Keystone
SVIZZERA
27.05.20 - 12:440

Karin Keller-Sutter a Vienna: «Parleremo della riapertura delle frontiere»

Quello della responsabile del DFGP è il primo viaggio all'estero di un membro del governo dall'inizio della crisi.

Tutte le restrizioni con Austria, Francia e Germania dovrebbero essere abolite il 15 giugno.

BERNA - La consigliera federale Karin Keller-Sutter si recherà a Vienna domani per una visita di lavoro dove incontrerà il ministro degli Interni austriaco, Karl Nehammer. Si tratta del primo viaggio all'estero di un membro del governo elvetico dalle restrizioni a causa del coronavirus.

Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha confermato oggi una notizia in tal senso apparsa sul "Tages-Anzeiger". I colloqui riguardano la prevista apertura delle frontiere il 15 giugno e il proseguimento dei contatti regolari, precisa. È previsto anche uno scambio sulla politica migratoria europea, in particolare sulle riforme dei trattati di Schengen e di Dublino.

Già il 16 maggio, la Svizzera, l'Austria, la Francia e la Germania si erano accordate su vari provvedimenti mirati di allentamento delle norme d'ingresso, ad esempio per le persone non sposate che vivono in una relazione transfrontaliera. Tutte le restrizioni di viaggio tra questi quattro Paesi dovrebbero essere abolite il 15 giugno 2020.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
Ma apritele immediatamente ste frontiere!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVITTO
4 ore
Auto nel pendio, un morto
Grave incidente ieri pomeriggio a Muotathal. Due feriti e un decesso
SVIZZERA
10 ore
Noto attivista Corona-scettico finisce in cure intense con il virus
Il 66enne François de Siebenthal si è opposto pubblicamente alle disposizioni sanitarie decise dal Governo federale.
FOTO
SVIZZERA
12 ore
«Tutte le persone presenti su quell'aereo devono testarsi»
L'UFSP ha scritto un SMS a tutti i passeggeri del volo atterrato questa mattina a Zurigo e proveniente da Johannesburg.
SVIZZERA
13 ore
Nuove Covid-restrizioni a Neuchâtel e San Gallo
Nel cantone romando scatta l'obbligo di mascherina in musei, cinema e chiese. Fortemente raccomandato il telelavoro.
SVIZZERA
15 ore
Licenziati cinque militari no-vax
Facevano parte del Comando forze speciali e senza vaccino non avrebbero potuto effettuare missioni all'estero.
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Con il 2.6 per mille combina un disastro
Ieri sera a Mellingen, una 37enne si è messa alla guida della sua automobile completamente ubriaca. Pessima idea.
SVIZZERA
16 ore
La selezione dei pazienti? «È eticamente devastante»
Con le terapie intensive che si riempiono presto i medici dovranno di nuovo effettuare il tanto temuto "triage".
SVIZZERA
19 ore
L'industria degli eventi si prepara alle restrizioni
La regola delle 2G piace alle discoteche. A Zurigo un concerto punk-rock aggiunge il requisito del test antigenico
ZURIGO
1 gior
Quanto è pericolosa Omicron?
Potrebbe essere peggiore della già temibile delta. La parola agli esperti
SVIZZERA
1 gior
Omicron, chiudono i voli diretti con l'Africa australe
La decisione comunicata in serata, dopo l'emergenza della nuova variante, è valida a partire dalle ore 20 di oggi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile