20 Min/News-Scout
SVIZZERA
13.07.21 - 21:000

Un inseguimento ad alta velocità finisce con uno schianto

Una Mercedes con targhe francesi ha eluso un posto di blocco, per poi sfondarne un altro

BIEL/BIENNE - Gli agenti di Polizia dei Cantoni di Berna e Neuchâtel hanno dovuto mettere in atto un inseguimento oggi pomeriggio, dopo che un veicolo ha eluso dei controlli stradali a Neuchâtel per poi scappare in direzione di Bienne.

A quanto comunica la Polizia cantonale bernese, dopo aver eluso il posto di blocco a Neuchâtel, il conducente ha sfondato senza alcun riguardo delle barriere predisposte dalla polizia al vincolo del Seefelskreisel, per fermarlo. A quel punto, diverse pattuglie hanno immediatamente ripreso l'inseguimento, fino alla cittadina di Bienne, dove il conducente è andato infine a sbattere contro delle auto parcheggiate.

L'autista del mezzo - una Mercedes Classe A bianca, con targhe francesi - è poi fuggito a piedi dopo essersi schiantato. Un testimone, che ha assistito alla scena, ha riferito di una velocità molto elevata del veicolo in fuga: «Passando sopra una rotonda ha quasi preso il volo».

Gli agenti, dopo l'incidente, hanno isolato la zona della stazione, cercando tracce e impiegando anche i cani da fiuto. Sforzi che hanno portato al fermo di due persone, il cui ruolo è ora oggetto di un'indagine.

La polizia ha aggiunto poi che è ancora alla ricerca di testimoni che possano fornire informazioni sull'auto e su chi fosse alla guida. Inoltre, si cercano informazioni anche su uno scooterista che ha preso una borsa dal luogo dell'incidente, senza consegnarla alla polizia.

20 Min/News-Scout
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
negang 3 mesi fa su tio
Ma come fa a sfuggire a piedi se era inseguito ??? Allora lo avevano perso di vista. Non si capisce.
Güglielmo 3 mesi fa su tio
adesso salterà fuori che durante l'inseguimento le auto della polizia hanno preso il radar e puniscono gli agenti... varda neh coma la va a fini...
angie2020 3 mesi fa su tio
Questi bstrd non si fanno mai male!!!
dan007 3 mesi fa su tio
Faceva da spalla era sicuramente droga
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
38 min
Tempesta invernale Oltralpe: venti fino a 130 km/h
La depressione è stata ribattezzata "Aurore" da Météo-France e "Hendrik" dall'Università libera di Berlino
SVIZZERA
1 ora
Alcol al volante? «Tolleranza zero»
Ci sta pensando il Parlamento dell'Unione europea. Ma la proposta trova sostenitori anche nel nostro paese
SVIZZERA/AUSTRIA
8 ore
La Lamborghini finisce nel lago (e la polizia ride)
Un automobilista elvetico protagonista di una manovra rocambolesca in Austria.
FOTO
ZURIGO
13 ore
Berset contestato fuori dall'Uni
Questa sera a Zurigo diverse persone hanno manifestato contro l'obbligo di certificato per accedere alle lezioni.
VALLESE
13 ore
Due morti sul Cervino
Le vittime sono un 24enne e un 25enne, che ieri sono precipitati mentre scalavano la parete nord
SVIZZERA
14 ore
I partiti plaudono e criticano
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
SVIZZERA
15 ore
Che salasso andare al museo
In certi casi per un'escursione familiare bisogna spendere anche 92 franchi
SVIZZERA
16 ore
Per i guariti certificato Covid esteso a un anno
La Confederazione vuole così introdurre una nuova versione del Covid-pass: il «certificato Covid svizzero».
ZURIGO
16 ore
Investito da un tram, morto un pedone
L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Zurigo, nelle vicinanze della fermata Bad Allenmoos
FRIBURGO
17 ore
Bimbo di 8 anni investito da un mezzo agricolo
È successo ieri a La Roche. Coinvolto nell'incidente anche il padre del bambino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile