Tipress
SVIZZERA
30.04.21 - 12:190

Furti seriali in tutta Europa, arrestati

Il gruppo di indiziati stava per commettere un'altra quarantina di furti tra Svizzera e Francia.

DOMDIDIER - Un controllo di routine effettuato in dicembre dalla polizia nel distretto friburghese della Broye ha portato all'arresto di un uomo e tre donne rumeni coinvolti in decine di borseggi in quattro cantoni della regione dei Tre Laghi. È poi risultato che hanno commesso delitti simili in diversi paesi europei.

Lo riferisce la Polizia Cantonale in un comunicato odierno, in cui si precisa che la procura di Friburgo ha aperto un'istruttoria penale per furto in banda, uso fraudolento di un computer e infrazione alla legge federale sugli stranieri e la loro integrazione. I quattro, tre donne tra i 25 e i 37 anni e un uomo di 28 anni, tutti residenti in Francia, sono tutt'ora in detenzione preventiva.

Tutto ha preso avvio il pomeriggio del 9 dicembre, quando una pattuglia ha avvistato un veicolo sospetto in viaggio da Avenches (VD) verso la località limitrofa di Domdidier (FR), con a bordo un uomo e tre donne. I controlli della polizia hanno poi scoperto che corrispondevano a una segnalazione di persone ricercate per borseggio nei cantoni di Vaud e Friburgo.

Da ulteriori indagini è risultato che in una decina di giorni avrebbero commesso una quarantina di furti nei cantoni di Berna, Friburgo, Neuchâtel e Vaud, nonché nella vicina Francia, per un bottino di circa 20'000 franchi. Sono noti per aver commesso delitti simili in diversi paesi europei.

Solitamente agivano in coppia prendendo di mira persone anziane per derubarle dei portafogli. In alcune occasioni hanno usato carte bancarie rubate per ritirare denaro o fare acquisti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / THAILANDIA
6 ore
Niente dosi elvetiche per la “quinta Svizzera” (per ora)
La Confederazione ha le mani legate: i contratti prevedono l'impiego delle dosi entro i confini nazionali
FOTO
ZURIGO
9 ore
Attivisti a Zurigo: 83 fermi e alcuni manifestanti soccorsi
Il bilancio del sit-in che ha avuto luogo oggi nel centro finanziario, all'ingresso di alcune banche
VAUD
10 ore
«Vogliamo abbattere due lupi»
Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli
VALLESE
12 ore
Infortunio sul lavoro: morto un trentenne
L'incidente si è verificato a Zermatt: l'uomo stava effettuando un intervento su una seggiovia
VALLESE
13 ore
Evacuate le terme di Leukerbad, sei feriti
Una fuga di disinfettante ha scatenato il panico alle Alpentherme. Una persona elitrasportata in ospedale
SVIZZERA
13 ore
È stato un Primo Agosto (abbastanza) tranquillo
La polizia non ha dovuto intervenire molte volte durante la festa nazionale: «È stata una notte eccezionalmente calma».
SVIZZERA
14 ore
Covid in Svizzera, nel weekend 2'019 casi
L'Ufficio federale della sanità pubblica segnala anche 24 nuovi ricoveri e tre decessi
URI
15 ore
Axenstrasse riaperta
Da poco prima di mezzogiorno è nuovamente possibile percorrere il tratto stradale
FOTO
ZURIGO
17 ore
Iniziato lo sgombero degli attivisti di Paradeplatz
La polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti per il clima che da questa mattina protestavano a Zurigo.
SVIZZERA / SPAGNA
18 ore
Quando la vacanza va storta: «È come essere in prigione»
Due turiste svizzere sono finite nell'Hotel-Quarantena di Ibiza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile