Migros
SVIZZERA
26.02.21 - 13:400

L'esperimento di Migros con la merce “sciolta” sta andando benissimo

Superando di molto le aspettative, i distributori arriveranno in altre filiali ma per il Ticino (forse) è presto

BERNA - Frutta secca, legumi, cereali, pasta e pure detersivo a libero servizio, erogati da distributori direttamente nei recipienti riutilizzabili.

È questa la formula alla base di un test che Migros ha svolto in alcuni suoi centri in alcune città e che - stando a quanto scrive il TagesAnzeiger - ha avuto risultati estremamente positivi.

Si parla di circa 3 tonnellate di alimentari “sciolti” vendute in poco più di un anno e un successo commerciale che «supera le più rosee aspettative». Per motivi tecnici ora è possibile solo riempire i sacchetti messi a disposizione da Migros ma i lavori per permettere di "tarare" sulla bilancia anche i propri sarebbero già in corso.

Per i detersivi si usa invece una “spina”, che riconosce il codice a barre della confezione vuota e la riempie di nuovo. Questa particolare stazione è presente solo in un limitatissimo numero di filiali ed eroga esclusivamente due tipologie di detersivi. Anche qui, una risposta estremamente positiva: «L'obiettivo prefissato per i sei mesi di vendita è stato già raggiunto dopo due settimane e mezzo».

Significa che presto arriveranno anche in Ticino? Probabilmente no, stando a Migros è ancora troppo presto per una diffusione a tappeto ma i test verranno espansi in altre filiali e cantoni. Quindi per le nostre latitudini magari la sorpresa potrà anche esserci.

In ogni caso, parte della cautela sull'espansione di questa modalità self-service, continua il Tagi, è anche legato alla questione Covid che richiede una sicurezza e un igiene ulteriore, soprattutto nei supermercati.

Migros
Guarda le 4 immagini
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
2 ore
«Volevano uccidermi perché non ho messo una canzone»
Tredici giovani ne hanno aggredito un altro per futili motivi durante la festa del digiuno ginevrino.
SVIZZERA
2 ore
La fine della pandemia? «La prossima primavera»
Gli esperti si dicono d'accordo sul fatto che la stagione invernale sarà difficile. Dipende tutto dalle vaccinazioni
SVIZZERA
9 ore
Ingresso in Svizzera solo con test (o certificato)?
Ecco cosa potrebbe decidere il Consiglio federale nella sua seduta di domani
SVIZZERA
10 ore
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
11 ore
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
SVIZZERA
15 ore
La terza dose sotto la lente di Swissmedic
L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»
ARGOVIA
16 ore
La 26enne ha ucciso il fratello, poi si è tolta la vita
La Polizia cantonale ha fornito nuovi dettagli sui due corpi trovati martedì mattina a Frick.
SVIZZERA
17 ore
Siamo il paese più caro d'Europa
Il nostro costo della vita è del 51% superiore a quello della Germania.
SVIZZERA
18 ore
I test potrebbero rimanere gratuiti
Il maggior partito svizzero lancia una mozione volta a mantenere il costo dei test a carico dello Stato.
SVIZZERA
18 ore
Nessun decesso nelle ultime ventiquattro ore
Altre 61 persone hanno dovuto ricorrere a un ricovero. Le cure intense accolgono ora il 30,9% di pazienti Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile