Archivio Keystone
SVIZZERA
22.05.20 - 14:390

Swiss: «Sarà un lungo periodo difficile»

La compagnia ritiene che soltanto nel 2023 il fatturato tornerà al livello del 2019

Da giugno sarà proposto il 15-20% dell'offerta. E l'aumento dell'attività sarà graduale

ZURIGO - Swiss si aspetta che l'impatto del coronavirus sull'attività della compagnia aerea durerà per anni. «Probabilmente solo nel 2023 rivedremo il fatturato al livello del 2019», afferma il responsabile commerciale Tamur Goudarzi.

«Stiamo parlando di un lungo cammino», osserva il manager tedesco in un'intervista pubblicata dal portale online Travelnews. «Dobbiamo immaginarci non un'evoluzione a V e nemmeno a U, bensì una linea che ricorda quella del marchio Nike: scende in fretta e risale solo lentamente».

Il settore viaggi arranca dietro alla ripresa generale: è il primo toccato dalle difficoltà e l'ultimo che si rimette. Se fra un anno si sarà al 60, 70 o 80% delle capacità originali non è ancora possibile dirlo, spiega Goudarzi.

Durante la crisi Swiss ha mantenuto il 3% dell'offerta, da giugno si passa al 15-20%. «Vogliamo aumentare l'attività in modo regolare», prosegue il dirigente cinquantenne con studi a Cambridge, aggiungendo che spera di poter presentare nelle prossime settimane un piano di volo che aumenterà l'offerta al 50% entro la fine dell'anno.

Riguardo al rimborso di biglietti di clienti privati e professionali, Swiss non contesta le pretese: ma visti gli elevati volumi di richieste non può mantenere le scadenze normali, viene sottolineato. «Abbiamo già effettuato rimborsi quest'anno per un basso importo milionario a tre cifre». Il vettore aereo ha inoltre prolungato sino al 31 dicembre la possibilità di cambiare le prenotazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
20 min
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
3 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
4 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
7 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
8 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
8 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
10 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
10 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
10 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
FOTO
GINEVRA
10 ore
Regole sull'abbigliamento, gli allievi di scuola media protestano
Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile