Keystone
SVIZZERA
16.08.18 - 15:000

Berna chiede meno protezione per il lupo

La Svizzera ha chiesto alla Convenzione internazionale di Berna un declassamento del grado di tutela dell'animale, da "assolutamente protetto" a "protetto"

BERNA - Da "assolutamente protetto" a "protetto": la Svizzera ha chiesto alla Convenzione internazionale di Berna un "declassamento" del grado di tutela del lupo, con l'obiettivo di concedere agli Stati membri «un margine di manovra più ampio nella gestione sostenibile» di questo animale.

È quanto indica oggi un comunicato dell'Ufficio federale dell'ambiente (Ufam). La richiesta verrà esaminata dal Comitato permanente della Convenzione nella sua seduta annuale del mese di novembre.

Negli ultimi decenni la popolazione di lupi in Europa è aumentata in misura considerevole, scrive l'Ufam, in particolare nei Paesi in cui questa specie non era più presente quarant'anni fa, al momento dell'elaborazione della Convenzione internazionale. In Svizzera i primi lupi sono giunti nel 1995 e da allora si sono formati nelle Alpi tre-quattro branchi per un totale di una cinquantina di esemplari.

Malgrado il declassamento, sottolinea l'Ufam, il lupo rimarrebbe una specie protetta. I paesi contraenti sarebbero tenuti, come in passato, ad adottare misure di intervento e a sorvegliare il predatore attraverso programmi nazionali. La dequalificazione armonizzerebbe tuttavia la gestione del lupo negli stati europei, che non sarebbero più costretti a ricorrere sistematicamente alle clausole derogatorie.

Una richiesta analoga della Svizzera era già stata respinta dal Comitato permanente della Convenzione nel 2006. Secondo l'Ufam, oggi sono numerosi i paesi dell'Europa occidentale che stanno discutendo su un'eventuale riduzione del grado di protezione del lupo.

A favore di norme più flessibili nella gestione della specie si era pronunciata in aprile la Commissione dell'ambiente, della pianificazione del territorio e dell'energia del Consiglio degli Stati.

Commenti
 
ugobos 3 mesi fa su tio
ma perché non addormentarli e far una zona tutta per loro?
pontsort 3 mesi fa su tio
@ugobos Perché la loro zona occuperebbe tutta la svizzera...Ti dice niente il lupo per il quale il ticino aveva dato il via libera ad abbatterlo, ma lui era già in germania?
SosPettOso 3 mesi fa su tio
O si declassa e si gestisce in modo ragionevole da subito o la gente comincerà ad arrangiarsi (googlare "tio lupo fermata bus"). Ma se si arriva a quel punto, poi non c'è più da sperare in nessuna collaborazione o ragionevolezza...
Liberopensiero 3 mesi fa su tio
Ogni creatura dovrebbe avere il diritto di vivere, il lupo da fastidio all’uomo? Ma pensate quanto diamo fastidio noi al lupo e non solo a lui! W il lupo sempre
cacos 3 mesi fa su tio
@Liberopensiero concordo , l'uomo ruba sempre piu territorio agli animali selvatici. Il lupo, l'orso vanno protetti come tutte le specie in estinzione questo per un mondo migliore per i nostri figli ,nipoti.
Mat78 3 mesi fa su tio
Siete delle bestie!
Tags
lupo
berna
convenzione
ufam
svizzera
stati
declassamento
convenzione internazionale
protezione
grado
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report