BERNA
07.03.17 - 13:070

Casse malattia, sì alla riduzione dei premi per minorenni e giovani

BERNA - Per venire in contro agli sforzi finanziari delle famiglie è necessario ridurre i premi malattia dei minorenni e dei giovani adulti. Allineandosi al Nazionale, il Consiglio degli Stati ha approvato oggi con 27 voti a 9 e 8 astensioni una modifica della Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal). L'oggetto è pronto per le votazioni finali.

Il dibattito scaturisce da due iniziative parlamentari presentate dalla consigliera nazionale Ruth Humbel (PPD/AG) e dal suo ex collega Stéphane Rossini (PS/VS).

È necessario fare un gesto in favore delle famiglie, che devono far fronte a continui aumenti dei premi, ha sottolineato Liliane Maury Pasquier (PS/GE). Quelli per bambini quest'anno sono aumentati in proporzione ancora maggiore di quelli per gli adulti per una semplice ragione: non coprono i costi, ha aggiunto il ministro dell'interno Alain Berset.

Concretamente, il progetto prevede che le casse malattia vengano sgravate dai versamenti a titolo di compensazione nella misura del 50% per i 19-25enni. Ciò porterà a una riduzione dei costi per gli assicuratori (circa 92 franchi al mese), che potranno ripercuotere l'economia su questa fascia d'età. Per finanziare la misura, verranno aumentati di circa 10 franchi i premi per gli adulti di almeno 26 anni.

In base al progetto, i cantoni dovranno ridurre non più di almeno il 50%, ma di almeno l'80% i premi per i bambini che vivono in una famiglia dal reddito medio-basso. Quelli per i giovani adulti in formazione continueranno ad essere ridotti di almeno il 50%.

La destra voleva restare al sistema attuale: almeno il 50% per entrambi. Quasi tutti i cantoni si sono espressi contro l'80% e la Confederazione non deve immischiarsi in un campo in cui devono restare autonomi, ha criticato Josef Dittli (PLR/UR), paventando costi ancora maggiori per i cantoni.

La sua proposta è però stata respinta con 22 voti a 21. Al Nazionale un'idea simile era stata bocciata con 96 voti a 91 e 4 astensioni. I cantoni resteranno liberi di definire ciò che è un reddito basso o medio e potranno sviluppare come vogliono il proprio modello di riduzione dei premi, ha rilevato Hans Stöckli (PS/BE).

A lui ha fatto eco Alain Berset, che ha ricordato come il progetto sia frutto di un compromesso. Inizialmente si parlava di portare a zero i premi per bambini, ha ricordato.

TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
1 ora
Litiga con alcuni giovani e spara con un fucile da caccia
L'uomo di 78 anni, che ha esploso un unico colpo per terra, è stato arrestato dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito.
SVIZZERA
1 ora
Giovedì 12 marzo? «Il giorno in cui le cose sono davvero cambiate»
Un libro mostra i retroscena della pandemia, e del lockdown, nel nostro paese
GRIGIONI
2 ore
Contro il guardrail in moto, 30enne in ospedale
Il centauro stava viaggiando sul passo dello Julier con un gruppo di altri motociclisti.
SVIZZERA
3 ore
«Ora stiamo usando un bisturi, a marzo ci voleva un'ascia»
Il capo della Task force Covid-19 della Confederazione sostiene la strategia finora adottata da Berna.
SVIZZERA
4 ore
Un salario minimo di 23 franchi all'ora? Si vota a Ginevra
Non solo nazionali: anche a livello cantonale sono previste settimana prossima delle votazioni rilevanti
GIURA
16 ore
Pedone investito da una bici: muore sul posto
L'incidente è avvenuto sabato pomeriggio a Glovelier
FOTO
GRIGIONI
18 ore
Il masso sulla Tesla interrompe la vacanza
Brutta disavventura per una coppia diretta in Engadina
GINEVRA
19 ore
Gli infermieri chiedono una negoziazione degli orari
Al centro delle loro rivendicazioni vi è una modifica del piano orario che impone una pausa di un'ora a metà giornata
LUCERNA
20 ore
Le opere del lockdown raccolgono 36'300 franchi
Il ricavato degli "schizzi" di solidarietà finirà a una Fondazione che sostiene gli artisti figurativi
SVIZZERA
23 ore
A Zurigo si manifesta contro «la bugia del coronavirus»
Sono circa 500 le persone che si sono riunite per protestare contro il Covid-19 e le misure che ne sono conseguite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile