie minacciate di estinzione come la lepre europea, la pernice bianca, il fagiano di monte e la beccaccia vengono cacciate in gran numero.

Se la Legge sulla caccia venisse approvata, sottolinea l'associazione ambientalista in un comunicato odierno, «questa pratica obsoleta sarebbe cementata ancora per decenni». Mentre la caccia agli ungulati è utile per garantire la rigenerazione delle foreste o limitare i danni alle colture, «la caccia ad altri mammiferi è controversa».

Secondo BirdLife è difficile capire perché, ad esempio, siano state uccise 5'735 marmotte o 146 martore. Tra le specie minacciate, uccise anche 1'669 lepri europee e 868 lepri variabili. Ecologicamente inutile è anche la caccia agli uccelli, eppure nel 2019 ne sono stati uccisi 23'000, fra i quali 4'731 anatre. Con la nuova legge il 98% di queste ultime potrebbe essere ancora abbattuto, così come il 96% di altri uccelli a rischio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
57 min
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
4 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
4 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
5 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
6 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
6 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
7 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
8 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
9 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
12 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile