keystone-sda.ch (Alessandro Crinari)
Turismo in Valle Maggia.
SVIZZERA
01.07.20 - 16:560
Aggiornamento : 17:43

Seconda ondata? Potrebbe costare al turismo fino a 30 miliardi

È la previsione dell'ONU, che ha realizzato diversi scenari

GINEVRA - La pandemia di Covid-19 potrebbe costare circa 34 miliardi di dollari (oltre 32 miliardi di franchi) al turismo svizzero, così come comportare una perdita del 5% del Pil.

Lo sostiene l'ONU, precisando che ciò accadrebbe nello scenario più pessimista, quello di una seconda ondata con restrizioni per un anno.

I calcoli, pubblicati oggi a Ginevra, sono opera della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo. Essa ha immaginato tre scenari, che prevedono misure restrittive per 4, 8 o 12 mesi.

Nel caso della Confederazione, si va dunque da un buco di 11,8 miliardi a quello sopraccitato di 34 miliardi. Per quanto riguarda i redditi dei collaboratori qualificati del settore, il calo dovrebbe essere del 2-6%, mentre per quelli non qualificati si stima un ribasso fino all'8%.

Su scala mondiale, il potenziale deficit assume comprensibilmente dimensioni astronomiche: si va da 1'135 a 3'120 miliardi, per un calo del Pil fra l'1,5% e oltre il 4%. La riprese è rallentata dal confinamento in certi Stati, dalle limitazioni negli spostamenti e dalla riduzione del reddito dei consumatori.

In termini di prodotto interno lordo, i più colpiti saranno i Paesi in via di sviluppo. L'impatto sarà particolarmente pesante anche per le donne, più esposte all'economia informale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VECCHIOTTO 8 mesi fa su tio
Basta che a morire se vi sarà una seconda ondata siano tutte le persone che contestano per solo spirito di contestare quanto decide l autorità.
miba 8 mesi fa su tio
Io so per certo che le cifre dicono che in Svizzera abbiamo meno di una persona contagiata ogni 100 abitanti e che i decessi sono 1 ogni 1000 abitanti (persone sane e/o senza patologie a rischio e/o malattie pregresse). Le cifre sono fornite dal BAG. Se poi vogliamo seguire il modello italiano, inclusi gli show di Mediaset sul covid19, oppure eleggere il coronavirus a tormentone dell'estate 2020 questa è un'altra storia :)
Don Quijote 8 mesi fa su tio
Affidabile quanto l'oroscopo, come si nota che questa gente non ha niente da fare tutto il giorno!
tip75 8 mesi fa su tio
fatelo pagare dallo stipendio dei nostri governatori incapaci che non sono in grado di prendere decisioni semplici e corrono dietro solo ai soldi delle loro lobby
Mah916 8 mesi fa su tio
Articolo a lungimiranza parziale, il rallentamento nei vari settori produttivi dell'economia causa problemi/perdite anche alla federazione/cantoni e casse comunali (gettito fiscale ridotto) ed infine alle banche ed all'intero sistema finanziario... Qui qualcuno sta giocando col fuoco...spero non intenzionalmente ma non ci giurerei...
miba 8 mesi fa su tio
....e ci risiamo con le ondate... In marzo l'avevano prevista a maggio, a maggio l'avevano prevista durante l'estate ed alla fine, visto che non ne avevano azzeccata una hanno posticipato l'ondata durante l'inverno....:):):)
Norvegianviking 8 mesi fa su tio
@miba Attenzione alla superficialità. Dico solo questo.
Mat78 8 mesi fa su tio
@miba "va tutto bene": 137 infettati solo oggi...quadruplicati in pochi giorni... Si si, va proprio tutto alla grande. Continuiamo ad andare in discoteca e assembriamoci tranquillante, dobbiamo stare "vicini vicini" direbbe Striscia...
spank77 8 mesi fa su tio
@miba Quale parte non capite? Stiamo parlando di una situazione straordinaria, particolare. Nessuno era pronto. Tutti fanno domande e si cerca di dare risposta. Non esiste una risposta esatta. Unico dato di fatto e che il virus e ancora in giro. E una cosa nuova. Si sta studiando da 4 mesi. Possibile che e così difficile da capire? Lascia il tempo ai virologi di studiarlo prima di spalancare la bocca pronto ad accoglierlo... Poi fai come vuoi. Le ondate erano ipotesi qualora le misure di prevenzione in atto non avessero funzionato. Gli ultimi allentamenti sono Stati FORSE di Troppo visto i continui focolai di contagi? In inverno se il virus sarà ancora in giro e ovvio che ci sarà l ondata se tutti stiamo più al chiuso senza misure preventive adeguate.
spank77 8 mesi fa su tio
@Mat78 Ormai ci sono persone che preferiscono agire subito, pagare qualcosina (in senso metaforico ) e limitare i danni e quelli che aspettano all ultimo, accumulano i danni e pagano molto di più.
Don Quijote 8 mesi fa su tio
@Mat78 Anche oggi come tutti i giorni dell'anno, 50 morti per tumore, altri 300 diagnosticati, 3 morti per incidenti e altri 140 per diversi motivi ... direi che va come sempre.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Covid-19: 2'560 casi nel weekend svizzero
Sono 16 i decessi registrati da venerdì a causa del virus.
SVIZZERA
1 ora
Posta «affidabile» nel 2020: i mesi più difficili, però, non sono stati nemmeno conteggiati
In primavera e in autunno Berna aveva dispensato il Gigante giallo dai vincoli, per garantire i servizi indispensabili.
ARGOVIA
2 ore
Cadavere trovato un anno fa in una grotta: «Fu omicidio»
Il corpo, ritrovato senza vita il 5 aprile 2020 vicino a Brügg, apparteneva a un 24enne zurighese scomparso nel 2019.
SVIZZERA
3 ore
Una pandemia di donne arrabbiate
In Svizzera il Covid ha colpito l'occupazione femminile. Ma le relazioni coniugali ne hanno beneficiato
SVIZZERA
3 ore
«Vogliono zittire la scienza»
I Verdi lanciano un appello in difesa della task-force Covid
SVIZZERA
3 ore
Sunrise e UPC mantengono i nomi, e ora regalano abbonamenti e laptop
Sunrise e UPC hanno deciso di non eliminare i propri marchi nonostante la fusione. Offerte, vantaggi e regali
SVIZZERA
5 ore
L'immagine della Svizzera «scalfita» dalla pandemia
Lo sostiene Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera. Ma aggiunge che il paese è equipaggiato per questa sfida
SVIZZERA
5 ore
La crisi del cioccolato svizzero
La produzione è in calo. E anche noi ne mangiamo meno: per la prima volta dal 1982 consumi sotto i 10 chili a testa
SVIZZERA
5 ore
Bene cibo e hi-tech, male il resto
Il commercio al dettaglio ha sofferto nel mese di gennaio, con alcune eccezioni. I dati dell'UST
SVIZZERA
6 ore
Anche i giocattoli colpiti dalla crisi del coronavirus
Nel 2020 Franz Carl Weber ha perso 2 milioni di franchi. È però stato registrato un aumento delle vendite online
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile