keystone-sda.ch (MELANIE DUCHENE)
Vendite in aumento del 4% per il Gruppo Migros nel 2020.
SVIZZERA
19.01.21 - 09:160
Aggiornamento : 10:33

Vendite in aumento del 4% per il Gruppo Migros lo scorso anno

Vendite online e commercio al dettaglio hanno compensato le perdite nei settori penalizzati dalla pandemia

ZURIGO - Dopo il record di fatturato raggiunto nel 2019, l'anno scorso il Gruppo Migros è cresciuto ulteriormente: i ricavi sono saliti del 4% a 29,8 miliardi di franchi.

Il boom delle vendite online (+31% a tre miliardi di franchi) e il commercio al dettaglio hanno più che compensato i forti cali ad esempio nel settore dei viaggi, della ristorazione, delle palestre e del tempo libero, scrive il gigante arancione in un comunicato diffuso oggi.

Secondo quest'ultimo la ristrutturazione del portafoglio lanciata negli anni scorsi, la focalizzazione sugli affari centrali e l'ampliamento dell'offerta sul web si sono rivelati strategicamente determinanti. Le vendite online hanno rappresentato per la prima volta oltre il 10% al giro d'affari del Gruppo. Alla progressione ha contribuito soprattutto Digitec Galaxus, con un +56,4% a 1,7 miliardi di franchi.

Il fatturato generato dal commercio al dettaglio è salito complessivamente del 2,6% a 24,4 miliardi (+7,2% a 24,2 miliardi al netto delle cessioni di Globus e Depot). Le dieci cooperative hanno generato un giro d'affari di 14,9 miliardi (+3%), di cui 12,5 miliardi (+7,4%) nei supermercati.

I negozi specializzati Micasa, SportXX, melectronics, Do it + Garden ed OBI hanno accresciuto le vendite del 5,6% a 1,7 miliardi. La chiusura delle succursali imposta in primavera è stata compensata dalla crescita del canale online (+138,8%): il numero delle ordinazioni effettuate in internet è più che raddoppiata nel corso dell'anno e a tratti durante il lockdown è perfino decuplicata. La gastronomia (-41,7% a 390 milioni) ha invece sofferto per le restrizioni legate all'epidemia.

Quest'ultima ha anche modificato le abitudini dei consumatori, che trascorrendo più tempo a casa si sono recati più spesso nelle filiali di quartiere. I carrelli della spesa sono diventati più pieni, ma in compenso gli acquisti sono stati compiuti più raramente. Di conseguenza la frequenza della clientela è scesa dell'8,9%.

Da parte sua Hotelplan ha conseguito il risultato peggiore della sua storia: il giro d'affari netto dell'operatore di viaggi è calato del 38,4% a 732 milioni di franchi. Su basi comparabili la flessione è addirittura del 57%.

Da rilevare infine che Migros Industria ha aumentato il fatturato dell'1,8% a 6 miliardi, nonostante la minore domanda di terzi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
34 min
Vaccinazione: 10 milioni di dosi, 7'571 casi con effetti collaterali
Swissmedic ribadisce che le notifiche sinora analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei preparati
SVIZZERA
35 min
Test Covid: esito negativo per molti
Chi chiedeva tamponi gratuiti per tutti è rimasto deluso, ma anche chi li voleva a pagamento non è soddisfatto.
SVIZZERA
2 ore
Paesi a rischio, anche Albania e Serbia sulla lista nera
Dentro anche Armenia, Azerbaigian, Brunei e Giappone. Fuori invece l'Uruguay.
SVIZZERA
2 ore
Test gratuiti solo per chi attende la seconda dose
Questa è la proposta emersa dall'odierna seduta di Consiglio federale che verrà ora messa in consultazione.
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus in Svizzera: altri 1'502 contagi e quindici decessi in ventiquattro ore
Per 59 persone si è reso necessario un ricovero. Nelle cure intense il 23,9% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
3 ore
Lotteria pro vaccino, 33enne premiata con diecimila franchi
Olivia, una 33enne zurighese, si è portata a casa una vincita di 10mila franchi.
SVIZZERA / CANTONE
4 ore
Donne incinte assalite dai dubbi: «Vaccino sì o no?»
Berna consiglia il vaccino a tutte le donne in dolce attesa a partire dalla dodicesima settimana di gravidanza.
ZURIGO
5 ore
Violento frontale, in gravi condizioni entrambi i conducenti
Per motivi ancora da chiarire, il giovane ha invaso la corsia opposta.
FOTO
BERNA
5 ore
Ad Aegerten è spuntata un'anfora di duemila anni
La scoperta risale alla scorsa primavera. Il contenitore era impiegato per il trasporto di olio d'oliva
ZURIGO
6 ore
Certificato Covid, qui anche per tagliarsi i capelli
«Lavoriamo talmente vicino al cliente che un'eccezione non ha senso», così il gerente del salone, Pedro Sanchez.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile