POLCA SG
SVIZZERA
02.03.21 - 13:360

Scatta l'inchiesta sull'aereo precipitato nel Lago di Costanza

L'indagine è stata ufficialmente avviata dal Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza

BERNA - Il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) ha ufficialmente aperto le indagini sull'incidente aereo dello scorso 18 febbraio nel quale un velivolo da turismo partito da Locarno-Magadino è precipitato nel lago di Costanza. Il Piper si trova ancora a una profondità di 84 metri sul fondo del lago di Costanza. Dopo il recupero, verrà trasportato all'aeroporto di Payerne (VD) dove sarà esaminato.

«Durante un avvicinamento strumentale alla pista 10 dell'aeroporto di San Gallo Altenrhein, l'aereo è sceso troppo ripidamente in condizioni di nebbia ed è finito nel lago di Costanza», ha indicato oggi il SISI nella sua dichiarazione in vista dei chiarimenti che dovrebbero richiedere diversi mesi.

Dopo ogni incidente aereo, il SISI solitamente apre un'inchiesta con ampi chiarimenti. In seguito pubblica un rapporto dettagliato e fa raccomandazioni specifiche a seconda dei risultati.

Nell'incidente del 18 febbraio il pilota, un cittadino tedesco di 70 anni domiciliato in Ticino, era l'unica persona a bordo del Piper bimotore diretto all'aeroporto di Altenrhein. L'uomo è riuscito a liberarsi e i soccorritori lo hanno portato a riva con una barca.

Finora non è stato possibile esaminare l'aereo. Un primo tentativo di recupero ha dovuto essere interrotto giovedì scorso a causa del sopraggiungere dell'oscurità, in seguito a ritardi. Secondo la polizia cantonale di San Gallo, un prossimo tentativo non è previsto fino alla prossima settimana.

Per estrarre l'aereo dal lago i sommozzatori dovranno legare una fune attorno alla fusoliera, quindi una gru solleverà il velivolo e lo depositerà su un traghetto per il trasporto di veicoli. L'aereo sarà quindi dapprima portato al porto di Rorschach (SG) e da qui su un rimorchio all'aeroporto di Payerne.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
13 min
Vaccini e ritardi, la crisi «va affidata a qualcun altro»
Il canton Berna lancia un'esortazione pubblica alla Confederazione. E chiede di esautorare l'Ufsp
ZURIGO
3 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
4 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
5 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
5 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
GRIGIONI
14 ore
Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese
L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira
SVIZZERA
15 ore
Cassis ha messo gli occhi sul vertice Biden-Putin
Il ministro vorrebbe organizzare in Svizzera il possibile incontro tra il presidente americano e quello russo
SVIZZERA
17 ore
Ecco perché all'improvviso il Canada è un paese a rischio
La decisione è stata comunicata dall'UFSP mezz'ora prima che entrasse in vigore
VALLESE
18 ore
Il Barry avrà il suo parco a tema
Uno spazio di 20'000 metri quadri che sarà un luogo per conoscere i cani San Bernardo
SVIZZERA
19 ore
I test fai da te potrebbero salvare gli eventi estivi
Nonostante i previsti allentamenti, il settore chiede una maggior sicurezza per pianificare il proprio futuro.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile