Keystone (archivio)
SVIZZERA
01.05.19 - 14:490

Il ruolo della FINMA va «definito meglio»

La nuova ordinanza concernente la legge sulla vigilanza dei mercati è stata posta in consultazione dal Consiglio federale

BERNA - Bisogna meglio separare le responsabilità del Consiglio federale da quelle dell'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). Tenendo conto di questo principio il governo ha avviato oggi la procedura di consultazione sulla nuova ordinanza concernente la legge sulla vigilanza dei mercati finanziari (LFINMA).

Il progetto preliminare, si legge in un comunicato governativo, precisa le competenze della FINMA nell'ambito dei compiti internazionali e dell'attività di regolamentazione. Gli attuali strumenti rimangono in ogni caso invariati e la sua indipendenza non è messa in discussione.

La nuova ordinanza disciplina i requisiti, i principi e i processi dell'attività di regolamentazione della FINMA e, in particolare, «stabilisce le modalità secondo cui l'attività di regolamentazione deve tenere conto della proporzionalità, della differenziazione e degli standard internazionali», continua la nota.

Oltre a questo vengono definiti i principi di collaborazione e dello scambio di informazioni fra la stessa FINMA e il Dipartimento federale delle finanze (DFF).

Ad esempio, viene stabilito che nel quadro dell'adempimento dei compiti internazionali, la FINMA può concludere accordi giuridicamente non vincolanti e, d'intesa con il DFF, rappresenta la Svizzera e ne difende le posizioni in seno agli organismi internazionali.

L'avamprogetto dà seguito alle richieste formulate in una mozione del consigliere nazionale Martin Landolt (PBD/GL). Nel testo si chiedono al Consiglio federale misure volte a separare in modo netto le responsabilità dello governo per la politica dei mercati finanziari e quelle della FINMA per l'attività di vigilanza.

La mozione, fra le altre cose, chiede anche di migliorare l'efficacia della gestione e del controllo politici sulle attività della FINMA, tenendo conto dell'indipendenza e dell'autonomia di quest'ultima.

La consultazione si concluderà il 7 agosto, mentre la nuova ordinanza entrerà in vigore al più presto il primo gennaio 2020.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
2 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
4 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
4 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
20 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
21 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
SVIZZERA
23 ore
«Malgrado le opposizioni, il 5G non è a rischio»
Il CEO di Swisscom ritiene di poter coprire entro la fine dell'anno oltre il 90% del Paese con la rete mobile di nuova generazione
SVIZZERA
23 ore
Autopostale: «Vigilanza lacunosa da parte di Berna»
La Commissione della gestione del Consiglio degli Stati punta il dito contro il Consiglio federale: «È evidente che si dovrà aumentare la vigilanza sulle aziende parastatali»
SVIZZERA
1 gior
Un argoviese ha diretto la prigione della tortura in Siria
Lo svizzero Thomas C. è stato tra i primi europei a partire per la Jihad e in breve tempo ha scalato le gerarchie dello Stato Islamico. Ha formato alcuni terroristi che hanno colpito l'Europa
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
Il 40% di chi lavora vorrebbe continuare a farlo anche dopo l'età della pensione
La maggior parte gradirebbe proseguire a tempo parziale mentre il 5% sarebbe volentieri disponibile a un tempo pieno
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile