Ti Press (archivio)
"L'unione fa la forza"
SVIZZERA
11.04.19 - 11:250

FFS e AutoPostale uniscono le forze

Attraverso un progetto pilota i due giganti dei trasporti vogliono sviluppare un'app per la mobilità che permetta ai clienti di pianificare meglio i loro spostamenti

BERNA - FFS e AutoPostale hanno deciso di rafforzare la loro collaborazione in diversi ambiti tematici. Uno degli obiettivi è quello di unire gli sforzi a livello di orario online e vendita biglietti tramite app.

Attraverso un progetto pilota i due giganti dei trasporti vogliono sviluppare un'app per la mobilità che permetta ai clienti di pianificare meglio i loro spostamenti, si legge in un comunicato congiunto odierno.

In occasione della SmartSuisse a Basilea, il responsabile di AutoPostale Christian Plüss e il CEO delle FFS Andreas Meyer hanno siglato oggi i primi contratti in tal senso. Secondo entrambe le compagnie il sodalizio permetterà di evitare ridondanze e porterà vantaggi sia ai clienti che ai committenti del traffico regionale, come Confederazione e Cantoni.

AutoPostale testerà la possibilità di integrare l'orario online e il Ticket Shop delle FFS nel proprio sito web. Lo stesso faranno le FFS con le offerte di AutoPostale. L'obiettivo a lungo termine delle due aziende è sviluppare congiuntamente le applicazioni relative all'orario digitale e al ticketing.

Le due società hanno inoltre sottoscritto un contratto di collaborazione nel settore della mobilità multimodale, per consentire ad AutoPostale di partecipare al progetto FFS "Swiss Smart Mobility". Esso si prefigge di sviluppare una nuova app per la mobilità combinata, con la quale i clienti potranno pianificare meglio i propri spostamenti.

Non da ultimo, le due aziende studieranno la possibilità di migliorare ulteriormente l'informazione alla clientela in caso di perturbazione, aumentando così l'affidabilità dei trasporti pubblici.

Per quanto riguarda i veicoli semoventi e a guida automatizzata, AutoPostale e FFS hanno sottoscritto una dichiarazione d'intenti. Entrambi i partner stanno conducendo, indipendentemente l'uno dall'altro, una serie di test con veicoli autonomi. Ora valuteranno in che modo collaborare in futuro anche su questo fronte.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
26 min

Coppia gay aggredita da tre adolescenti dopo lo Zürich Pride

«Com’è possibile che accadono cose simili in una delle città più sicure al mondo?», si chiede il 29enne che ha postato uno sfogo sulla sua bacheca Facebook

SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore

Quasi tutti i genitori vorrebbero lavorare part-time

Un sondaggio Swiss Life mostra che c’è voglia di dedicare più tempo alla famiglia, ma che i salari non lo permettono

SVIZZERA
3 ore

Troppi powerbank nel bagaglio aereo

Le batterie vanno trasportate in cabina, ma sono migliaia quelle che vengono ritrovate nelle valigie caricate in stiva. Anche all’aeroporto di Zurigo

SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore

Anche se insoddisfatti, molti svizzeri non cambiano lavoro

Un terzo di chi è scontento della propria occupazione resta dov'è. La consulente: «Alla lunga ciò ha della conseguenze»

BERNA
6 ore

L’esercito recluterà anche i trans

Creato il servizio "Diversity Swiss Army" che agevolerà e supporterà l’entrata delle persone transgender nell’esercito svizzero

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report