keystone
SAN GALLO 
20.05.21 - 14:470

Coppa Svizzera: anche San Gallo rinuncia alla festa

Le restrizioni legate alla pandemia non permetteranno bagordi.

La decisione, indica una nota odierna, è stata presa al termine di un consulto fra le autorità comunali, la polizia cittadina e il club

SAN GALLO  - Non si sa ancora chi alzerà il trofeo lunedì, ma quello che è certo è che non ci saranno festeggiamenti ufficiali per la squadra vincitrice della Coppa Svizzera di calcio.

Dopo Lucerna, oggi anche la città di San Gallo, l'altra contendente, ha comunicato che le restrizioni legate alla pandemia non permetteranno bagordi.

La decisione, indica una nota odierna, è stata presa al termine di un consulto fra le autorità comunali, la polizia cittadina e il club. Le attuali regole in vigore per contenere la diffusione del coronavirus non consentono infatti alcun festeggiamento pubblico nell'eventualità che il San Gallo vinca la partita.

Per eventi o riunioni, viene ancora applicato il limite massimo di 15 partecipanti. Inoltre, i locali interni di bar e ristoranti continuano a essere chiusi, mentre le aree esterne possono rimanere aperte non oltre le 23.00. Impossibile quindi pensare a una notte intera di baldoria.

La finale di Coppa Svizzera è in programma per il pomeriggio del lunedì di Pentecoste allo stadio Wankdorf di Berna. Il Lucerna, vincitore due volte nella propria storia, non si impone più dal 1992 e ha perso le ultime quattro finali disputate, mentre il San Gallo è al suo quinto atto conclusivo ma si è intascato il trofeo solo nel lontano 1969.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
2 ore
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
3 ore
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
4 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
5 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
6 ore
Quattro aziende su cinque hanno lo stesso problema
In Svizzera la crisi delle materie prime è già "pandemica", secondo Economiesuisse. «I prezzi aumenteranno»
VALLESE
7 ore
Collisione fatale sul passo della Novena
Questo sabato un centauro 26enne ha perso la vita dopo che un'auto ha sconfinato nella sua carreggiata, colpendolo
SVIZZERA
8 ore
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
SVIZZERA
18 ore
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
22 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile