Depositphotos (archivio)
Il 35% dei commercianti online si serve di marketplace digitali supplementari per generare vendite.
SVIZZERA
22.10.19 - 16:440
Aggiornamento : 17:13

L'e-commerce elvetico sente la pressione della concorrenza estera

I commercianti online svizzeri devono offrire sempre più servizi complementari

ZURIGO - I commercianti online svizzeri devono offrire sempre più servizi complementari per combattere la concorrenza estera come AliExpress.

Secondo un sondaggio svolto fra gli operatori del commercio digitale svizzero e commissionato dalla Posta alla ZHAW School of Management and Law di Winterthur (ZH), gli operatori elvetici di e-commerce garantiscono spesso servizi aggiuntivi come il tracciamento online (48%) o il preavviso della ricezione degli invii (34%). Anche la percentuale di commercianti online che offrono la spedizione gratuita (2019: 54%; 2018: 51%) e gli invii di ritorno gratuiti (28% contro 25%) è leggermente aumentata rispetto all'anno scorso.

Pure per i clienti i servizi complementari diventano sempre più determinanti: il tracciamento (76%) e il preavviso della ricezione degli invii (74%) sono molto importanti, meno invece il recapito il giorno stesso, secondo il barometro dell'e-commerce della Scuola universitaria professionale dell'economia di Zurigo (HWZ).

Il 35% dei commercianti online si serve di marketplace digitali supplementari, in particolare Digitec Galaxus, per generare vendite. Il 33% degli operatori di e-commerce utilizza marketplace esteri per accedere più agevolmente al mercato di altri paesi. Oltre a shop online, marketplace e negozi propri, la metà dei commercianti vende anche via Google Shopping e Facebook Marketplace. "E sempre più spesso anche tramite servizi di messaggistica come WhatsApp", spiega l'autore dello studio Darius Zumstein della ZHAW; secondo il sondaggio si tratta di quasi un sesto degli operatori.

Oltre il 74% degli operatori del commercio digitale svizzero vende i propri prodotti principalmente in Svizzera a causa dei tanti ostacoli legati all'esportazione: tra quelli citati dagli intervistati, in particolare dazi doganali (69%), spedizione e logistica (58%) e costi salariali e di magazzino elevati in Svizzera (57%). Inoltre, le leggi estere ostacolano i fabbricanti elvetici a livello di esportazione.

Fra i consumatori, Ricardo (80%), Amazon (76%) e Digitec Galaxus (67%) sono attualmente molto più popolari di venditori di merci asiatici come Wish (40%) e AliExpress (2019: 35%; 2016: 21%). Si constata comunque che nel frattempo anche acquistare merce proveniente dall'Asia su marketplace esteri è diventato più comune fra i consumatori elvetici. Su eBay, invece, si compera sempre meno spesso (2019: 49%; 2016: 58%).

Alla maggior parte dei consumatori non sembra interessare se la merce acquistata venga dalla Svizzera o dall'estero: negli ultimi dodici mesi il 70% degli intervistati ha fatto acquisti in shop online tedeschi, il 41% in Cina.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VIDEO
SVIZZERA
44 min
Quella montagna verde che fa storcere il naso ai puristi del rossocrociato
Presentata oggi dalla Federazione Svizzera di Calcio, la nuova maglia da trasferta della Nazionale non sembra fare l’unanimità tra i tifosi
SVIZZERA
1 ora
Berna, la città migliore in Europa in cui stare al volante
Secondo "l'indice di guida nelle città 2019" di Mister Auto, la capitale svizzera si piazza al quarto posto a livello globale
SVITTO
6 ore
Travestito da Ku Klux Klan, il politico lascia l'UDC
Il giovane attaccò con dello spray al peperoncino il partecipante a una manifestazione antirazzista post Carnevale
SVIZZERA
7 ore
«Il 9 febbraio è la sconfitta che brucia di più»
È l'iniziativa contro l'immigrazione di massa il cruccio più grande di Christian Levrat. Secondo il 49enne è stata sottovalutata dal suo partito
GRIGIONI
9 ore
Sbanda sulla neve e si ribalta
L'incidente è avvenuto questa mattina ad Andeer sull'A13. Illesi il conducente e il suo cane
APPENZELLO INTERNO
10 ore
Ex procuratore rinviato a giudizio per favoreggiamento
Herbert Brogli avrebbe condotto «in malo modo» l'indagine caduta in prescrizione nel 2017 per la morte sul lavoro di un apprendista
SVIZZERA
10 ore
Da oggi è possibile aprire un conto presso la criptobanca Seba
Che gestirà cinque criptovalute (fra le quali i Bitcoin ed Ether). Clientela-tipo? Banche, professionisti della finanza e privati benestanti
GRIGIONI
12 ore
Operaio rimane schiacciato sul cantiere
L'uomo, un 43enne, ha riportato ferite alla parte superiore del corpo
ZURIGO
14 ore
Operazioni di volo: «Le tasse sono troppo elevate»
L'Ufficio federale dell'aviazione civile ha imposto una loro riduzione a partire dal 1° aprile 2020
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile