Keystone
SVIZZERA
24.03.19 - 09:140

Cantonali a Zurigo: un test per le federali

In Gran consiglio è in gioco la maggioranza borghese. Nell'esecutivo si liberano due poltrone e si va verso una maggioranza di donne

ZURIGO - A Zurigo si tengono oggi le elezioni cantonali, considerate un test per le federali d'ottobre. In Gran consiglio è in gioco la maggioranza borghese. Nell'esecutivo si liberano due poltrone - una del PLR e una dell'UDC - e si va verso una maggioranza di donne.

Nel Gran consiglio zurighese, i 54 seggi dell'UDC , sommati ai 31 del PLR e ai 5 dell'Unione democratica federale (UDF), danno a questi tre partiti la metà esatta di 90 voti su 180. La maggioranza di centro-destra tiene conto anche di 9 deputati PPD che a livello cantonale partecipano all'alleanza borghese.

Al centro i verdi-liberali (PVL) controllano 14 seggi, gli evangelici (PEV) 8 e i borghesi-democratici (PBD) 5. A sinistra il PS ha 36 deputati, i Verdi 13 e la Lista alternativa (AL) 5.

La questione climatica, ma anche la progressiva urbanizzazione degli agglomerati sono fattori che fanno pensare ad un riorientamento delle forze. I sondaggi pronosticano un indebolimento ai poli per il PS e l'UDC - partito quest'ultimo che dopo 30 anni di ascesa un anno fa ha perso consensi nei più grandi comuni zurighesi - e una ripresa di Verdi e verdi-liberali.

Verso una maggioranza di donne in governo - Non sembra invece in pericolo la maggioranza borghese nel governo cantonale. Le sette poltrone sono attualmente ripartite fra due rappresentanti dell'UDC, due del PLR, due del PS e una PPD.

Due consiglieri di Stato in carica non si ricandidano: Markus Kägi dell'UDC e Thomas Heiniger del PLR. Per confermare il secondo seggio, l'UDC lancia nella corsa la consigliera nazionale Natalie Rickli, 42 anni, esponente di spicco del partito alla quale i sondaggi danno buone chance di venire eletta assieme ai cinque consiglieri di Stato che si ripresentano.

Meno scontata è invece la conferma della seconda poltrona del PLR, per la quale è in corsa Thomas Vogler, 47 anni, attuale capo-gruppo dei liberali-radicali in Gran consiglio. Il sondaggi lo danno comunque in vantaggio sul suo diretto inseguitore, il deputato dei Verdi Martin Neukom, 32 anni.

La rielezione sembra in ogni caso vicina per il direttore della sicurezza Mario Fehr (PS), per il direttore delle finanze Ernst Stocker (UDC) e per le altre tre donne in governo: la responsabile dell'economia Carmen Walker Späh (PLR), la titolare dell'educazione Silvia Steiner (PPD) - che quattro anni fa aveva strappato una poltrona a un Verde - e la direttrice della giustizia Jacqueline Fehr (PS). Per Zurigo, una maggioranza di quattro donne nel consiglio di Stato non sarebbe una prima: era già stato il caso fra il 2003 e il 2007.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
2 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
2 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
SVIZZERA
4 ore
«In arrivo un'ondata di fallimenti»
È cupa la previsione di Heinz Karrer, Presidente di economiesuisse
GLARONA
4 ore
La terra trema ripetutamente nelle Alpi glaronesi
La scossa più forte è stata avvertita nella giornata di martedì
GINEVRA
4 ore
«Covid-19 come la peste, non finirà mai»
«La medicina ha fatto una figuraccia; sbagliato dare agli scienziati un credito illimitato».
VAUD
13 ore
Con l'app di tracciamento l'attenzione sulla Svizzera è alta
Il sistema decentralizzato DP-3T attira l'attenzione di molti paesi per la protezione della privacy
SVIZZERA
15 ore
Telelavoro: detective a caccia di dipendenti indisciplinati
Non mancano le aziende che chiedono ad agenzie investigative di sorvegliare i propri collaboratori
SVIZZERA
20 ore
"Mister Covid-19" esce di scena: «È un buon momento per partire»
Dopo alcuni mesi di "lavoro straordinario", Daniel Koch va in pensione «con sentimenti positivi».
ZURIGO
21 ore
Aeroporti e compagnie aeree pronti alla grande ripresa dei viaggi
Swiss ed Edelweiss intendono ricominciare a proporre numerosi collegamenti nelle prossime settimane
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile