Immobili
Veicoli
Keystone
BERNA
23.04.20 - 14:050

«Ci vuole una base legale per il tracciamento dei contagiati Covid»

Il Parlamento si è espresso sulle app che tracciano le persone contagiate. Ci deve essere la base volontaria

BERNA - Ci vuole una base legale per le app di tracciamento dei contatti delle persone colpite dal coronavirus. Lo chiede la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale (CIP-N), secondo cui l'adesione a tale sistema deve avvenire su base volontaria.

Il Consiglio federale sta valutando un'eventuale introduzione, entro l’11 maggio, di un'applicazione per il tracciamento del COVID-19, basata sul modello "DP-3T" sviluppato dal Politecnico federale di Losanna, sottolinea una nota odierna dei servizi parlamentari.

Visti gli interrogativi che ciò suscita a livello di protezione dei dati, la CIP-N non è di per sé contraria a una simile soluzione, ma "ciò può avvenire solo nel quadro di un processo politico trasparente". Per 22 voti a 2 e 1 astensione, la CIP-N ha quindi accolto una mozione in tal senso la quale precisa che l'impiego di questa app deve avvenire su base volontaria.

Profughi, aiutare la Grecia - La situazione dei profughi in Grecia ha dato adito a discussioni. Sebbene la CIP-N riconosca che la Svizzera abbia già fatto molto in questo settore, desidera comunque lanciare un chiaro segnale che attesti il costante impegno della Svizzera. Con 15 voti a 9 ha pertanto adottato una mozione in cui incarica il Consiglio federale di adoperarsi a livello europeo per fare in modo che la situazione nelle isole dell’Egeo migliori sostanzialmente.

Il governo dovrebbe adoperarsi a favore di una riforma dell’Accordo di Dublino in modo che i rifugiati siano distribuiti in modo più uniforme ed equo.

Diritti democratici, fare chiarezza - La CIP-N ha poi deciso all'unanimità di inviare una lettera al Consiglio federale in cui gli chiede di fare chiarezza in merito ai nuovi termini di decorrenza dei diritti politici (referendum e iniziative popolari) e sulle date per le prossime votazioni popolari. Il Consiglio federale è già all'opera su questi aspetti.

Nelle intenzioni della CIP-N va stabilito quanto prima uno scadenzario preciso. I cittadini e le organizzazioni politiche devono poter nuovamente partecipare al processo politico. In particolare occorre evitare che gli oggetti in votazione si accumulino e che in singole date si debba votare su troppi oggetti.

 
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
54 min
Quando al rifiuto dell'imbarco segue la violenza
Nel 2021 si sono moltiplicati gli episodi di passeggeri in escandescenza, anche all'aeroporto di Zurigo
SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore
Lavorare quattro giorni alla settimana con lo stesso stipendio
È così in alcune grandi aziende internazionali. Ma alcune piccole imprese elvetiche stanno sperimentando il modello
VAUD
5 ore
Grave incidente sulla A9: un morto e tre feriti
È successo oggi all'altezza di Chardonne, nel Canton Vaud. In un secondo incidente si registra un ulteriore ferito
SVIZZERA
7 ore
Piloti vaccinati a terra, anche se servirebbero in cabina
Swiss resta ferma sull'obbligo di vaccinazione. E cancella i voli in assenza di personale
SVIZZERA
9 ore
«Influenza per i vaccinati? È un affronto»
L'infettivologo ticinese Andreas Cerny mette in guardia sui rischi della nuova strategia federale su Omicron
BERNA / SVEZIA
10 ore
Schianto mortale in Svezia: il camion circolava illegalmente
Il mezzo scontratosi con il minibus che trasportava sette giovani svizzeri appartiene a una ditta che estrae minerali.
SVIZZERA
13 ore
Un registro svizzero degli strascichi
Diversi scienziati invocano uno studio sistematico dei casi di long-Covid. Per capire cosa ci aspetta
SVIZZERA
1 gior
«Meglio pensare che siamo tutti già contagiati»
Il governo rinuncia alla strategia dei test? Per l'organizzazione dei laboratori medici, avrebbe senso
SVIZZERA
1 gior
«Dose booster? I più giovani preferiscono ammalarsi»
La popolazione non a rischio mostra reticenza rispetto alla vaccinazione di richiamo.
BERNA/LUCERNA/SAN GALLO
1 gior
Stazioni sciistiche prese d'assalto
Il sabato soleggiato ha portato numerosissimi appassionati sulle piste, provocando lunghe code.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile