Depositphotos (Marlon_Trottmann)
Raiffeisen sta cambiando il suo approccio sugli interessi negativi, per evitare di essere sommersa da denaro in fuga da altri istituti.
SVIZZERA
26.01.21 - 10:130

L'approccio di Raiffeisen sugli interessi negativi sta cambiando

Sì a chi vuole depositare in tempi brevi grandi quantità di denaro, no ai clienti di lungo corso

SAN GALLO - Raiffeisen sta cambiando il suo approccio sugli interessi negativi, per evitare di essere sommersa da denaro in fuga da altri istituti sempre più propensi a far pagare i risparmiatori: la cooperativa raccomanda ora alle sue banche di applicare interessi sotto zero a determinati clienti privati.

Le persone in questione sono quelle che vogliono depositare in tempi brevi grandi quantità di denaro, ha spiegato all'agenzia Awp una portavoce confermando una notizia pubblicata oggi dalla Neue Zürcher Zeitung. Tuttavia Raiffeisen continuerà a non applicare interessi negativi a coloro che sono clienti da lungo tempo. In ultima analisi la decisione spetta comunque alle singole filiali, che sono libere nell'attuazione delle raccomandazioni di Raiffeisen Svizzera.

Nel settore aziendale la centrale di Raiffeisen consiglia di applicare interessi negativi già dal luglio 2016, sempre peraltro tenendo conto della relazione globale con il cliente. Nel ramo della clientela privata, invece, finora non erano raccomandati balzelli per "parcheggiare" i soldi.

Il mondo bancario elvetico appare in movimento. Due settimane or sono UBS ha abbassato a 250'000 franchi la soglia oltre il quale vengono addebitati interessi sotto zero. La grande banca ha spiegato che è sempre più difficile compensare le conseguenze della politica della Banca nazionale svizzera (BNS): gli istituti devono infatti versare lo 0,75% sui loro depositi a vista presso la banca centrale se superano un certo limite di esenzione.

Poco prima di Natale si era già saputo che PostFinance aveva abbassato a sua volta a 100'000 franchi la soglia degli interessi negativi per alcuni clienti. Con il cambiamento di raccomandazione, Raiffeisen vuole ora proteggersi dai clienti che "fuggono" da questi istituti. La fa inoltre sapere che continua a monitorare molto da vicino gli sviluppi sul mercato e il comportamento dei vari attori: la società si riserva il diritto di rivalutare la situazione, se necessario.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
26 min
Vertice Putin-Biden, anche la Svizzera sarebbe in lizza
Non si sa ancora quando si terrà ma è già un evento storico, Berna non si sbottona ma...
FOTO
SCIAFFUSA
1 ora
No mask in piazza a Sciaffusa
Quasi mille persone si sono riunite per manifestare contro le misure anti-Covid
BERNA
1 ora
Incendio in casa: mamma e cinque bimbi in ospedale
Intervento dei pompieri ieri sra a Pieterlen
SVIZZERA
1 ora
Vaccini e ritardi, la crisi «va gestita da qualcun altro»
Il canton Berna lancia un'esortazione pubblica alla Confederazione. E chiede di esautorare l'Ufsp
ZURIGO
4 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
5 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
7 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
7 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
GRIGIONI
16 ore
Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese
L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira
SVIZZERA
17 ore
Cassis ha messo gli occhi sul vertice Biden-Putin
Il ministro vorrebbe organizzare in Svizzera il possibile incontro tra il presidente americano e quello russo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile