tipress
ZURIGO
09.05.21 - 11:160

Solo la metà del personale si vaccina nelle case anziani di Zurigo

«È deludente», afferma Gabriela Bieri, co-responsabile della campagna di vaccinazione cantonale negli istituti.

Fra i dipendenti degli ospedali Waid e Triemli (sempre in città) la quota è un po' più elevata, pari al 65%.

ZURIGO - Solo la metà del personale delle case per anziani e di quelle di cura della città di Zurigo si è fatto vaccinare. Lo rivela la NZZ am Sonntag.

Sebbene tutti gli operatori delle strutture in questione nel cantone abbiano diritto ad accedere al preparato anti-Covid, unicamente una risicata maggioranza opta effettivamente per farlo: nel capoluogo, solo il 53% dei dipendenti delle case di riposo e il 52% degli istituti di cura.

«Questo è in effetti un po' deludente», afferma Gabriela Bieri, co-responsabile della campagna di vaccinazione cantonale negli istituti, in dichiarazioni riportate dal domenicale. Anche se il tasso di partecipazione supera quello della vaccinazione antinfluenzale - 25% nei centri anziani, 42% in quelli di cura - «avrei preferito vedere cifre più elevate», aggiunge.

Fra i dipendenti degli ospedali Waid e Triemli (sempre in città) la quota è un po' più elevata, pari al 65%, cioè il doppio del tasso di vaccinazione contro l'influenza (32%). Le cifre definitive per tutti i nosocomi del cantone non sono ancora disponibili perché non tutte le persone hanno già avuto l'opportunità di essere vaccinate. Secondo Ronald Alder, vice direttore generale dell'Associazione degli ospedali di Zurigo, è stato vaccinato tra il 70 e l'80% del personale infermieristico e il 50-60% di tutti gli altri dipendenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SCIAFFUSA / AFGHANISTAN
1 ora
Fugge da Kabul grazie all'università svizzera
Halima è studentessa presso il SIT, nel canton Sciaffusa, ma fino a pochi giorni fa viveva ancora in Afghanistan
SVIZZERA
1 ora
Nuove rotte per vecchi spalloni
Dalle ceste portate sulla schiena alle valigette zeppe di denaro sporco, storia di contrabbandi di ieri e di oggi
SVIZZERA
8 ore
La chiusura delle palestre «ha danneggiato la salute dei clienti»
Non solo fisicamente, ma anche psicologicamente, secondo la federazione svizzera del settore
BASILEA
8 ore
Lite, spunta un coltello: grave un 48enne
L'aggressore è riuscito a far perdere le sue tracce
ZURIGO
10 ore
Ci sono più certificati che vaccinati e guariti messi assieme
Secondo l'Ufsp non si tratta di falsi. Ciò è possibile per quattro ragioni differenti.
ZURIGO
10 ore
Proprietario di agenzia di modelli condannato per molestie
La condanna è di tre anni, di cui uno da scontare. L'imputato sostiene che molte dichiarazioni siano false
SVIZZERA
12 ore
Lo Stato raccomanda il telelavoro, i capi impongono il ritorno in ufficio
Sono diversi i dipendenti che si interrogano sui vincoli dettati dai loro datori di lavoro.
TURGOVIA
12 ore
Mezzo pesante e bicicletta si scontrano: morto un 72enne
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Kreuzlingen, la polizia cerca testimoni
ZURIGO
14 ore
Filmava bambini nudi, condannato
Ha effettuato le riprese in una struttura balneare per naturisti: un 57enne dovrà scontare 26 mesi di prigione
SVIZZERA
15 ore
A Berna nessuna manifestazione contro le misure anti-Covid
Era prevista per domani ma i promotori delle proteste e la città di Berna non hanno trovato un accordo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile