tipress
BERNA 
24.01.21 - 11:400

Coronavirus: aumenta la violenza domestica

Aumenti si segnalano anche nei contatti con i centri di consulenza per la gioventù

Sono sempre più i casi di ragazzi che, a causa di tensioni in famiglia, vogliono lasciare casa.

BERNA  - La crisi legata al coronavirus continua ormai da un anno e un dato preoccupante che emerge dalle statistiche è un aumento della violenza domestica, secondo quanto scrive la "SonntagsZeitung".

Nelle pagine del domenicale si legge che nel solo canton Argovia la polizia cantonale nell'ultimo anno ha visto un aumento degli interventi di questo tipo del 12%. Incrementi si sono registrati anche a Berna e a Zurigo.

Aumenti si segnalano poi anche nei contatti con i centri di consulenza per la gioventù. Sono sempre maggiori infatti i casi di ragazze e ragazzi che, a causa dei genitori che litigano continuamente o di altre tensioni famigliari, vogliono lasciare casa. Gli psicologi sottolineano che spesso si tratta di casi in precarie condizioni abitative e famigliari, che si sono ulteriormente aggravate con la crisi pandemica.

La seconda ondata di Covid-19, sempre secondo gli esperti contattati dal domenicale, si fa sentire in maniera particolarmente pesante sulla psiche dei giovani, che perdono la gioia di vivere e tendono in alcuni casi alla depressione. La mancanza di contatti con gli amici è infatti particolarmente dura da digerire per quella fascia d'età.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mauz 7 mesi fa su tio
Questa pandemia ha portato a galla problemi che c’erano già ma restavano sopiti. Nuclei famigliari con basi poco solide e che non si incontravano mai, ora costretti a condividere spazi e a trovarsi più a contatto. Dovrebbe far riflettere il tutto...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
TURGOVIA
1 ora
Caos in sala parto per test e mascherina, interviene la polizia
La polizia è intervenuta sul posto durante la nascita a causa di parenti che avrebbero «ignorato i regolamenti».
ZURIGO
10 ore
Incendio in appartamento, un morto
È successo oggi pomeriggio sulla Manessestrasse
SVIZZERA
12 ore
«Ecco cosa succede quando Maurer gioca a fare Trump»
Il Presidente dei Verdi, Balthasar Glättli, attacca Ueli Maurer. Ma c'è anche chi lo difende
SVIZZERA
13 ore
Un detective per Berset
La Procura federale vuole vederci chiaro sul tentativo di estorsione da parte di una donna
SVIZZERA
15 ore
Incidente aereo a St.Moritz: ex capo squadriglia assolto
La sentenza è stata emessa dal Tribunale militare 2: il comportamento dell'uomo non sarebbe stato la causa dell'accaduto
SVIZZERA
15 ore
Alla frontiera con test o certificato: le risposte ai principali dubbi
A partire da lunedì 20 settembre, al confine varrà la regola del “doppio test” per i non vaccinati e i non guariti
GINEVRA
16 ore
Il super-evasore imbarazza Mirabaud
L'americano Robert Brockman avrebbe nascosto 1 miliardo di dollari a Ginevra
BERNA
16 ore
Incidente in piscina, muore una bambina di otto anni
È successo ieri a Bienne: la piccola è stata trovata in acqua priva di sensi. Oggi in ospedale è spirata
Svizzera
17 ore
Dodicenne muore durante la lezione di ginnastica
Solo un anno fa, un altro allievo moriva nelle stesse circostanze
SVIZZERA
18 ore
Entrata in Svizzera da lunedì solo per vaccinati, testati o guariti
Per i testati sarà inoltre necessario, tra il quarto e settimo giorno di permanenza, effettuare un secondo tampone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile