Immobili
Veicoli
Depositphotos (EmiliaU)
È stata aperta un'inchiesta penale per l'attacco ransomware a comparis.ch.
SVIZZERA
09.07.21 - 21:250

Attacco degli hacker a comparis.ch: aperta un'inchiesta penale

I malintenzionati sarebbero riusciti ad accedere ad alcuni dati rilevanti dei clienti della consociata Credaris

ZURIGO - Un'inchiesta penale è stata aperta dopo l'attacco hacker subito mercoledì mattina da comparis.ch, che ha bloccato vari sistemi informatici del portale svizzero di confronto prezzi.

La causa, come è ormai noto, è stato un attacco ransomware, ovvero una limitazione dell'accesso al sito risolvibile solo tramite il pagamento di un riscatto. La società ha comunicato di aver rifiutato di cedere al ricatto. «Nel frattempo il sito web comparis.ch è di nuovo disponibile e funziona normalmente» si legge nel comunicato stampa fatto giungere alle redazioni venerdì sera. «In base alle informazioni disponibili al momento, anche la maggior parte delle banche dati non sembra essere stata colpita».

I criminali, però, sarebbero riusciti ad accedere a determinati dati rilevanti sui clienti della consociata Credaris, i cui sistemi vengono gestiti in parte nello stesso ambiente server. «Il possibile furto di dati in un caso del genere e gli eventuali rischi connessi sono attualmente oggetto di ulteriori indagini. Credaris intende informare direttamente gli eventuali clienti interessati». 

Le due società si sono già rivolte alle autorità giudiziarie, sporgendo una denuncia contro ignoti, e collaborano a stretto contatto con specialisti in criminalità informatica. «Gli specialisti interni di Comparis continuano a lavorare con specialisti esterni di cybersicurezza per ripristinare completamente tutti i sottosistemi.  La reperibilità tramite e-mail e hotline clienti potrebbe quindi ancora essere limitata. Ci scusiamo per i disagi derivanti dall’attacco».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SCIAFFUSA
20 min
L'alcol, l'incidente e la fuga
Il conducente ha perso il controllo dell'auto, urtando una vettura ferma a un semaforo
SVIZZERA
27 min
L'estate svizzera «potrebbe raggiungere i 40 gradi»
Le previsioni di Thomas Bucheli, caporedattore di SRF Meteo, dopo le temperature "non normali" del mese di maggio.
SVIZZERA
10 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
FRIBURGO
11 ore
Ciclista deceduto sul ciglio della strada
Il 69enne era stato trovato privo di sensi, i tentativi di rianimarlo sono stati inutili
BASILEA CITTÀ
12 ore
Incidente in piscina, bimba in condizioni critiche
Sono stati due ragazzi a estrarre la piccola dall'acqua
VAUD
12 ore
Kitesurfer gravemente ferito dall'elica di una barca
L'incidente al largo di Montreux, un 21enne è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
15 ore
Vaiolo delle scimmie, c'è il primo caso in Svizzera
Stando all'UFSP è stato riscontrato nel canton Berna, l'allerta non è alta: «Monitoriamo la situazione»
ZURIGO
18 ore
Accoltellamento all'alba, due arresti
In manette un 18enne e un 19enne, uno dei colpiti è in gravi condizioni
BERNA
19 ore
Un altro bancomat fatto brillare nel Giura Bernese
Lo scoppio nel cuore della notte nei pressi di una Coop di Reconviller che oggi rimarrà chiusa
GRIGIONI
20 ore
Il flop della camminata del clima di oggi contro il WEF
Due anni fa erano 1'000 quest'anno una cinquantina scarsa, le motivazioni secondo chi l'ha organizzata
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile