Keystone
SVIZZERA
17.09.19 - 15:440

Turismo: in crescita le vacanze autunnali

Le mete preferite sono quelle balneari, con in testa Cipro, Spagna, Grecia ed Egitto

BERNA - I turisti svizzeri sono sempre più attratti dalle vacanze autunnali. Per questo periodo dell'anno gli operatori turistici, dopo un'attività estiva piuttosto modesta, segnalano un aumento delle prenotazioni e anche l'aeroporto di Zurigo si sta preparando ad affrontare un'accresciuta affluenza di passeggeri.

I dati dei maggiori tour operator svizzeri segnalano uno spostamento delle prenotazioni dall'estate all'autunno, indica oggi in un comunicato la Federazione svizzera di viaggi (FSV). Molti operatori turistici, grazie alle prenotazioni di breve termine, sono però stati in grado di recuperare terreno senza dover lanciarsi in una disastrosa guerra dei prezzi, ha spiegato il direttore Walter Kunz, citato nella nota.

Un cliente su quattro di Hotelplan ha scelto di andare in ferie nel periodo autunnale, quando dieci anni fa la proporzione era di uno su cinque, ha detto la portavoce Bianca Gähweiler all'agenzia economica AWP, precisando di non conoscere i motivi di questa tendenza, anche se forse è da collegare alle torride estati di questo e dello scorso anno.

Il trend si conferma anche presso Kuoni: le prenotazioni per le vacanze estive sono risultate in calo rispetto al 2018, mentre sono aumentate sensibilmente quelle autunnali, favorite anche dalle offerte di viaggio più vantaggiose dal profilo economico. Tui Svizzera non ha invece registrato variazioni di rilievo. L'autunno, anche per questo operatore, rimane però un periodo molto gettonato e rappresenta circa un terzo del fatturato del semestre estivo.

Pure l'aeroporto di Zurigo osserva un aumento dei viaggiatori in autunno, con tassi di crescita superiori a quelli che si registrano in estate. «Dopo le vacanze estive, è il momento con il maggior numero di passeggeri», ha detto la portavoce Raffaela Stelzer.

Le mete preferite sono quelle balneari, con in testa Cipro, Spagna, Grecia ed Egitto, ma anche la Tunisia e la Turchia stanno lentamente tornando di moda, grazie ad un buon rapporto qualità-prezzo. Quanto alle destinazioni lontane, le preferenze si indirizzano verso gli Emirati Arabi Uniti, le Maldive, le Mauritius, la Repubblica Dominicana, la Thailandia e il Messico.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
55 min
Quando i ristoratori applicano un "supplemento corona"
C'è chi preferisce aggiungere al conto due franchi per coprire i costi aggiuntivi, e chi aumenta i prezzi sul menù.
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus, «Non ci sarà una seconda ondata in Svizzera»
Solo ripetuti focolai di infezione, secondo Marcel Tanner, della task force della Confederazione sull'epidemia
SVIZZERA
17 ore
«Una seconda ondata potrebbe provocare 5'000 morti»
Secondo un calcolo matematico elaborato dai ricercatori del Poli i principali vettori potrebbero essere i giovani.
CIPRO
17 ore
Se vuoi andare a Ayia Napa prima devi farti il test
Nessun obbligo di quarantena per i viaggiatori provenienti da 19 nazioni europee.
SVIZZERA
18 ore
Frenata da Berna sulla riapertura con l'Italia
Secondo il Consiglio federale la data del 3 giugno è troppo vicina. Dall'8 saranno però possibili i ricongiungimenti.
SVIZZERA
18 ore
Greenpeace contro Credit Suisse e UBS sulla protezione del clima: «Solo parole»
L'accusa dell'associazione ambientale riguarda i continui investimenti nell'industria fossile
SVIZZERA
18 ore
Tutto quello che potremo fare dal 6 giugno
Assembramenti fino a 30 persone (dal 30 maggio) e manifestazioni fino a 300 persone saranno autorizzate.
SVIZZERA
19 ore
«Cerchiamo di rinunciare ai viaggi toccata e fuga in aereo»
Il settore turistico si prepara a ripartire. A tu per tu con Martin Nydegger, direttore di Svizzera Turismo
SVIZZERA
20 ore
Punire i passeggeri indisciplinati sarà più facile
Il Governo ha approvato un protocollo alla Convenzione di Tokyo
SVIZZERA
21 ore
Guasto Swisscom dovuto a lavori di rinnovo
Si è trattato di un sovraccarico della rete nel momento in cui gli utenti sono stati trasferiti su nuovi sistemi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile