Keystone
SVIZZERA
15.12.18 - 08:500
Aggiornamento : 09:56

Parmelin: «Non seguirò le lobby e non sono un disertore»

Il consigliere federale risponde alle critiche mosse nei suoi confronti negli ultimi giorni

BERNA - Il consigliere federale Guy Parmelin, futuro ministro dell'economia, rimanda al mittente le accuse di voler applicare la politica della lobby agricola: «Dovrò cercare soluzioni nell'interesse del paese, non di un solo settore», ha indicato il ministro UDC.

Ex agricoltore e viticoltore, Parmelin in un'intervista apparsa oggi su alcuni giornali del gruppo Tamedia ha assicurato di voler difendere la politica di governo nel suo insieme, precisando anche di aver votato, di tanto in tanto, contro le posizioni delle associazioni contadine quando ancora era ancora consigliere nazionale.

Il ministro 59enne riconosce che l'agricoltura è un settore che conosce bene, ma non è tuttavia un fattore "decisivo" nella scelta di passare dal Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) all'economia. «Al contrario, avrei potuto evitare problemi, se non avessi cambiato», sottolinea Parmelin.

A pesare sulla decisione il fatto che «l'UDC è responsabile della difesa da 23 anni (...). Non è sano né per il partito, né per il dipartimento», rileva il consigliere federale, indicando anche una serie di sfide da affrontare per il prossimo futuro, tra cui la cybersicurezza, lo spionaggio o la protezione della popolazione. «Per affrontarli, è meglio che li riprenda un altro partito» sostiene il 59enne.

Non un disertore - Parmelin respinge anche le accuse di essere un disertore, spiegando che il suo progetto di rinnovamento della flotta di aerei da combattimento e di sistemi di difesa terra-aria è sulla buona strada. «L'unico interrogativo che rimane è sapere se si desidera un voto popolare solo per gli aerei o su tutto quanto», aggiunge il ministro. Secondo quest'ultimo sarà molto più facile trovare una maggioranza in parlamento con un consigliere federale di un altro partito. «La mia partenza permette a questo progetto di assumere una nuova dimensione», aggiunge.

Il futuro ministro del Dipartimento federale dell'economia (DEFR) avvisa tuttavia il mondo agricolo che non potrà «soddisfare tutte le aspettative», poiché è consapevole degli interessi divergenti tra l'agricoltura e il resto dell'economia, in particolare per quanto riguarda il libero scambio. «Ma credo che potranno esserci compromessi e mi impegnerò per questo», ritiene Parmelin, facendo riferimento all'accordo di libero scambio con la Cina. In questo caso, precisa, gli agricoltori erano stati coinvolti sin dall'inizio dei negoziati e avevano infine sostenuto l'accordo.

L'obiettivo del consigliere federale come ministro dell'economia è quello di permettere a tutti di avere un lavoro. A tal fine, «sono necessarie condizioni quadro favorevoli per le aziende» e saper anticipare al meglio le conseguenze della digitalizzazione, spiega Parmelin, sottolineando che ciò in passato è stato in parte trascurato. «Una delle conseguenze è che che oggi non abbiamo abbastanza specialisti informatici», aggiunge.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
37 min
«Chi è in quarantena dovrebbe poter fare jogging o camminare»
Avenir Suisse stima che negli ultimi mesi oltre 200.000 svizzeri siano stati costretti agli «arresti domiciliari».
ZURIGO
3 ore
Truffa del falso poliziotto, condannato un 34enne turco
Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni
TURGOVIA
5 ore
Stadler firma un contratto in Portogallo, fornirà 22 treni
L'accordo siglato con la società di trasporti pubblici Comboios de Portugal ha un valore di 170 milioni di franchi
SVIZZERA
6 ore
Dow cancella più di 100 posti di lavoro a Horgen
A molti dipendenti verrà offerto il trasferimento in un'altra sede, ha fatto sapere il produttore chimico Usa
BERNA
6 ore
Trovato un altro corpo senza vita a Interlaken
Le circostanze che hanno portato alla morte dell'uomo non sono state del tutto chiarite
ZURIGO
7 ore
Quasi mille nuovi casi di coronavirus in 24 ore
Complessivamente sono 99 le persone ricoverate in ospedale.
VALLESE
8 ore
Trovato morto in fabbrica
È stata avviata un'inchiesta su un incidente sul lavoro avvenuto lunedì in un'azienda vallesana
SVIZZERA
9 ore
Cervi contro le auto: 50 milioni di danni
Gli incidenti con animali selvatici in Svizzera costano cari alle assicurazioni. I dati di Axa
SVIZZERA
9 ore
«Senza risultati, mercoledì prossimo misure ancora più severe»
«La situazione si sta degradando rapidamente e bisogna dirlo in modo chiaro», ha detto Alain Berset davanti alla stampa.
SVIZZERA
9 ore
Premi di cassa malati, il Governo presenta la sua soluzione
Per il Consiglio federale l'iniziativa "per premi meno onerosi" non tiene conto dei costi, ma solo dei sussidi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile