BERNA
23.09.13 - 13:510
Aggiornamento : 23.11.14 - 16:37

Pioggia di palline nella stazione

Le FFS irritate: "Per noi è un lavoro extra"

BERNA - Centinaia di piccole palline bianche da ping pong, questa mattina, hanno invaso la stazione di Berna. L'azione, probabilmente pubblicitaria o artistica, non era autorizzata dalle FFS

"La mia settimana è iniziata bene," dice un lettore di 20min che questa mattina nella stazione di Berna si è visto piombare davanti una marea di palline da ping pong. Le palline, cadute dall'alto, hanno invaso l'intera stazione nell'incredulità delle persone. "Non abbiamo capito da dove sono state lanciate", ha detto un altro pendolare, arrivato in stazione intorno alle 06:20, quando le palline erano già sparse a terra.

 

Le FFS, appurata la notizia, si sono dette molto infastidite per l'evento: "Non siamo stati informati. Pensiamo che sia una manovra di marketing o un progetto artistico. In ogni caso, per noi, significa lavoro extra per il ritiro delle palline "ha spiegato a 20min, un portavoce irritato.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
12 min
«Smettere di combattere? Per me non è un'opzione»
Arnaud, un 18enne basilese, sta affrontando con grande coraggio la recidiva di un tumore al cervello. E nonostante le radiazioni non rinuncia ad andare a scuola
SVIZZERA
2 ore
Greta contro il WEF (su Twitter): «Non l'ho mai detto»
La giovane attivista contro il canale social ufficiale del Forum economico mondiale
GRIGIONI
9 ore
Sommaruga parla del clima, ma Trump è poco convinto
La presidente della Confederazione annuncia di voler affrontare la questione del riscaldamento globale. E l’espressione del presidente USA cambia
SVIZZERA
11 ore
«Due jumbo jet per confondere gli attentatori»
Per quale motivo il presidente americano Trump è arrivato a Zurigo con due Boeing 747-200B identici? La parola all’esperto di aviazione
GRIGIONI
11 ore
Trump: «Abbiamo fiducia al 100% nella Svizzera»
L'odierno incontro tra il presidente USA e la delegazione elvetica è durato una cinquantina di minuti. Sommaruga: «Abbiamo avuto una discussione molto aperta»
FOTO
SVIZZERA
14 ore
Babbo Natale (o Gesù Bambino) più indaffarato che mai
Letterine e disegni, ma anche ciucci e lavoretti. Tra novembre e Natale il numero di invii ha superato per la prima volta quota 30'000
GRIGIONI
16 ore
«La nostra casa è in fiamme. Agite per i vostri figli»
Greta Thunberg ha lanciato l'ennesimo monito sul cambiamento climatico dal palco del WEF
FOTO E VIDEO
BERNA
17 ore
Rogo alla Vigilia di Natale: «Difetto tecnico o candela accesa?»
Le cause dell'incendio che a dicembre ha devastato la chiesa di Herzogenbuchsee non sono ancora state chiarite. I danni ammontano a diversi milioni di franchi
SVIZZERA
19 ore
«L'America sta vincendo di nuovo, come mai prima»
Donald Trump, intervenuto al WEF di Davos, ha sottolineato come fra i meriti della sua amministrazione ci sia il più basso tasso di disoccupazione di sempre
SVIZZERA
20 ore
Sommaruga: «Il mondo sta bruciando»
Sono state queste le prime parole della Presidente della Confederazione nel suo discorso di apertura della 50esima edizione del WEF
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile