Depositphotos (ASafaric)
Pilota e copilota di un Superpuma dell'Esercito svizzero accecati da un puntatore laser.
SAN GALLO
20.02.21 - 09:300
Aggiornamento : 20:56

Accecati da un puntatore laser sul loro Superpuma: un 35enne ha confessato

Il reo confesso dovrà rispondere della sua bravata al Ministero pubblico sangallese

SAN GALLO - Lo scorso mercoledì 17 febbraio un pilota di elicotteri dell'Esercito svizzero e il suo copilota sono stati accecati da un raggio laser durante un volo di addestramento. Lo ha comunicato oggi la Polizia cantonale di San Gallo.

Erano circa le 19 e l'elicottero militare da sette posti Superpuma stava sorvolando il distretto di Sarganserland a un'altitudine di oltre 2000 metri. All'improvviso il pilota e il suo copilota sono stati accecati da un raggio laser per diversi minuti. La Polizia cantonale è stata immediatamente informata e le indagini sono immediatamente scattate. Circa un'ora e mezza dopo l'episodio un uomo di 35 anni del Sarganserland è stato identificato come il presunto autore. All'uomo è stato sequestrato un puntatore laser non classificato. 

Il 35enne ha ammesso le proprie responsabilità e ora dovrà risponderne al Ministero pubblico sangallese. I due piloti e l'equipaggio dell'elicottero sono rimasti illesi e hanno potuto far atterrare il Superpuma in sicurezza.

La Polizia cantonale di San Gallo mette in guardia contro l'uso di puntatori laser. «Si verificano ripetutamente incidenti in cui i piloti di aerei o gli autisti del trasporto pubblico vengono accecati. Questo comportamento è punibile ed estremamente pericoloso. L'impatto di un raggio laser sull'occhio può provocare gravi lesioni alle persone colpite» e causare degli incidenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Attivista no vax rifiuta di pagare le tasse
Dopo il sì alla Legge Covid, Daniel Trappitsch non intende versare altri contributi.
ARGOVIA
3 ore
Hanno dovuto scegliere chi ricoverare
Il primo caso alla clinica Hirslanden di Aarau, dove metà del reparto è occupato da pazienti Covid.
ARGOVIA
4 ore
Incendio in un appartamento, morta una donna
Il rogo è divampato ieri sera in una casa plurifamiliare a Döttingen. Ancora ignote le cause.
SVIZZERA
6 ore
Più divieti per i non vaccinati: «È un'opzione»
Le parole di Lukas Engelberger. E su un eventuale obbligo vaccinale: «Pericoloso per il rapporto tra Stato e cittadini»
SVIZZERA
6 ore
«Misure incoerenti. Svizzeri discriminati rispetto ai frontalieri»
Viaggi, vaccini e terze dosi. Lorenzo Quadri interpella il Consiglio federale sulle decisioni annunciate venerdì
SVIZZERA
7 ore
La presidenza ci mostrerà un nuovo Ignazio Cassis?
Ne è convinto l'amico Fulvio Pelli in attesa della data storica (per il Ticino) dell'8 dicembre
SVIZZERA
15 ore
Senza tampone in aeroporto? Il rientro diventa un caos
Il caso di un manager che si è trovato bloccato in Germania: per prendere un volo per Zurigo ha sborsato 520 euro.
BASILEA CITTÀ
17 ore
Fiamme in una residenza assistita: grave un 86enne
Le cause dell'incendio sono al vaglio della polizia
FRIBURGO
21 ore
Ritorna l'obbligo di mascherina nelle scuole medie
Il provvedimento scatterà lunedì e sarà in vigore fino alle vacanze di Natale
SVIZZERA
1 gior
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile