20MINUTEN
Due manifestazioni contro la gestione della pandemia sono in programma oggi.
+1
SVIZZERA
15.05.21 - 14:090
Aggiornamento : 18:49

1000 persone in marcia a Urnäsch

Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.

Un piccolo gruppo di manifestanti si sta muovendo per Berna, la polizia avrebbe arrestato due persone.

BERNA - Come quasi tutte le giornate di sabato da svariati mesi a questa parte, cortei di scettici del Coronavirus (e/o oppositori delle misure di contenimento decise dal Consiglio federale) hanno luogo in diverse località del nostro Paese. 

Due gli eventi previsti per oggi: uno a Berna e uno a Urnäsch nel canton Appenzello Esterno, che inizialmente era in programma a Zurigo. La polizia appenzellese è venuta a conoscenza del fatto solo all'ultimo momento. «Non abbiamo ancora deciso se tollereremo la manifestazione o se la interromperemo» ha dichiarato un portavoce a 20minuten. In entrambi i cortei la maggior parte dei partecipanti non indossava la mascherina. 

Urnäsch
Il corteo di Urnäsch ha preso il via intorno alle 13.45. Secondo il collega presente sul posto, i circa 200-300 partecipanti sono rapidamente diventati quasi 500 e poi circa un migliaio: sono molto rumorosi e marciano al suono dei campanacci, sventolando bandiere. La polizia ha deciso di limitarsi a sorvegliare i dimostranti, al momento: «È una manifestazione non autorizzata, ma finora è stata pacifica» ha dichiarato il portavoce Dominic Schwarz. «È anche una questione di proporzionalità», afferma. «Se ci fossero gravi danni alla proprietà, interverremmo». Altrimenti, come già avvenuto in varie occasioni in questi mesi, la polizia si limiterà a controllare che non ci siano incidenti.

Gli inviti al raduno sono circolati sui servizi di messaggistica come WhatsApp e Telegram. Il logo è quello dei "Freiheitstrychler", già presenti alle manifestazioni di Lugano e Rapperswil.

Berna
Situazione apparentemente più tranquilla nella capitale, dove la polizia è schierata in forze per controllare la manifestazione non autorizzata. 20minuten dà conto di alcune persone fermate per controlli. La presenza di agenti e veicoli è più ingente del solito: anche gli idranti della polizia sono presenti e pronti a essere utilizzati. Un'ampia area attorno al Palazzo federale è stata delimitata dalle transenne ed è presidiata.

«Piazza federale è stata chiusa per motivi di sicurezza» ha twittato la Polizia cantonale bernese. «Effettuiamo anche controlli delle persone, a volte anche nei locali di polizia». Il giornalista di 20minuten presente sul posto ha riferito che la polizia ha concesso due minuti ai manifestanti per sgomberare la piazza. Intorno alle 15 il raduno si è sciolto ma le transenne che delimitano l'area sono rimaste al loro posto.

La polizia avrebbe arrestato due persone, a quanto pare componenti di un piccolo gruppo di manifestanti che si sta muovendo per il centro cittadino gridando "Libertà" e senza indossare i dispositivi di protezione.

20MINUTEN
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
40 min
In isolamento da quasi tre anni, ora interviene l'ONU
Il caso di "Carlos", che ora preferisce farsi chiamare col vero nome (Brian), continua a far discutere.
SVIZZERA
1 ora
Con la pandemia, i campeggi hanno fatto il pieno
Nel 2020 il settore paralberghiero ha in generale registrato un calo dell'11,3% rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
2 ore
Le donne sono pronte a scioperare
Sono previste azioni di protesta nelle principali città di tutta la Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Dopo il “no” alla Legge sul CO2, altre vie per raggiungere gli obiettivi climatici
Un deputato PS ritiene che servano più incentivi, un parlamentare UDC afferma che non è necessaria un'azione massiccia
SVIZZERA
11 ore
Berna rinuncia definitivamente ad AstraZeneca
Le 5,3 milioni di dosi del vaccino anglo-svedese verrano donate ai Paesi poveri.
SVIZZERA
16 ore
Il popolo svizzero ha scelto la sicurezza
La Legge sulle misure di polizia contro il terrorismo ha incassato il 57% di voti a favore
SVIZZERA
18 ore
Legge sul terrorismo: «E ora evitiamo la schedatura di massa delle persone»
Reazioni degli oppositori alla Legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo
SVIZZERA
18 ore
«Gli aiuti alle aziende sono assicurati»
Il PLR festeggia il sì alle urne alla legge Covid. Un voto «saggio ed efficace»
SVIZZERA / CANTONE
22 ore
La popolazione ha detto “no” alla Legge sul CO2
Per le nuove misure anti-terrorismo il sostegno popolare è al 57%. Legge Covid-19 approvata dal popolo.
ZURIGO
23 ore
Un uomo morto e una donna ferita in casa
Sparatoria sabato sera in un appartamento di Dübendorf
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile