Keystone
GINEVRA
24.10.18 - 12:330
Aggiornamento : 14:53

Anche il viaggio di Guillaume Barazzone nel mirino della procura

Il consigliere nazionale PPD si era recato ad Abu Dhabi nel 2017. Il viaggio l'avrebbe pagato un amico

GINEVRA - Il caso dei controversi viaggi ad Abu Dhabi si allarga a Ginevra: dopo il consigliere di Stato Pierre Maudet (PLR) è finito nel mirino del Ministero pubblico anche il consigliere nazionale PPD e municipale del capoluogo cantonale Guillaume Barazzone.

Questi aveva rivelato la settimana scorsa, davanti all'esecutivo cittadino, di essere stato invitato ad Abu Dhabi nel 2017. Il viaggio, pagato da un amico, non aveva, secondo lui, carattere ufficiale.

"Il procuratore generale ha aperto un procedimento per accettazione di vantaggi. Il procedimento è formalmente diretto contro ignoti e Barazzone è chiamato a fornire informazioni", ha indicato oggi a Keystone-ATS Henri Della Casa, portavoce del potere giudiziario, confermando una notizia del quotidiano romando "Le Temps".

Barazzone dovrà presentare "osservazioni scritte su questo viaggio e sul suo finanziamento". Il breve soggiorno negli Emirati Arabi Uniti, che si è svolto dal 23 al 26 novembre dello scorso anno, è stato interamente pagato - a suo dire - da un avvocato spagnolo, suo caro amico, che risiede in quel paese. Nell'occasione il consigliere nazionale PPD ha assistito anche al Gran Premio di Formula uno.

In un comunicato, Barazzone ha indicato di voler "collaborare pienamente" con il Ministero pubblico, trasmettendo "tutti i documenti e le spiegazioni" che "dimostreranno che si è trattato di un viaggio privato e che le mie dichiarazioni sono conformi alla verità".

Il cantone di Ginevra è alle prese dalla scorsa primavera con un controverso viaggio ad Abu Dhabi del consigliere di Stato Pierre Maudet (PLR). Il liberale radicale si era recato con la famiglia e l'allora suo capo di gabinetto Patrick Baud-Lavigne nel novembre 2015 nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, invitato dal principe ereditario degli Emirati, lo sceicco Mohamed Bin Zayed bin Al-Nahyan.

Volo in business class e alloggio sono andati a carico della casa regnante per un importo di diverse decine di migliaia di franchi. All'inizio delle indagini, Maudet aveva affermato lo scorso maggio che la fattura era stata saldata da un imprenditore libanese, "amico di un amico". Il Ministero pubblico ginevrino ha avviato un procedimento penale contro il consigliere di Stato per accettazione di vantaggi.

Commenti
 
castigamatti 1 anno fa su tio
ma basta.... se mi offrissero una vacanza negli Emirati arabi a costo 0 ci andrei senza pensarci un istante (purtroppo non ho amici così benestanti). Ora; non si possono fare le pulci alle persone solo perché siedono in Consiglio Nazionale, pure loro sono uomini con una vita privata.
volavola 1 anno fa su tio
@castigamatti invece si devono fare le pulci per escludere eventuali casi di corruzione... ti chiami castigamatti ma non è chiaro chi vuoi castigare?!?
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
16 ore
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
17 ore
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
SVIZZERA
20 ore
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
20 ore
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
SVIZZERA
21 ore
Due reclute su 10 fuori dal militare per ragioni mediche
Le persone soggette all'obbligo di leva che sono state rimandate per vari motivi sono state 1580.
SVIZZERA
21 ore
UPC taglia 160 posti di lavoro in Svizzera
Si tratta del 10% della forza lavoro complessiva.
TURGOVIA
22 ore
Un altro rapinatore mascherato si aggira per Kreuzlingen
L'uomo ha colpito ieri sera un distributore di benzina ed è fuggito con il bottino
FOTO
SVIZZERA
23 ore
I cuochi dell'esercito svizzero sono i migliori al mondo
Lo Swiss Armed Forces Culinary ha vinto l'oro alle Olimpiadi di Stoccarda
SVIZZERA
1 gior
Anno da record per Sika
Il gruppo chimico di Zugo ha fatto registrare un fatturato di 8.1 miliardi di franchi nel 2019
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile