ARCHIVIO KEYSTONE
Credit Suisse vede all'orizzonte utili meno consistenti e ha deciso di non finanziare nuove centrali a carbone.
SVIZZERA
11.12.19 - 09:030

Credit Suisse riduce gli obiettivi di redditività

In termini di investimenti, il gruppo bancario ha deciso di non finanziare in alcun modo nuove centrali a carbone

di Redazione
Ats

ZURIGO - Credit Suisse vede all'orizzonte utili meno consistenti: il numero due bancario elvetico punta su un rendimento dei fondi propri «oltre l'8%» nel 2019, contro il 10-11% indicato due anni or sono. Per il 2020 è atteso circa il 10%, a fronte dell'11-12% pronosticato in precedenza. Una novità è prevista anche sul fronte degli investimenti: le centrali a carbone non saranno più prese in considerazione.

La redditività dipenderà fortemente dallo stato di salute dei mercati finanziari, spiegano i vertici dell'istituto in un comunicato diffuso oggi in occasione della giornata degli investitori, che si tiene a Londra. A medio termine rimane comunque confermato l'obiettivo di un rendimento del 12%.

Di fronte agli azionisti Credit Suisse si impegna peraltro a ridistribuire almeno il 50% dell'utile netto per quest'esercizio e per il prossimo. Viene pure ribadito il programma di riacquisto di azioni per 1,0-1,5 miliardi del 2019: una manovra analoga è prevista nel 2020. Inoltre il dividendo dovrebbe aumentare almeno del 5% all'anno. Tutto questo avverrà in un contesto di disciplina dei costi, assicura l'istituto guidato da Tidjane Thiam.

Per quanto concerne la stretta attualità la banca segnala un miglioramento degli affari nel quarto trimestre, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Gli ultimi tre mesi dell'anno sono comunque tradizionalmente più deboli degli altri a causa dei giorni festivi di dicembre, mette in guardia la società.

Riguardo alle singole divisioni, il contesto dei tassi d'interesse negativi continua a pesare sull'unità svizzera. Tuttavia l'istituto prevede che la pressione si attenuerà notevolmente nel 2020: sono infatti state individuate possibilità di ridurre l'impatto negativo vendendo immobili.

In termini di investimenti, il gruppo bancario ha deciso di non finanziare in alcun modo nuove centrali a carbone, un cambiamento di politica definito significativo. Analogamente ad altri istituti Credit Suisse è stato spesso criticato dagli ambientalisti per gli investimenti in progetti che possono accelerare i cambiamenti climatici negativi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 min
L'infrastruttura digitale «è carente» nel settore pubblico
Il problema è emerso soprattutto nel periodo di lockdown.
SVIZZERA
21 min
Swissport vuole abbassare i salari di circa 2500 dipendenti
La società sta attualmente cercando di rinegoziare le condizioni di lavoro dei suoi collaboratori con le parti sociali
SVIZZERA
1 ora
Durante il lockdown anche il consumo di energia va giù
Crollo del 12% rispetto allo scorso anno, indica l'Ufficio federale dell'energia
BASILEA CAMPAGNA
2 ore
Muore colpita dal cavallo durante una lezione di equitazione
L'animale è inciampato durante un salto ad ostacoli. La donna è caduta a terra ed è stata travolta dal cavallo
SVIZZERA
3 ore
Vaccino: c'è la firma con l'azienda Usa, ma non per tutti
Se supererà il test clinico e sarà omologato, potranno essere vaccinate 2,25 milioni di persone.
ZURIGO
3 ore
Va alle terme, venti persone finiscono in quarantena
Una persona presente domenica nella struttura zurighese ha presentato i sintomi del coronavirus tre giorni dopo.
BASILEA
12 ore
«Per la prima volta vedremo l'assassina di nostro figlio»
Ilias tornava da scuola. Fu ucciso da una 75enne. Senza alcun motivo. Lunedì si apre il processo. Intervista ai genitori
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera si stimano 400'000 casi di coronavirus
Lo sostiene la task force Covid-19 della Confederazione: l'80-90% dei malati non sarebbe stato rilevato
SAN GALLO
17 ore
«Uno sconosciuto nudo è seduto sul mio divano»
Due fratelli di 26 e 32 anni sono stati fermati dalla polizia: erano in stato confusionale dopo aver consumato LSD
SVIZZERA
17 ore
Siamo finiti sulla lista nera per il coronavirus della Norvegia
I norvegesi che ritornano in patria dopo un viaggio nella Confederazione dovranno fare quarantena per 10 giorni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile