Deposit
Un’offerta « in grado di incrementare la soddisfazione sul lavoro e la fidelizzazione verso l’azienda».
SVIZZERA
02.05.19 - 06:090
Aggiornamento : 07:59

Volvo: sei mesi di congedo ai neopapà

Volvo è la prima azienda in Svizzera ad avere introdotto un congedo di paternità della durata di sei mesi

ZURIGO - Sei mesi di congedo paternità. Il più lungo in assoluto concesso in territorio elvetico. E questo accade quando, per legge, in Svizzera, i neopapà hanno diritto a un solo giorno di congedo parentale.

Un congedo ora parificato a quello delle madri impiegate presso le filiali elvetiche del colosso automobilistico svedese.

Come viene ritoccato lo stipendio? Nell’arco di tale periodo i neopapà percepiscono l’80% del salario e hanno diritto, come gli altri dipendenti, a ipotetici bonus.

Un break di sei mesi che, va sottolineato, oltrepassa anche il congedo di maternità obbligatorio in Svizzera, pari a 14 settimane.

E si tratta, per di più, di un congedo parentale di cui i neopapà non sono obbligati a usufruire immediatamente dopo la nascita del bambino, ma, a scelta, entro i successivi tre anni.

«Siamo dell’opinione il congedo parentale sia un passo importante verso la promozione della parità di genere sul posto di lavoro», ha spiegato la direttrice di Volvo Car Schweiz Natalie Robyn, la quale nel contempo sottolinea che un periodo di congedo di 24 settimane è in linea con lo stile di vita svedese.

Finora, in Svizzera, a offrire il congedo più lungo - 18 settimane -, con il 100% di stipendio, era Novartis, a cui segue Google (12, 100%), Johnson & Johnson (8 ai padri, 18 alle madri, 100%), Microsoft (6 ai padri, 20 alle madri, 100%) e Ikea (6, 100%).

«Sono convinta che la nostra offerta sia in grado di incrementare la soddisfazione sul lavoro e la fidelizzazione verso l’azienda, che in ultima analisi è un vantaggio in termini di costi», ha aggiunto Robyn prima di concludere.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nicolas Strazzini 1 anno fa su fb
Alessandra c’è ancora speranza
Stefania Biffi 1 anno fa su fb
Si bello considerando che chi adotta non ha neanche diritto alla maternità. ..
Tony Cage 1 anno fa su fb
Magari si concentrassero sulle auto......
Maya Ambrosi 1 anno fa su fb
Ma che problemi ha? Se si concentrano sulle auto non vuol dire che non debbano pensare all'azienda...
Tony Cage 1 anno fa su fb
Maya Ambrosi ma Lei sa di cosa parla? Io sì, Lei credo proprio di no...
Fabio Memeo 1 anno fa su fb
Infatti le Volvo sono famose per la loro inaffidabilità...
Tony Cage 1 anno fa su fb
Fabio Memeo 🤣🤣🤣 si, quelle di una volta... di sicuro non quelle di oggi... vede che non sa di cosa parla...
Sheila Kyuubinokitsune Cereghetti 1 anno fa su fb
Se non ricordo male avevo letto su un libro che in Finlandia per esempio, danno 3 anni ad almeno uno dei genitori. Non so in Svezia e Norvegia... Comunque il fatto che la prima a farlo sia una ditta svedese, quindi, non mi stupisce.
Liliana Amadò 1 anno fa su fb
non sono affatto d'accorodo. Le mamme facciano le mamme e i papà facciano i papà. Poi quando sono a casa devono senz'altro aiutare in tutto....questo sì....ma non stravolgiamo i ruoli anche quì
Martina Lucchini 1 anno fa su fb
Liliana Amadò OMG
Liliana Amadò 1 anno fa su fb
e che vuol dire?????
Liliana Amadò 1 anno fa su fb
non ho detto questo ma ti rendi conto che se una donna partorisce due figli uno in fila all'altro il marito resterebbe a casa dal lavoro x 6 mesi ????? e questo sulle spalle della collettività. Io ho avuto 3 figli e ai mie tempi i mariti non aiutavano ma ho trovato il tempo anche x me x curare i miei genitori e tenere la casa in ordine. Oggi ho 75 anni e non mi lamento!!!!
Da Carlo Rio 1 anno fa su fb
Beh almeno con questa tendenza in futuro le donne non saranno socialmente obbligate ad assumersi questi obblighi, è fondamentale che ci sia la possibilità di scorta e programmazione alla pari
Nicolas Strazzini 1 anno fa su fb
Liliana Amadò we family day, se non altro il progresso sociale e l’emancipazione femminile ti ringraziano per questa ventata d’aria freschissima.
Patrizia Henle 1 anno fa su fb
E alle donne quanto davano?
Teresa Ruberto 1 anno fa su fb
Grandissimi 🎉
Kelly Michaud 1 anno fa su fb
Ba Zzo va chez volvo 😊
Ba Zzo 1 anno fa su fb
Kelly Michaud ahahaha
Kelly Michaud 1 anno fa su fb
Ba Zzo 😁
Luigi Gitto 1 anno fa su fb
Il congedo di paternità esiste già in quasi tutti i paesi europei, Italia compreso.
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Luigi Gitto è il lavoro che manca
Luigi Gitto 1 anno fa su fb
Bruna Bralla stiamo parlando di chi lavora.
Rüben Rota 1 anno fa su fb
Oggi tutti i dipendenti Volvo sotto i cinquanta anni si sono dati ammalati, in realtà sono s casa s fare sesso sfrenato
Maja Ilic 1 anno fa su fb
Manca un dato importante, è obbligatorio beneficiarne? Non mi sembra che sia specificato nell’articolo.
hush 1 anno fa su tio
CHAPEAU. MA PREFERIREI PRIMA LA PARITÀ SALARIALE UOMO-DONNA
Teresa Ruberto 1 anno fa su fb
Grandissimi 🎉
Mauro Vinci 1 anno fa su fb
Gaetano
Andrea Catenacci 1 anno fa su fb
No grazie ...Preferisco lavorare per quei sei mesi 😂😂
Enrico Ferrari 1 anno fa su fb
Le direttive del DECS per la scuola dell'infanzia in Ticino sono quanto meno "bislacche" 🤔🤔🤔 Mentre anche Volvo ha introdotto un congedo paternità della durata di sei mesi, in Ticino (e solamente in Ticino) lo Stato "deruba obbligatoriamente" a quegli stessi padri la possibilità di poter pranzare con i propri figli di 4 e 5 anni per un totale di 256 volte !!! … come se i padri, una volta svezzati i figli, non servissero più a niente 😡😡😡 Di questa ed altre incongruenze presenti esclusivamente nella scuola dell’infanzia ticinese se ne sta “parlando” da oltre cinque mesi nel seguente gruppo Facebook; seguito da quasi 1'200 persone: https://www.facebook.com/groups/425218938004468/ … sono consapevole che il mio/nostro pensiero non possa essere condiviso da tutti in egual maniera ma mi rallegrerei anche solo di sapere che una persona in più è stata informata sul fatto che la Scuola dell'Infanzia in Ticino prevede degli obblighi non presenti in alcun altro cantone svizzero, né tantomeno in Europa !!!
Lolly Rovere 1 anno fa su fb
Quanti padri tornano a casa a pranzo????
Enrico Ferrari 1 anno fa su fb
Lolly Rovere purtroppo troppo pochi ... soprattutto se visto dal lato della famiglia 😢 ma non per questo, quei pochi che fanno "salti mortali" per offrire questo "benessere" alla propria famiglia, devono essere defraudati dallo Stato per il tramite di una regola non vigente in nessun altro cantone svizzero, né tantomeno in Europa … dove, Europa, l'obbligo di scolarizzazione decorre solamente dai 6 o 7 anni !!!
Claudia Cavadini 1 anno fa su fb
Lolly Rovere pochi o tanti hanno il diritto di poter scegliere se pranzare o meno con i figli
Tiffany Ty 1 anno fa su fb
Enrico Ferrari io non credo che ai bimbi dispiaccia mangiare con i propri compagni. Imparano a relazionarsi tra loro, molti imparano anche le regole di convivenza,le buone maniera e si cerca di educarli ad un'alimentazione variata. Non trovo sia così orrendo che restino a mangiare alla SI.io ringrazio che ci sia questa possibilità e che ci siano anche le mense per il periodo scolastico. Mi/ci sarebbe IMPOSSIBILE rientrare per preparare, consumare il pranzo e ritornare a scuola ed al lavoro. Non sputano sempre nel piatto. Proviamo anche a guardare il lato positivo e se proprio qualcosa non ci va bene.... Beh...nessuno ci proibisce di cambiare nazione.
Enrico Ferrari 1 anno fa su fb
Prima di cambiare nazione proviamo (ricordo che il citato gruppo FB è sottoscritto da 1'300 persone) a cambiare l'imposizione presente esclusivamente nel Canton Ticino !!! Se proprio si deve cambiare abitazione, basta andare nel Canton Grigioni ... dove fino ai 6 anni non vige addirittura alcun obbligo di scolarizzazione.
Enrico Ferrari 1 anno fa su fb
Tiffany Ty a proposito … se queste sono le realtà vissute negli asili ticinesi (e di esempi riportati tra i 1'300 del gruppo ve ne sarebbero purtroppo altri), non comprendo perché ci si ostini a mantenere una regola non presente in nessun altro cantone svizzero, né tantomeno in tutta l'Europa ??? http://www.caffe.ch/stories/cronaca/62392_con_la_maestra-arbitro_il_pranzo__un_incubo/?fbclid=IwAR3hxPUXSBPFCKoJ5AgGajrlASxKiiOc8gqBrxfMlRuYGg3F3V1CgOS66qI
Enrico Ferrari 1 anno fa su fb
Tiffany Ty per finire, vorrei condividerle questi articoli, ricerche e gli studi che affermano e dimostrano quanto una prematura e prolungata scolarizzazione in tenera età possa essere compromettente per la salute dei bambini si stanno moltiplicando ☹: https://www.intellectualtakeout.org/article/harvard-study-shows-dangers-early-school-enrollment?fbclid=IwAR0UH_86BT_txd1Fxk91ju9sha8KYi7q5mwxRk0hpBCSF7Pm3WivhpKQYy4 https://fee.org/articles/harvard-study-shows-the-dangers-of-early-school-enrollment/?fbclid=IwAR1V-Yzm60zOZjX1z6CThCoWHApXeqzPkAHY-Q7_cwdBXJEBsK_MCxhnCQ4 https://www.deyproject.org/uploads/1/5/5/7/15571834/readinginkindergarten_online-1__1_.pdf https://www.nber.org/papers/w21610.pdf https://www.cdc.gov/nchs/data/nhsr/nhsr081.pdf https://research-information.bristol.ac.uk/en/publications/the-gift-of-time-school-starting-age-and-mental-health(9ed79b30-0639-4915-a386-4eb146492e15)/export.html https://ed.stanford.edu/news/stanford-gse-research-finds-strong-evidence-mental-health-benefits-delaying-kindergarten?fbclid=IwAR18lvbNKUR6lbwCSJEXtWZMNroBHfVnuYEWU3EFE0xAkOrqFI9Dn-T64ho https://www.nber.org/papers/w17085.pdf http://www.vfa-ev.de/broschueren/risiko-kinderkrippe/ https://schutzinitiative.ch/wp-content/uploads/2018/12/KSI_26_DT_WEB.pdf e la lista potrebbe essere ancora più lunga … ☹ Considerato quanto sopra, mi chiedo veramente come si possa permettere ad uno Stato (fortunatamente esclusivamente quello del Canton Ticino) di avere delle leggi che prevedano una “confisca dei bambini di 4 e 5 anni” per un periodo di almeno 7 ore consecutive giornaliere senza alcuna possibilità di poter effettuare una “pausa con la propria famiglia” ??? A titolo di “assurdo paragone” ricordo che anche la Legge Federale sul Lavoro impone e prevede delle “pause di libera uscita” in ossequio all’ art. 15, cpv 2 che recita: “Le pause contano come lavoro, quando al lavoratore non è consentito di lasciare il posto di lavoro”
Tiffany Ty 1 anno fa su fb
Scusa...ma io questi estremismi li trovo ridicoli. Metterei piuttosto "a posto" le situazioni famigliari e darei una mano ai genitori nella gestione e nell'educazione dei figli. Non sono mica tutti mostri i maestri!
Claudia Cavadini 1 anno fa su fb
Tiffany Ty nessuno vuole togliere le mense ... ci mancherebbe quelle devono esserci anzi dovrebbero esserci in tutte le scuole dell’obbligo !! ... ma è giusto che ci sia la possibilità di scelta se usufruirne o no !
Igor Nastic 1 anno fa su fb
Stefania e Matteo rientro a gennaio 🏄‍♂️
Helena Isabel 1 anno fa su fb
Comunque sia questa cosa non passerà in Ticino
Cristian Braia 1 anno fa su fb
Dejan Savic Tazi D. Petrov
Rocco Torri 1 anno fa su fb
Ma li leggete gli articoli, prima di commentare? 🤔😒 ".......Un congedo ora PARIFICATO a quello delle madri impiegate presso le filiali elvetiche del colosso automobilistico svedese....."
Linda Bigger 1 anno fa su fb
Bravi !
Spirito1 1 anno fa su tio
Solo una grossa azienda può permettersi questo... Qui ce tanta gente che vorrebbe stare a casa e non lavorare e prendere soldi...
Anna Maria Gibezzi Milani 1 anno fa su fb
forse i padri li partoriscono, devono forse allattare, ma questo mondo va alla rovescia
Ricardo Silva 1 anno fa su fb
Anna Maria Gibezzi Milani 🤔 e le madri adottive che non partoriscono? E le madri che non allattano?
Eleonora Bressan 1 anno fa su fb
Anna Maria Gibezzi Milani eh?
Estellina Rossi 1 anno fa su fb
Philippe Kono Valiant Thor
Philippe Kono 1 anno fa su fb
Estellina Rossi per quanto mi riguarda adesso è tardi 😭
Estellina Rossi 1 anno fa su fb
Philippe Kono non c’è due senza il tre ... 😂😂😂
Philippe Kono 1 anno fa su fb
Estellina Rossi largo a voi giovani!!!!!
Giuseppe Napoli 1 anno fa su fb
2 figli all’anno 😎
Paula Georgiana Hutu 1 anno fa su fb
Giuseppe Napoli con moglie diversi...😂
Amir Deranjic 1 anno fa su fb
Paula Georgiana Hutu sperò perché dopo un po' vengono fuori senza sforzo.
Antonella Ciaccia 1 anno fa su fb
La maternità in CH non e' tutelata indietro anni luce rispetto ad altri paesi ed ai papà dovrebbe essere data la stessa tutela visto anche che le famiglie monoparentali sono ormai all'ordine del giorno
Erion Rejan 1 anno fa su fb
Mentre la Svizzera sta a guardare... Prendessero esempio dalla Svezia!
Jeli Simic 1 anno fa su fb
Hahahha e le donne continuano ad avere meno diritti..... ahaha
Ste Croce Poelgeest 1 anno fa su fb
ma fatemi capire .... va bene complimenti per il congedo papà....ma le mamme ? 16 settimane ? scusate a me non sembra tanto equa la cosa ...in fondo i figli li mettono al mondo ancora le donne...senza contare chi sceglie o può allattare ...le fatiche da recuperare ecc... mah...
Davide Galfetti 1 anno fa su fb
5 parole, leggere l'articolo per intero
Sheela Tomma 1 anno fa su fb
Davide Galfetti è inutile, tempo perso con ‘sta gente che proprio non ci arriva 😅
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Davide Galfetti ancora? Le persone parlano in generale, non tutti lavorano alla Volvo
Ste Croce Poelgeest 1 anno fa su fb
Raffaella Norsa appunto!!!!
Rüben Rota 1 anno fa su fb
Oggi tutti i dipendenti Volvo sotto i cinquanta anni si sono dati ammalati, in realtà sono s casa s fare sesso sfrenato
Cristian Braia 1 anno fa su fb
Dejan Savic Tazi D. Petrov
Lauretta Donati 1 anno fa su fb
6 mesi di congedo per il papà mentre per le mamme solo 4 mesi e devono tornarsene a lavorare....
Davide Galfetti 1 anno fa su fb
Leggendo l'articolo viene specificato che il congedo di paternità viene parificato a quello di maternità. Ma è più semplice fermarsi al titolo, nè?
Tanja Todorovic 1 anno fa su fb
Lauretta Donati in questa azienda avranno entrambi 6 mesi. Però sono d’accordo, non si può parificare la paternità alla maternità...è pazzesco che la gravidanza, con tutte le sue difficoltà, e il post-gravidanza (sia ripresa che allattamento) vengano messi sullo stesso piano.
Vincenzo Maresca 1 anno fa su fb
Tanja Todorovic il problema e'.....ok l'azienda cerca di venirti anche incontro....ma x lei sei una perdita economica...oggi il mercato del lavoro e' spietato...e' solo da apprezzare quando concedono queste possibilita'....in alcune aziende ti licenziano proprio....quindi non cercate sempre il pelo nell'uovo e accontentatevi di quel che vi concedono in piu' di cio' che vi spetta...perche' ci sono realta' ben peggiori....
Tanja Todorovic 1 anno fa su fb
Vincenzo Maresca Non ci si può accontentare di allattare il proprio figlio per qualche settimana. La cultura della Svizzera attualmente è così com’è purtroppo...le aziende ti vedono solo come fonte di profitto, ma sono sicura che cambierà. Ci sono nazioni che hanno un anno o anche di più di maternità e la percentuale di donne in posizioni top è molto più alta che qui.
Vincenzo Maresca 1 anno fa su fb
beh io lo spero...ma visto l'andazzo ci credo poco....qui grazie alla sempre maggiore disponibilita' di personale frontaliero anche disposto a lavorare con stipendi qui considerati da fame....la guerra e' praticamente gia' persa prima di cominciare.....
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Tanja Todorovic esattamente e per un anno dal momento in cui comunichi che sei incinta non possono licenziarti
Tanja Todorovic 1 anno fa su fb
Raffaella Norsa Quello anche qui, sei protetta durante la gravidanza e nelle 16 settimane dopo il parto. Il problema è che ci sono solamente 14 settimane di maternità pagate... sono veramente ridicole😣 e nelle aziende private non hai nemmeno diritto di prendere “non pagato”.
Bogicevic Slavisa 1 anno fa su fb
Lauretta Donati si in svezzis done hanno 2 anni,
Ilijana-marko Krajinovic 1 anno fa su fb
In austria e germania 3 anni di maternitá e posto di lavoro assicurato dopo
Ste Croce Poelgeest 1 anno fa su fb
Davide Galfetti ironia? scusa ma fa quando a livello federale viene parificato ? forse per i dipendenti della Volvo appunto! perdonami ma essendo una mamma credimi che so che tipologia di congedo ho avuto !!!per cui lasciamo stare i commenti poco opportuni!!!il mio era un commento in generale !
Alesa Martinoni 1 anno fa su fb
Tanja Todorovic quindi schifiamo 6 mesi per entrambi i genitori? Seriamente?
Tanja Todorovic 1 anno fa su fb
Alesa Martinoni Mettiamo sullo stesso piano le due cose, seriamente? La mamme hanno bisogno di più tempo per la gravidanza (non tutte possono lavorare fino al giorno del parto), per la ripresa e per l’allattamento. Biologia si studia in terza media 😉 ed è così com’è...non puoi cambiarla.
Doriana Cereda 1 anno fa su fb
Esempio svedese... sempre all’avanguardia!!! Complimenti
Estellina Rossi 1 anno fa su fb
Philippe Kono Valiant Thor
Francesco Gulizia 1 anno fa su fb
Ottima decisione spero che sia da esempio per tutti.
Stefano Ansaldi 1 anno fa su fb
Trovo che sia lunico modo per eliminare la differenza di genere.
Linda Bigger 1 anno fa su fb
Bravi !
Junior Davies J Mills 1 anno fa su fb
Una cosa che difficilmente potrà succedere da noi..
Matteo Ulfara 1 anno fa su fb
Junior Davies J Mills in svizzera c è scritto quindi da noi
Junior Davies J Mills 1 anno fa su fb
Matteo Ulfara in Ticino
Sissi Pasqualino 1 anno fa su fb
X me è giusto, la mamma ha bisogno d aiuto e il papà di conoscere il suo piccolo e godere della paternità appieno
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
6 min
Allarme bomba all'Università di Ginevra e negli studi RTS
Gli artificieri stanno perlustrando gli edifici in cerca di un eventuale ordigno. All'ateneo non è stato trovato nulla
SVIZZERA
1 ora
Le congratulazioni di Parmelin a Biden
«Sono convinto che le relazioni fra Svizzera e USA si rafforzeranno», ha twittato il vodese
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Le nuove varianti circolano, la Svizzera dovrebbe intervenire?
Per il dottor Andreas Cerny il prossimo passo è la chiusura dei comprensori sciistici
SVIZZERA
2 ore
Ci sono dei ristoranti che possono già riaprire
Sono quelli che accolgono i camionisti: da oggi sono inclusi nella categoria dei "ristoranti aziendali".
BERNA
3 ore
Caricabatterie a rischio incendio e folgorazione
Belkin ha richiamato il prodotto.
BERNA
4 ore
Variante "inglese" presente già in ottobre
La prima volta è comparsa nel Canton Vaud. Ad oggi sono 479 i positivi ai ceppi mutati.
SVIZZERA
4 ore
Altri 10 paesi nella "lista nera" di Berna
L'elenco è stato aggiornato dall'Ufsp. Che ha aggiunto anche cinque regioni (di cui due in Italia)
SVIZZERA
5 ore
Privatizzazione di Postfinance? Tra malcontento e soddisfazione
Per i contrari «la Svizzera non ha bisogno di un altro gigante bancario che massimizza i profitti»
SVIZZERA
7 ore
Arrivano gli aiuti, nuove misure nel lavoro ridotto
Indennità estese anche agli apprendisti. Aboliti periodo di attesa e (retroattivamente) durata massima di riscossione
SVIZZERA
7 ore
Per il Governo PostFinance va privatizzata
È la risposta a chi ha sollevato dubbi sull'ingresso nel mercato creditizio e ipotecario
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile