Keystone (archivio)
Tre sono le questioni in sospeso: la garanzia della protezione dei salari, gli aiuti di Stato e la direttiva sulla libera circolazione dei cittadini dell'Unione.
SVIZZERA
14.11.19 - 17:000

Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»

Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen

BERNA - Non sarà stipulato alcun accordo istituzionale con L’UE «se non saranno prima state chiarite in modo soddisfacente le ultime tre questioni in sospeso (garanzia della protezione dei salari, aiuti di Stato e direttiva sulla libera circolazione dei cittadini dell'Unione) e se gli interessi della Svizzera non saranno stati presi in considerazione». È quanto afferma il Consiglio federale rispondendo ad un’interrogazione di Marco Chiesa.

Lo scorso mese di luglio, il Consigliere nazionale democentrista aveva reagito alle dichiarazioni dell’ambasciatore Michael Matthiessen - rappresentante dell’Unione Europea a Berna - che aveva parlato di Svizzera «sul menu» qualora avesse deciso di non «sedersi al tavolo». Una «palese intimidazione» secondo Chiesa, che avevi altresì chiesto al Consiglio federale se fosse lecito attendersi «nuove forme di pressione, intimidazioni e minacce da parte dell'UE» nel corso dei mesi successivi.

A tal proposito, i sette saggi scrivono che attualmente l’Unione Europea «fa dipendere i negoziati su vari dossier dai progressi nel campo dell'Accordo istituzionale e dalla conclusione di quest'ultimo». Si pensi al riconoscimento dell’equivalenza borsistica; all’accordo sull'abolizione degli ostacoli tecnici al commercio nel campo dei dispositivi medici, rimesso in discussione, e ai possibili problemi nel settore dei programmi di cooperazione. «Relazioni politiche che non prevedono altri legami risultano infondate e controproducenti. Il Consiglio federale lo ha del resto fatto presente in modo chiaro all'UE. Allo stesso tempo la Svizzera si prepara a tutte le eventualità ed è pronta a prendere misure appropriate al momento opportuno».

Commenti
 
Marta 2 mesi fa su tio
meno male che qualcuno ci difende!
Zico 2 mesi fa su tio
e gli altri 3 candidati cosa hanno da dire? bravo Chiesa!
roma 2 mesi fa su tio
BRAVO MARCO
klich69 2 mesi fa su tio
Chi vivrà vedrà, comunque BRAVO CHIESA a dimostrazione di chi ha calzoni ben messi non come i fallimentari ppd e plr calabraghe.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / AUSTRIA
6 ore
Sciatore muore durante un'escursione a Riezlern
L'uomo è svenuto e non si più risvegliato, forse per un attacco di cuore. Il luogo dell'incidente non era raggiungibile in elicottero a causa delle cattive condizioni meteorologiche
SAN GALLO
9 ore
Fuori strada con planata su auto parcheggiate
Illeso il 21enne alla guida. Il Ministero pubblico ha disposto per lui l'esame del sangue e delle urine
BERNA
11 ore
Sciatore 52enne muore ad Adelboden
L'uomo è stato trovato in stato d'incoscienza sulla pista da alcune persone che hanno tentato invano di rianimarlo
ARGOVIA
14 ore
Pioggia di multe per i partecipanti al funerale: «È un'ingiustizia!»
Una ventina le persone sanzionate: «Quando uno è in lutto non pensa al disco orario». Il Comune di Spreitenbach: niente cassetta, «è parità di trattamento»
ZURIGO
16 ore
Denunciata perché su Google ha dato una sola stellina alla polizia
La recensione negativa di una 28enne zurighese era nata da uno screzio con l'agente alla ricezione, che l'ha presa male. Lei: «Non sono insulti, solo critiche»
BERNA
17 ore
Critiche per l'assoluzione degli ambientalisti: «È una sentenza politica»
I dodici attivisti avevano inscenato una protesta al Credit Suisse di Losanna. Hanno agito «in stato di necessità legale» per l'emergenza climatica, ha stabilito il tribunale
SAN GALLO
17 ore
Sospesi i rinvii verso l'Italia di richiedenti asilo malati o famiglie in fuga
La Segreteria di Stato della migrazione conferma lo stop, dovuto alle insoddisfacenti condizioni di accoglienza nella vicina penisola
SONDAGGIO
BASILEA CAMPAGNA
1 gior
«Dosi elevate possono mettere a rischio la vita»
I sedativi con ricetta medica vanno a gonfie vele tra gli adolescenti. Gli eccessi e i rischi sono dietro l'angolo
SAN GALLO
1 gior
Operaio schiacciato da una porta in cemento armato da 1,2 tonnellate
L'uomo era impegnato nei lavori di ristrutturazione di un'abitazione, non ha mai perso i sensi ed è stato ospedalizzato d'urgenza
FOTO
VAUD
1 gior
Per Greta a Losanna un mare di folla: «Questo è solo l'inizio»
L'attivista svedese non si è risparmiata nel suo discorso oggi a Losanna. C'erano 10'000 ragazzi: «Esperienza unica». Fermato un manipolo di black-bloc
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile