keystone
IRAN / SVIZZERA
04.05.21 - 12:010
Aggiornamento : 14:30

Diplomatica svizzera muore cadendo da una finestra

La donna è volata dal suo appartamento che si trova al 18esimo piano.

La vittima sarebbe la "numero due" presso l'ambasciata svizzera in Iran. Non si esclude alcuna ipotesi, compreso l'omicidio, il suicidio o l'incidente.

TEHERAN - Una diplomatica svizzera in servizio presso l'ambasciata in Iran è morta stamane cadendo da una finestra o un balcone del suo appartamento al 18esimo piano, in una zona residenziale nel nord di Teheran. Secondo le agenzie parastatali Isna e Ilna, si tratta di una donna di 52 anni.

Secondo le agenzia iraniane, la vittima sarebbe la prima segretaria della rappresentanza elvetica. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha confermato a Keystone-ATS la morte di una collaboratrice dell'ambasciata svizzera a Teheran, ma per motivi legati alla protezione della sfera privata non fornisce ulteriori informazioni.

«Sconvolti dalla tragica morte» - «Il DFAE e il suo capo, il consigliere federale Ignazio Cassis, sono sconvolti dalla tragica morte e porgono le loro più sentite condoglianze alla famiglia», scrive il portavoce del DFAE in una nota. Il Dipartimento è in contatto con la famiglia della dipendente. E l'ambasciata svizzera è in contatto con le autorità locali, si legge ancora nella nota.

Non sono esclusi l'omicidio o il suicidio - Secondo Mojtaba Khaledi, portavoce del Dipartimento per le emergenze citato dalle agenzie iraniane, non si esclude alcuna ipotesi, compreso l'omicidio, il suicidio o l'incidente.

«Stamane - ha detto Khaledi - la cameriera della diplomatica è andata a casa sua, nel quartiere di Kamranieh. Non avendola trovata, ha chiamato la polizia. Successivamente un addetto alla manutenzione in un giardino vicino all'edificio ha trovato il corpo, che è stato riconosciuto dal portiere del palazzo».

Secondo Khaledi, il corpo della diplomatica, che aveva 52 anni, presentava fratture alla testa e ad un braccio. Il cadavere è stato trasferito a disposizione del medico legale.

La Svizzera rappresenta gli interessi diplomatici statunitensi in Iran. Gli Stati Uniti e l'Iran hanno interrotto le relazioni poco dopo la rivoluzione islamica del 1979.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«La Confederazione paghi i test»
Lo chiedono gli studenti universitari, in una lettera diffusa oggi
SVIZZERA
2 ore
Il detenuto Carlos è quasi un brand
Sul web si vendono magliette dedicate a lui. Giocattoli e altri gadget. L'iniziativa di un collettivo di artisti
SVIZZERA
2 ore
Infezioni e ricoveri: «La situazione si sta calmando»
Si è tenuta oggi la conferenza stampa degli esperti della Confederazione sull'evoluzione epidemiologica in Svizzera.
BERNA
3 ore
1'235 nuovi positivi e quattro vittime
Continua a calare la pressione sugli ospedali e anche nelle unità di terapia intensiva.
SVIZZERA
5 ore
Reddito di base, ci riprovano
Dopo la bocciatura del 2016, un comitato referendario torna alla carica proponendo tasse più alte su finanza e hi-tech
SVIZZERA
7 ore
Turismo degli acquisti presto più caro?
Chi si reca oltre confine dovrebbe pagare l'IVA a partire dai 50 franchi di acquisti al posto degli attuali 300.
SVIZZERA
9 ore
Su questo treno si sale solo con certificato Covid
Sul treno panoramico Glacier Express si viaggia solo se in possesso di un Covid-pass. Ma si può stare senza mascherina.
SVIZZERA
11 ore
Cosa fare quando vedi una scena simile?
Apriamo gli occhi sulla violenza all'interno di una coppia. Partecipa al sondaggio.
LUCERNA
17 ore
Le sottrasse diversi milioni, condannata una guaritrice
Una 66enne di Glarona è stata ritenuta colpevole di una lunga serie di reati, tra cui l'appropriazione indebita.
SVIZZERA
18 ore
La percentuale dei non vaccinati in cure intense? Molto alta
Tra il 19 luglio e il 15 agosto erano l'89% del totale. C'è preoccupazione per i tanti giovani malati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile