Immobili
Veicoli
Archivio Depositphotos
SAN GALLO
18.03.21 - 10:580
Aggiornamento : 12:30

«Stiamo festeggiando in cinque», ma c'erano 32 persone

Nella tarda serata di mercoledì la polizia comunale di San Gallo ha interrotto un party illegale. Multati i partecipanti

SAN GALLO - La polizia è arrivata sul posto a seguito di una segnalazione relativa a una festa illegale. E in effetti la musica e la presenza di più persone si sentivano già all'esterno del complesso residenziale.

Ma quando poi gli agenti hanno suonato il campanello all'ingresso dell'appartamento in questione, all'interno si sono sentiti più rumori, anche di porte che si chiudevano. Finché - dopo alcuni minuti - l'inquilina in compagnia di altre quattro persone ha aperto, spiegando: «Stiamo festeggiando in cinque».

La vicenda è avvenuta nella tarda serata di mercoledì a San Gallo. Ma non è terminata con la dichiarazione dell'inquilina, organizzatrice della festa. C'era infatti il sospetto che all'interno dell'appartamento vi fossero molte più persone. Per questo la polizia ha contattato il Ministero Pubblico per una perquisizione domiciliare. A quel punto, la giovane - si trattava di una diciannovenne - ha ammesso che c'erano anche altre persone: in totale erano in 31.

Nei confronti di ognuno dei partecipanti è scattata una multa di 100 franchi. Per l'organizzatrice la sanzione ammonta invece a 200 franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO TAMEDIA
16 min
Dagli esperimenti sugli animali al tabacco: come voterete il 13 febbraio?
A breve ci esprimeremo su quattro temi federali. Partecipate al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
SVIZZERA
6 ore
Migliaia di certificati Covid non saranno più validi
La validità dell'attestazione sarà ridotta a 270 giorni. La misura toccherà chi si è vaccinato prima del 6 maggio 2021
ARGOVIA
8 ore
Cadavere nella grotta, i genitori dell'omicida: «Resta sempre nostro figlio»
Il 22enne, che rischia oltre 16 anni di carcere, sta già scontando anticipatamente la pena.
VAUD
10 ore
«Fosse stato bianco sarebbe ancora vivo»
Circa sei mesi fa un uomo è stato ucciso da un poliziotto a Morges
SVIZZERA
11 ore
La gestione del lupo è efficace
Secondo uno studio, l'abbattimento di singoli esemplari ha permesso di ridurre le uccisioni di bestiame
SVIZZERA
12 ore
Una falla di sicurezza nel portale clienti di AutoPostale
Tra maggio 2021 e gennaio 2022 oltre 1'700 dati non erano protetti. Ora il problema è stato risolto
SVIZZERA
14 ore
Nel 2021 la terra ha tremato oltre mille volte
Tre sismi su suolo elvetico hanno avuto una magnitudo pari o superiore a 4.0: «Un numero più alto del solito».
SVIZZERA
14 ore
Lavoro ridotto, Berna proroga le misure fino a marzo
Il Consiglio federale ha adeguato l'ordinanza Covid-19 a sostegno delle imprese
SVIZZERA
16 ore
Record assoluto di casi in Svizzera: oltre 43mila in 24 ore
In discesa, con il 24,9%, il tasso di occupazione dei pazienti Covid in terapia intensiva.
ZURIGO
17 ore
Nessuna settimana dei "super contagi": «Le misure vanno revocate»
La Task Force aveva previsto una «settimana di super infezioni» per la fine di gennaio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile