Keystone
SVIZZERA
22.07.20 - 08:100

Momento difficile anche per ABB

La crisi legata al Covid-19 ha influito anche sui risultati del gruppo tecnologico

ZURIGO - Secondo trimestre difficile per ABB a causa dell'indebolimento congiunturale dovuto al coronavirus: il giro d'affari è calato del 14% a 6,15 miliardi di dollari (-10% su basi comparabili).

Le nuove commesse sono scese del 18% rispetto allo stesso periodo del 2019, a 6,05 miliardi di dollari (-14% su basi comparabili) indica il gruppo tecnologico un comunicato diffuso oggi. In particolare la divisione robotica e automazione di fabbrica ha subito una contrazione del 25%, quella dell'automazione industriale del 17%.

Come previsto la pandemia di Covid-19 ha pesato fortemente sui risultati, afferma il presidente della direzione Björn Rosengren nella nota. Il gruppo si è concentrato sulla compressione dei costi in modo da accrescere la resilienza.

L'utile operativo EBITA su basi comparabili è diminuito del 21% (-20% su basi comparabili) a 651 milioni, con il relativo margine sceso dall'11,5 al 10,6%. Nel primo trimestre il margine si era attestato al 10,2%. Ha fatto meglio delle attese soprattutto la divisione della mozione.

Da parte sua l'utile netto, di 319 milioni, è molto superiore ai 64 milioni di dodici mesi prima, su cui avevano però pesato oneri per 455 milioni legati alla cessione di un'attività.

ABB ha chiaramente superato le attese degli analisti consultati dall'agenzia AWP, i quali si aspettavano in media nuovi ordinativi per 5,76 miliardi, vendite per 5,59 miliardi e un EBITA di 462 milioni di dollari.

Quanto al futuro, l'azienda rimane prudente: il margine operativo dovrebbe stabilizzarsi nel terzo trimestre, mentre il giro d'affari dovrebbe riprendersi lievemente soltanto negli ultimi tre mesi dell'anno.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
2 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
2 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
4 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
4 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
4 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
6 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
7 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
9 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
GRIGIONI
9 ore
Il progetto pilota dei Grigioni: test a tappeto
Oltre alle restrizioni, per lottare contro la diffusione del virus verranno predisposti dei test territoriali.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile