Keystone
BASILEA
08.04.21 - 14:390

Test Covid falsificati per uno scherzo, classe in quarantena per errore

Tre liceali basilesi hanno manomesso dei test, presentando dei falsi positivi. Gli studenti hanno ammesso il misfatto.

BASILEA - Una classe del liceo Kirschgarten di Basilea è stata messa in quarantena assieme a diversi insegnanti a causa di uno scherzo compiuto da tre studenti prima delle vacanze di Pasqua: hanno falsificato come positivi i risultati di un test per il Coronavirus.

Il portavoce del Dipartimento dell'Educazione di Basilea ha confermato oggi all'Agenzia di stampa svizzera una notizia in tal senso diffusa ieri sera dal notiziario regionale della SRF.

L'amministrazione scolastica si è insospettita e poco dopo gli studenti hanno ammesso quello che avevano fatto. Dovranno fare i conti con misure disciplinari.

Un portavoce del Dipartimento dell'Educazione ha indicato che si sta esaminando se il reato debba essere denunciato alla polizia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
bledsoe 1 mese fa su tio
Mi spieghi in cosa hanno messo in pericolo la vita degli altri. Forse mettendo in quarantena una classe che non doveva esserlo? Esca dalla sua paranoia e lasci vivere gli altri; lo sbando è dovuto a chi, ormai sazio di una bella vita, impedisce agli altri di averne una anche solo minimamente paragonabile.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@bledsoe Standing ovation
Ro 1 mese fa su tio
Se non è un reato cosa è ? Falsificare dei dati è un reato se poi questi dati mettono in pericolo la vita degli altri è ancora più grave. E questi sarebbero gli adulti di domani ? Quando si giunge a questi punti bisogna per davvero fermarsi e fare il mea Culpa. Questa è una pseudo società allo sbando e c’è poco da stare allegri.
Princi 1 mese fa su tio
@Ro concordo e questi sarebbero il futuro ? in siberia per un paio d'anni !!!
pillola rossa 1 mese fa su tio
@Ro Quale pericolo?
F/A-19 1 mese fa su tio
@Ro Infatti tu contribuisci alla grande a creare una società allo sbando, gente che non ragiona più e si rintana sotto una campana di vetro da oramai 14 mesi fermando di fatto il mondo per un virus che non uccide persone sane e giovani ma solo deboli anziani con varie malattie già presenti che comunque, questione di giorni, questa vita dovevano comunque lasciarla.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
L'iniziativa sui pesticidi mette a rischio la sicurezza alimentare?
La portavoce Natalie Favre respinge le argomentazioni: «Tutti i mezzi consentiti nel biologico rimangono tali»
SVIZZERA
8 ore
Il cocktail anti-Covid è arrivato in Svizzera (anche in Ticino)
Sono state consegnate le 3'000 dosi ordinate dalla Confederazione
SCIAFFUSA
9 ore
Sola sull'autobus a 4 anni, la polizia la riporta a casa
La bambina ha abbandonato la propria scuola dell'infanzia senza attendere l'arrivo del papà.
GRIGIONI
13 ore
Brienz scivola sempre più giù
Il paesino si sta spostando verso il basso di 1,6 metri all'anno. Un ritmo mai registrato da inizio delle misurazioni.
BERNA
13 ore
Variante indiana: inglesi a rischio quarantena
Nel Regno Unito la revoca delle misure anti Covid è messa a repentaglio della nuova mutazione.
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera altri 2650 casi nel weekend
Sono 8 i decessi confermati in laboratorio. I dati dell'UFSP
FOTO
ZURIGO
15 ore
Sgombero forzato, prima spara e poi si toglie la vita
Uno sfratto è finito in tragedia questa mattina nel settimo distretto della Città di Zurigo.
SVIZZERA
17 ore
Morta nel Reno per colpa di una mail
Accusa di omicidio colposo per l'organizzatore dell'immersione costata la vita a una sub 29enne
FOTO
TURGOVIA
18 ore
Stalla distrutta, ma i cavalli sono in salvo
Nell'incendio di questa notte ad Andwil nessuno è rimasto ferito e anche gli animali - una dozzina - sono stati salvati.
BERNA
19 ore
Covid, parte la campagna #iomifacciovaccinare
Il concetto che vuole passare con l'iniziativa dell'UFSP è che immunizzarsi aiutera a tornare alla normalità.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile