Keystone
SVIZZERA / STATI UNITI
19.08.19 - 11:080

Manipolazione dati: Novartis prepara la risposta per il Senato americano

L'agenzia americana per i medicinali l'accusa di averle trasmesso dati manipolati per l'omologazione dello Zolgensma

BASILEA / WASHINGTON- Novartis ha promesso al Senato americano che fornirà le informazioni richieste in relazione alla manipolazione di dati nei test per il farmaco Zolgensma. «Stiamo pianificando una risposta, ma non l'abbiamo ancora inviata», ha precisato oggi un portavoce del gruppo basilese.

L'agenzia americana per i medicinali (FDA) accusa il gigante farmaceutico di averle trasmesso dati manipolati nel quadro della procedura di omologazione dello Zolgensma. La terapia genica, del costo stimato in 2,1 milioni di dollari, è stata sviluppata dal laboratorio americano AveXis, acquisito nel maggio 2018 per 8,7 miliardi di dollari da Novartis.

Il presidente della commissione delle finanze del Senato, Chuck Grassley, ha chiesto a Novartis di consegnare informazioni precise sul caso entro il 23 agosto. Egli vuole capire quando il colosso renano sia venuto a conoscenza della manipolazione.

Novartis era al corrente del problema prima di ricevere il via libera per la commercializzazione. Il gruppo basilese sostiene di aver aperto un'inchiesta nel momento in cui AveXis è venuta a conoscenza di possibili manipolazioni dei dati in un test sugli animali; appena erano disponibili "risultati interni", questi sono stati trasmessi alla FDA.

L'azienda ritiene che si sia trattato di una violazione isolata da parte di singoli collaboratori. Nel frattempo Allan e Brian Kaspar, rispettivamente capo della ricerca e sviluppo e responsabile scientifico di AveXis, sono stati sostituiti da Novartis.
 
 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
55 min
«Ogni anno perdiamo migliaia di soldati»
Non c'è una guerra in corso. Ma un'emorragia di reclute, che preoccupa non poco Berna
LUCERNA
2 ore
Maestro mezzo nudo e con la lingua di fuori invia selfie agli studenti
Polemica in una scuola media per scatti ritenuti inappropriati. Insegnante allontanato.
SVIZZERA
14 ore
Crediti e ipoteche a PostFinance: la decisione non piace a tutti
Il mondo bancario è diviso, mentre l'Unione svizzera arti e mestieri e i sindacati sono decisamente contrari.
SVIZZERA
14 ore
A novembre la SSR lancerà una piattaforma streaming
Si chiamerà Play Suisse e ospiterà produzioni svizzere doppiate o sottotitolate in tutte le lingue nazionali
SVIZZERA
15 ore
La Svizzera si tinge di blu
Con gli ulteriori allentamenti previsti per mezzanotte, il Paese entra in una nuova fase della lotta contro il Covid-19.
BERNA
18 ore
Canapa CBD: 33 milioni restituiti ai produttori
Il denaro era stato versato in tasse sul tabacco, riscosse però non legalmente
ZURIGO
18 ore
Flixbus: caos sui viaggi tra città svizzere
La società si difende dalle accuse di cabotaggio affermando che si è trattato di un "errore tecnico".
SVIZZERA
20 ore
PostFinance verso una privatizzazione parziale
Avviata la procedura di consultazione sulla revisione della legge che vieta la concessione di crediti e ipoteche.
SVIZZERA
20 ore
Le frontiere riaprono il 15 giugno
Tutte le restrizioni in entrata vigenti nel nostro Paese saranno revocate.
SVIZZERA
21 ore
Il Ticino vuole strade sicure, la Confederazione risponde
L'iniziativa cantonale "Strade più sicure subito!" chiede di vietare il transito a chi non ha i dispositivi di sicurezza
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile