Keystone
SVIZZERA
06.01.19 - 18:400
Aggiornamento : 21:26

Ueli Maurer incontrerà Donald Trump

I colloqui avverranno a margine del Forum di Davos

BERNA - A margine del Forum economico di Davos, che si terrà nella località grigionese dal 22 al 25 di gennaio prossimo, il presidente della Confederazione Ueli Maurer vedrà il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo ha dichiarato oggi lo stesso consigliere federale alla tivù privata Tele Züri in occasione di un covegno elettorale dell'UDC.

«L'incontro a quattr'occhi è confermato», ha spiegato il ministro delle finanze all'emittente. Gli argomenti di discussione non mancano. Stando al consigliere federale democentrista, si tratta di un'occasione per affrontare temi economici, in particolare la possibilità che Svizzera e Stati Uniti avviino discussioni in vista di un accordo di libero scambio, dopo il tentativo andato a vuoto del 2006.

Il presidente della Confederazione ha ricordato che gli USA sono il secondo maggior partner commerciale dopo l'UE. Un accordo di libero scambio non farebbe che suggellare questa relazione.

Ad avviare colloqui esplorativi in vista di una simile intesa è stato l'ex consigliere federale Johann Schneider-Amman, responsabile fino al 31 dicembre scorso del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca.

Dopo una visita dell'ex ministro a inizio dicembre negli Usa, però, gli americani hanno lasciato intendere che un simile accordo non è per loro prioritario. L'incontro di Davos tra Trump e Maurer dovrebbe essere sfruttato da quest'ultimo per convincere Washington del contrario.

Ad ogni modo, non tutti in Svizzera vedono di buon occhio un accordo di libero scambio con gli Stati Uniti, in particolare gli agricoltori. La loro resistenza fu all'origine del fallimento del 2006.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
VALLESE
37 min
Il San Bernardo con una madrina molto speciale
Karin Keller-Sutter quando ha visto Zeus, 70 centimetri per 45 chili, ha detto «è il mio cane»
SVIZZERA / ITALIA
50 min
Turista svizzera scomparsa e ritrovata «in stato confusionale»
La giovane aveva mandato un messaggio vocale in cui chiedeva aiuto a un'amica. Qualche ora dopo è stata ritrovata in stato di shock. Non si esclude che abbia subito violenze
SVIZZERA
2 ore
L'e-commerce elvetico sente la pressione della concorrenza estera
I commercianti online svizzeri devono offrire sempre più servizi complementari
VIDEO
ZURIGO
2 ore
Dimissioni per l'agente che aveva dato in escandescenze
Il poliziotto che aveva insultato un conducente davanti alla figlia era stato sospeso. Ma ora ha deciso di lasciare le forze dell'ordine
SVIZZERA
5 ore
Swatch-Calvin Klein, fine della collaborazione
La decisione è stata presa dal gruppo orologiero in seguito alle recenti incertezze a livello di management presso il marchio di alta moda americano
SVITTO
5 ore
Cabina precipitata nel vuoto, colpa del vento
Riapertura prevista per venerdì
SVIZZERA
6 ore
Assegnazione Mondiali 2006, perizia medica su Beckenbauer
Visto lo stato di salute, non è chiaro se e quando sarà in grado di prendere parte a un procedimento penale. I fatti saranno prescritti nell'aprile 2020 e il tempo stringe
SVIZZERA
6 ore
Condanne penali, gli ex jugoslavi sono al primo posto
Per le infrazioni alla Legge sugli stupefacenti, 900 condanne sono state emesse a cittadini dell'Africa orientale, quasi 500 ad albanesi tra 18 e 29 anni
VIDEO
BERNA
7 ore
Pirata della strada sull'A1, sfiorato il frontale
Scena da brivido immortalata dalla dashcam di un automobilista che ha evitato per un soffio lo scontro con un SUV con rimorchio per cavalli
ARGOVIA
8 ore
Accoltellato sotto casa: in manette un parente
Il delitto risale a maggio. Da mesi la polizia era sulle tracce dell'omicida
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile