ZURIGO
20.10.16 - 08:260
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:03

Assicurazione auto: prezzi alle stelle per 18enni stranieri

Bonus.ch ha realizzato uno studio sul livello dei premi assicurativi per le polizze auto in Svizzera

ZURIGO - Come già negli anni scorsi, il portale di comparazione bonus.ch ha realizzato uno studio sul livello dei premi assicurativi per le polizze auto in Svizzera, dal quale emerge che i premi assicurativi per giovani e 'senior' possono superare in modo significativo il premio che deve pagare un assicurato adulto di una trentina d'anni. Per i giovani, il supplemento può arrivare anche al 707.57%, e fino al 38.58% per i guidatori anziani. Una differenza che concerne anche i premi della casco parziale, nonostante questo tipo di copertura tuteli l'assicurato da sinistri indipendenti dalla condotta di guida: la differenza di prezzo può arrivare al 62.5% in più per un giovane. Il fattore età si rivela determinante anche sull'importo dei premi della copertura RC e della casco totale (fino al 409.12% in più per quest'ultima).

Come varia, dunque, il premio assicurativo se si mettono a confronto un giovane di 18 anni, un adulto di 30 e un 'senior' di 70? Per rispondere a questa domanda, bonus.ch ha calcolato i premi direttamente su tutti i portali di assicurazione auto svizzeri, utilizzando lo stesso modello di veicolo e un identico profilo di assicurato per tutte e tre le categorie d'età. L'analisi fa emergere significative differenze tra i premi.

Come già rilevato l'anno scorso, alcune assicurazioni (AXA Winterthur, baloisedirect.ch, TCS) propongono premi identici per un guidatore trentenne e per un settantenne. Presso ELVIA e Zurich, il conducente più anziano paga persino un premio più basso, sulla casco parziale, rispetto al suo omologo trentenne. I senior tuttavia non sono immuni da supplementi di premio che possono raggiungere anche il 38.58% per determinate coperture, ad esempio per la casco collisione.

Ma la categoria per cui le cose vanno davvero diversamente è quella dei guidatori più giovani, i diciottenni neopatentati: è in questo caso che le maggiorazioni di premio aumentano a dismisura. Prendiamo la RC: i giovani conducenti pagano, in media, tre volte di più rispetto a un guidatore trentenne. Per avere une esempio concreto è sufficiente prendere il caso di due persone, rispettivamente di 18 e 30 anni di età, con polizza presso AXA Winterthur. Mentre il primo di questi due assicurati paga la sua polizza RC CHF 1380.90, il secondo sborsa 'soltanto' CHF 348.70. È da rilevare che, per la copertura assicurativa RC, è La Mobiliare ad applicare la maggiorazione più contenuta, pari al 108.35%, mentre gli altri assicuratori esigono tra il 149.95% e il 488.12% in più.

Una differenza di premio è da rilevare anche per quanto riguarda il premio della casco parziale, che pure, come detto, copre elementi indipendenti dalla guida. È tuttavia la casco collisione a battere tutte le altre categorie: rispetto a un guidatore trentenne, il premio che un diciottenne deve pagare per questa copertura è in media quattro volte più alto, con maggiorazioni che possono oscillare tra un minimo del 158.25% e un massimo del 707.57%.

Tirando le somme, un conducente diciottenne deve pagare in media tre volte di più rispetto a un conducente trentenne per una copertura assicurativa completa comprendente polizza RC, casco parziale e casco collisione. Degno di nota, tuttavia, il fatto che a subire più pesantemente queste disparità non sono i giovani svizzeri: la nazionalità dell'assicurato gioca infatti un ruolo decisivo sull'importo del premio.

Chi vuole risparmiare di più sul premio dell'assicurazione auto non può sottovalutare il potenziale rappresentato dalla stipula di un'assicurazione online. Con il calcolatore di bonus.ch, è facile stimare l'importo dei premi, per poi scegliere una polizza adeguata alle proprie esigenze e al proprio budget. Il comparatore di premi di bonus.ch è molto utilizzato dagli utenti Internet (dall'inizio dell'anno, sono state registrate più di 380'000 consultazioni di premi). Eppure, a decidersi e richiedere un'offerta assicurativa presso una compagnia è soltanto un'esigua minoranza di assicurati. In definitiva, sembra dunque che chi ha una polizza assicurativa in Svizzera non approfitti adeguatamente di questa opportunità di risparmiare.

Accesso diretto al calcolatore di premi per l'assicurazione auto, fai clic QUI

Allegati
Commenti
 
GI 2 anni fa su tio
ottimo quindi, per noi "vecchietti indigeni" prezzi "all'osso (=scontatissimi) " ??
Alìbabà 2 anni fa su tio
Perché non fare partire tutti dalla stessa tariffa e poi adeguarla al comportamento di guida? Come si fa a dire, anche statisticamente, che un individuo è più o meno a rischio di altri? Un individuo può confermare una statistica, ma può anche essere l'eccezione. Deve essere penalizzato in partenza?
negang 2 anni fa su tio
Forse perché sono quelli che fanno i maggiori casini ? Non penso che sia casuale ma frutto di attento studio sulle casistiche degli eventi accaduti alla stessa assicurazione e alle altre. Penso che se nella polizza potessi anche fare distinguo sulla nazione di provenienza ne vedremmo sicuramente delle belle. Constato con i miei occhi tutti i giorni che i giovani attuali appaiono decisamente storditi alla guida. O vanno pianissimo inutilmente, perché fano di tutto tranne che guidare quando sono alla guida oppure vanno forte perché pensano di essere in un videogioco dove però non esiste il pulsante replay.
TOP NEWS Svizzera
VAUD
3 ore

Misteriosa morte durante un viaggio fotografico

Un sessantenne ha perso la vita a giugno, durante una fermata del treno alla stazione Exergillod, nel Canton Vaud

GINEVRA
7 ore

Il pilota è depresso, easyJet lo sospende

Ha mandato dei pensieri allarmanti in una chat su WhatsApp e qualcuno lo ha segnalato. «Seguiremo le procedure previste in questi casi»

VAUD
8 ore

Beccato con 350 chili di funghi nel furgone

Il conducente, arrestato il 10 agosto da una pattuglia mobile dell'Amministrazione federale delle dogane, stava guidando anche senza la patente

SCIAFFUSA
11 ore

Guidava il bus da 4 settimane (quasi) senza pause

L'autista è stato fermato dalla polizia. Sull'arco di 28 giorni si è preso solo due volte 24 ore di pausa

PONTRESINA
11 ore

Urtato sul Bernina: morto il ciclista 53enne

L'incidente si era verificato il pomeriggio del 10 agosto. Il decesso è avvenuto mercoledì

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile