Keystone
SVIZZERA
16.08.19 - 18:520

Svizzeri all'estero per una rapida introduzione del voto elettronico

L'OSE chiede che il voto elettronico diventi realtà per tutti gli Svizzeri espatriati al più tardi entro le elezioni federali del 2023

BERNA - L'Organizzazione degli Svizzeri all'estero (OSE) chiede l'introduzione in tempi rapidi del voto elettronico per tutti i cittadini elvetici che vivono al di fuori dei confini nazionali. Una risoluzione in tal senso, sottoscritta da 98 membri del suo Consiglio, è stata approvata oggi a Montreux (VD).

L'OSE chiede che il voto elettronico diventi realtà per tutti gli Svizzeri espatriati al più tardi entro le elezioni federali del 2023. L'e-voting è infatti l'unico canale che permette loro di partecipare senza problemi alle votazioni e alle elezioni federali, visto che i documenti di voto inviati per posta spesso arrivano a destinazione troppo tardi.

La cosiddetta Quinta Svizzera è delusa per l'arresto dei sistemi di voto elettronico nel canton Ginevra e da parte della Posta nonché per la sospensione dell'e-voting a livello federale a causa della scarsa sicurezza.

Secondo l'OSE, attualmente 172'000 Svizzeri all'estero su 760'000 si sono iscritti per votare alle prossime elezioni federali di ottobre. Raccolte online, provengono da 150 paesi. Tale numero corrisponde agli aventi diritto di voto dei cantoni Ticino e Vallese. Il voto degli espatriati potrebbe quindi giocare un ruolo considerevole durante gli scrutini a livello federale.

Commenti
 
Gabriella Tallone 6 mesi fa su fb
Spero arrivi presto!
Cinzia Schianchi 6 mesi fa su fb
Come in Italia!!!!
Luca Mer 6 mesi fa su fb
Mai e poi mai! Oltre all’ impossibile garanzia di correttezza nei sistemi informatici, non si vede perché queste persone che NON pagano le imposte in Svizzera dovrebbero decidere sulle nostre leggi. Nella maggior parte dei casi, le decisioni da prendere in votazione non si applicheranno a queste persone che vivono all’estero o che addirittura, in tante, non hanno mai vissuto in Svizzera.
Galium 6 mesi fa su tio
Hanno completamente ragione. Potrebbe inoltre essere un'ottimo banco di prova per introdurlo eventualmente anche per i residenti in Svizzera
Valerio Castellani 6 mesi fa su fb
Benedetto Craco 6 mesi fa su fb
E una truffa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
16 ore
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
17 ore
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
SVIZZERA
20 ore
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
20 ore
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
SVIZZERA
20 ore
Due reclute su 10 fuori dal militare per ragioni mediche
Le persone soggette all'obbligo di leva che sono state rimandate per vari motivi sono state 1580.
SVIZZERA
21 ore
UPC taglia 160 posti di lavoro in Svizzera
Si tratta del 10% della forza lavoro complessiva.
TURGOVIA
22 ore
Un altro rapinatore mascherato si aggira per Kreuzlingen
L'uomo ha colpito ieri sera un distributore di benzina ed è fuggito con il bottino
FOTO
SVIZZERA
22 ore
I cuochi dell'esercito svizzero sono i migliori al mondo
Lo Swiss Armed Forces Culinary ha vinto l'oro alle Olimpiadi di Stoccarda
SVIZZERA
1 gior
Anno da record per Sika
Il gruppo chimico di Zugo ha fatto registrare un fatturato di 8.1 miliardi di franchi nel 2019
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile