Twint
SVIZZERA
10.01.21 - 23:000

Ecco perché mezza Svizzera utilizza Twint

L'app conta circa tre milioni di utenti. Apple e Samsung Pay faticano a starle dietro

L'attuale successo del mobile payment è dovuto anche alla pandemia

Fonte 20 Minuten / Barbara Scherer
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

Acquisti

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Nei negozi, online o semplicemente tra amici: oltre il 40% degli svizzeri utilizza Twint. L'app per i pagamenti con lo smartphone ha infatti raggiunto tre milioni di utenti, come emerge da uno studio dell'Università di scienze applicate e arti di Lucerna (HSLU).

L'attuale successo del cosiddetto mobile payment è dovuto anche alla pandemia di coronavirus: se lo scorso febbraio erano state registrate cinque milioni di transazioni, a settembre erano invece dieci milioni. Alla fine dell'anno in Svizzera oltre 551 milioni di franchi erano stati trasmessi con Twint.

Più diffuso di Apple Pay - E il mobile payment, secondo gli autori dello studio, continuerà a prendere piede. A settembre del 2022 si potrebbero registrare circa 30 milioni di transazioni al mese. La maggior parte via Twint. D'altronde, già oggi l'app ha conquistato tre quarti del mercato elvetico.

Eppure in Svizzera sono disponibili anche altri prodotti analoghi, quali Apple Pay (dal 2016) e Samsung Pay (dal 2017). Ma nessuno dei due è ancora riuscito a conquistare i consumatori. «Twint può essere collegato direttamente al conto bancario, così come avviene con una carta di debito. È un aspetto che piace agli svizzeri» spiega Marcel Stadelmann dell'Università di scienze applicate di Zurigo (ZHAW).

Per Apple e Samsung Pay è invece necessaria una carta di credito. Un metodo di pagamento, quest'ultimo, su cui molti hanno delle riserve (c'è chi non controlla la correttezza delle uscite o non ha sufficiente disciplina nelle spese). Inoltre, i due sistemi in questione funzionano soltanto sui dispositivi di Apple e Samsung.

Tuttavia, l'impiego di una carta di credito con Apple e Samsung Pay comporta anche dei vantaggi, tra cui - per esempio - la possibilità di raccogliere miglia da spendere in voli. Per alcuni utenti questo è un motivo che li ha spinti a scegliere tale metodo di pagamento. «Inoltre, Apple e Samsung Pay possono essere utilizzati anche all'estero».

E si contano anche altri vantaggi: «Si tratta di sistemi più veloci e più facili da utilizzare, quando si tratta di effettuare un acquisto» afferma ancora Stadelmann. Il pagamento avviene infatti direttamente avvicinando il dispositivo al terminale. Mentre con Twint gli utenti devono di solito inquadrare un QR-Code o attivare Bluetooth.

Molto richiesti i pagamenti tra utenti - Twint risulta particolarmente apprezzato per i pagamenti diretti tra utenti, i cosiddetti trasferimenti peer-to-peer. Secondo lo studio della HSLU, durante lo scorso anno il 41% delle transazioni è stato effettuato in questo modo. Si tratta di un servizio su cui tuttavia l'azienda non guadagna nulla. Apple e Samsung Pay vengono piuttosto impiegati per i pagamenti nei negozi.

Stadelmann è comunque convinto che anche in futuro Twint sarà l'app per i pagamenti preferita dagli svizzeri. Questo anche per il fatto che le banche per molto tempo non hanno adottato né Apple né Samsung Pay. «Per questo motivo Twint è quindi già più diffuso». Anche sistemi di pagamento come Paypal e Revolut potrebbero non riuscire a recuperare Twint.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
16 min
Anziani: più problemi di salute mentale a causa del Covid
Il centro svizzero-tedesco per i reclami della terza età lo scorso anno è stato contattato 697.
SVIZZERA
2 ore
Pericolo listeriosi dall'insalata
I lotti interessati dovrebbero essere stati venduti alle Migros di Vaud, Vallese e Ginevra
SVIZZERA
4 ore
Anche i media online riceveranno dei contributi
Il plenum ha deciso di fissare al 60% del giro d'affari la percentuale massima del contributo
ZURIGO
4 ore
Passaporto vaccinale? «Stiamo guardando all'Europa»
Alain Berset in visita nel Canton Zurigo fa il punto sulla pandemia
SVIZZERA
4 ore
Gli insegnamenti della pandemia: la salute passa dalla psiche
Secondo l'Accademia di medicina umana, troppo spesso ci si concentra solo sul fisico, dimenticando la mente
BERNA
6 ore
«Non abbiamo ancora abbastanza vaccini»
I negozi svizzeri sono aperti. In diretta da Berna gli esperti della Confederazione e dei Cantoni.
SVIZZERA
6 ore
Coronavirus in Svizzera, 1'130 contagi e 16 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore l'ospedalizzazione si è resa necessaria per 57 persone col Covid
SVIZZERA
7 ore
Il Covid-19 affossa le auto... ma le elettriche sorridono
In un 2021 straziante per quanto riguarda la vendita dei veicoli, c'è chi ha sofferto meno
SVIZZERA
7 ore
Scatta l'inchiesta sull'aereo precipitato nel Lago di Costanza
L'indagine è stata ufficialmente avviata dal Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza
ZURIGO 
9 ore
Multa milionaria per il collezionista d'arte Schwarzenbach
Il miliardario è accusato di aver importato in Svizzera 83 opere senza sdoganamento.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile