Tipress
SVIZZERA
01.04.20 - 09:500

Ipoteche, tassi in aumento a causa del coronavirus

A fine marzo il tasso dei mutui fissi di dieci anni si è attestato all'1,17%

ZURIGO - Tassi di interesse in aumento in Svizzera a causa dell'epidemia Covid-19: il costo dei prestiti a 10 anni è notevolmente salito, indica il servizio di confronti internet Comparis.

«Il tanto temuto cigno nero è ricomparso, questa volta nelle vesti del coronavirus», si legge in un comunicato odierno. Esso non solo costringe l'economia globale a una pausa forzata, ma è anche la causa di gravi fluttuazioni dei prezzi sui mercati.

La diffusione del virus porta gli attori privati, commerciali e industriali a frenare gli investimenti. Questo lascia cicatrici profonde sui conti delle aziende: l'aumento dell'incertezza sui mercati finanziari si ripercuote poi anche sui tassi di interesse ipotecari, spiegano gli specialisti di Comparis.

Il tasso dei mutui fissi di dieci anni è arrivato ai minimi storici, con lo 0,98%, il 9 marzo; in seguito è improvvisamente aumentato del 21%, salendo quindi all'1,19%, per poi attestarsi all'1,17% a fine marzo. A titolo di confronto: nel quarto trimestre del 2019 il tasso era dell'1,09%. I tassi dei prestiti fissi cinque anni hanno superato quello dell'ultimo trimestre del 2019, mentre per i mutui a due anni è stato registrato un leggero rincaro.

«L'incremento significativo dei tassi di interesse è anche da ricondurre ai costi di rifinanziamento più elevati», spiega Frédéric Papp, esperto di finanze presso Comparis, citato nella nota. Il 9 marzo l'Interest Rate Swap in franchi si attestava ancora al -0,61%, mentre ora ha raggiunto il -0,19%. Anche il rendimento delle obbligazioni federali a dieci anni è aumentato da circa il -0,90% al -0,37%.

Cosa riserverà il futuro? Secondo Comparis durante questa epidemia è ancora più difficile del solito prevedere l'andamento dei tassi. «In generale ci si può attendere un ulteriore inasprimento della crisi economica, qualora le misure adottate si rivelassero insufficienti per controllare la pandemia: bisognerà quindi fare i conti con un aumento dei fallimenti e del tasso di disoccupazione», osserva Papp.

I disoccupati o coloro che sono costretti a lavorare con orario ridotto corrono il rischio di non riuscire più a pagare l'affitto o i tassi di interesse ipotecari. Questi e altri fattori hanno un impatto potenzialmente negativo sui prezzi degli immobili. L'esperienza dimostra che i prezzi delle abitazioni di proprietà nella fascia media sono più stabili di quelli degli immobili ad uso abitativo o degli edifici per uffici e attività commerciali. «È quindi logico che i rischi più elevati andranno compensati con tassi di interesse più elevati», afferma Papp.

Secondo Comparis comunque i debitori ipotecari che devono riscattare un'ipoteca nelle prossime settimane o nei mesi a venire potranno approfittare ancora di condizioni vantaggiose: è ad esempio possibile rinnovare un'ipoteca a tasso fisso di dieci anni, con una solvibilità media, per meno dell'1%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
La "soglia dei mille" sta per saltare?
Secondo indiscrezioni, il limite agli assembramenti non verrà rinnovato a settembre
SVIZZERA
3 ore
Lauber, schiaffo all'immunità dal Consiglio degli Stati
La decisione è stata presa in modo chiaro: per 10 voti contro 1
BASILEA CITTÀ
4 ore
Sentenza della 76enne che ha ucciso Ilias: sarà internata
La Corte ha riconosciuto colpevole di assassinio la donna che ha accoltellato il piccolo di 7 anni
SAN GALLO
5 ore
Condannata la direttrice delle medie che rese possibile l'alcol-party di diploma
La donna è stata ritenuta responsabile dal giudice, fatta chiarezza sul come e il perché successe il fattaccio
SVIZZERA
5 ore
Una tavola rotonda per rilanciare l'export svizzero
Lo scambio di vedute tra i partecipanti sulle conseguenze della pandemia è stato «proficuo»
SONDAGGIO
SVIZZERA
7 ore
Una persona su quattro non vuole farsi vaccinare
Secondo un sondaggio, soltanto una minoranza dei lavoratori non intende proteggersi contro il coronavirus
SVIZZERA
9 ore
I danni delle catastrofi sono in aumento nella prima metà del 2020
Lo studio non tiene conto dei danni legati alla pandemia di coronavirus.
SVIZZERA
9 ore
Altri 187 casi, 11 ricoveri e un decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'895. I decessi sono 1'713.
SVIZZERA
10 ore
«10mila immigrati all'anno, dicevano. Ne arrivano 75mila»
L'UDC ha lanciato la campagna per il sì all'Iniziativa per la limitazione.
SVIZZERA
10 ore
Immatricolazioni in lieve calo a luglio
In controtendenza i veicoli ibridi ed elettrici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile