Keystone
SVIZZERA
30.09.19 - 15:410
Aggiornamento : 25.10.19 - 07:24

Sunrise limita l'aumento di capitale per l'acquisto di Upc

Originariamente aveva previsto un aumento di 4,1 miliardi, ora invece punterebbe a 2,8 miliardi per tentare di convincere gli scettici fra gli azionisti

ZURIGO - Dopo il nullaosta della Commissione alla concorrenza ottenuto la settimana scorsa, Sunrise vuole fare il possibile per portare a buon fine l'acquisizione di UPC Svizzera, società ora detenuta dal fondo Liberty Global.

Di fronte alla riottosità del suo principale azionista, dubbioso sull'operazione, l'impresa di telecomunicazioni numero due in Svizzera sta rivedendo i propri piani di finanziamento e mira ora ad un aumento di capitale di 2,8 miliardi di franchi.

Sunrise aveva originariamente previsto un aumento di capitale di 4,1 miliardi per finanziare l'acquisizione. Il nuovo importo corrisponde quindi ad una diminuzione di 1,3 miliardi.

Questo cambiamento interviene dopo che Freenet, società che detiene un quarto delle azioni Sunrise, ha ripetutamente espresso la sua opposizione all'operazione poiché contraria ad accettare un'eccessiva diluizione del proprio capitale.

Tuttavia, le nuove condizioni non soddisfano ancora l'azionista di riferimento: «non basta cambiare un aspetto della transazione per approvarla», ha dichiarato Christoph Vilanek all'agenzia finanziaria AWP, giudicando tutt'ora il prezzo di acquisto «troppo elevato».

La resistenza di Freenet dovrebbe rappresentare un'eccezione: Olaf Swantee, CEO di Sunrise, si è detto fiducioso sul buon esito dell'operazione. "Abbiamo parlato con la maggior parte degli investitori, esistenti o nuovi, negli ultimi giorni", ha sostenuto durante una teleconferenza, assicurando di aver suscitato l'interesse di molti. "Hanno capito bene la strategia."

L'acquisizione di UPC Svizzera dovrebbe consentire di realizzare sinergie per 3,1 miliardi entro il 2023, secondo Sunrise. Il secondo operatore svizzero si è inoltre impegnato a rivedere la sua politica di pagamento degli azionisti con un dividendo migliorato, compreso tra 350 e 370 milioni per il 2019.

Gli azionisti avranno l'opzione di ricevere i dividendi del 2019 in contanti, nuove azioni Sunrise o una combinazione di entrambi. Questo sistema, che potrà essere utilizzato nei prossimi anni, consente agli azionisti di partecipare alla crescita futura di Sunrise a condizioni favorevoli, mentre Sunrise migliora il suo profilo di riduzione del debito.

Freenet rimane contraria all'operazione, che considera di scarsa rilevanza strategica. Il suo direttore si appella, come prova, alla stessa Comco: «Non ho mai visto una commissione per la concorrenza approvare una transazione senza condizioni, perché parte dal principio che la concorrenza tecnologica sarà comunque di pessima qualità». Giudicando assurde simili dichiarazioni, il CEO di Sunrise ha assicurato che la tecnologia 5G «non sostituirà il cavo».

La votazione sull'aumento di capitale, determinante per il riacquisto di UPC, si svolgerà il 23 ottobre nel corso di un'assemblea generale straordinaria. «Voteremo contro», ha chiarito Vilanek. Freenet si aspetta di rimanere il maggiore azionista, anche se la transazione dovesse concretizzarsi, «a meno che qualcuno ora acquisti il 25 o il 30%», ha detto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
«Tutte le aziende in crisi vanno aiutate, anche quelle nuove»
Il Consiglio Nazionale vuole togliere il limite temporale del primo ottobre per la richiesta dei casi di rigore.
SAN GALLO
3 ore
Tragedia sfiorata a un passaggio a livello
A Staad un bambino di tre anni ha attraversato le rotaie proprio mentre transitava un treno.
SVIZZERA
4 ore
Blocher: «Non sottomettiamoci ai diktat del Governo»
Il plenum dovrà decidere se iscrivere nella legge la data del 22 marzo per riaprire ristoranti e altre attività.
SVIZZERA
4 ore
I “milionari della mascherina” sostituiscono quelle non usate gratis
La Farmacia dell'esercito aveva acquistato il materiale dalla Emix Trading AG, ma l'aveva poi ritirato precauzionalmente
SVIZZERA
6 ore
Gli svizzeri sono d'accordo con le misure anti-coronavirus
È quanto emerge da un sondaggio. Oltre la metà degli intervistati si dice soddisfatta delle disposizioni
SVIZZERA
6 ore
Il settore degli eventi «con un piede nel baratro»
Soltanto nel 2020 sono stati cancellati oltre 17'000 progetti, con un calo del fatturato del 57%
SVIZZERA
7 ore
In Svizzera altri 2'744 contagi e 16 morti nel weekend
Il tasso di positività dei test Covid è attualmente pari al 4,3%
SVIZZERA
8 ore
Soldatesse “influencer” per motivare le donne
Ecco le proposte per aumentare la quota femminile dell'esercito svizzero
LUCERNA
8 ore
Al volante con il 3,28 per mille
Un automobilista di 51 anni è stato fermato a causa della sua guida pericolosa sabato sera a Emmenbrücke.
SVIZZERA
10 ore
Un 8 marzo a tutto tondo
Un giorno per celebrare le conquiste delle donne, ma anche per non dimenticare quante cose possono migliorare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile