POLCA VD
VAUD
10.01.21 - 15:450
Aggiornamento : 21:30

Una bimba finisce in una cavità naturale nascosta sotto la neve

L'incidente si è verificato ieri sul massiccio del Giura. La protagonista è una decenne

Fortunatamente la discesa è stata frenata da alcune radici. La piccola non ha riportato ferite

MONT-LA-VILLE - Fortunatamente se l'è cavata senza riportare alcuna ferita. Ma non è mancato lo spavento per una famiglia che ieri ha visto scomparire la propria bimba di dieci anni in una cavità naturale sul massiccio del Giura. La bambina si era allontanata durante una passeggiata, quando la neve ha ceduto sotto di lei, come fa sapere oggi la polizia cantonale vodese.

L'episodio si è verificato attorno alle 14.40 in territorio di Mont-la-Ville (VD), nelle vicinanze del Col du Mollendruz. Sebbene le cavità naturali di questo genere siano ben conosciute nella regione, quella in questione non era ancora nota e tantomeno catalogata.

La bimba è caduta per circa tre metri, quando la sua discesa è stata fortunatamente fermata da alcune radici. Sul posto sono rapidamente giunti i soccorritori che hanno potuto effettuare il recupero della bambina, fortunatamente - come detto - senza ferite.

A seguito dell'incidente in questione, le autorità ricordano che nella regione del massiccio del Giura è vivamente consigliato di non abbandonare i sentieri segnalati «per motivi di sicurezza e per non disturbare la fauna».

POLCA VD
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
9 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
9 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
12 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
15 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
15 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
SVIZZERA
15 ore
Fine dei giochi, la Legge Covid trionfa con un netto sì
Il 62% degli svizzeri ha approvato il testo. Alto tasso di consensi anche in Ticino.
FOTO
SVIZZERA
15 ore
Palazzo federale blindato per il voto
Misure di protezione mai viste a Berna in vista del voto odierno sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
16 ore
«La nuova variante si diffonderà presto o tardi anche in Svizzera»
Al momento Tanja Stadler non si sbilancia su un'eventuale maggior pericolosità di Omicron.
SVIZZERA
18 ore
«Venga introdotta la regola del 2G»
Nel giorno della votazione sulla Legge Covid-19, sale la pressione sulle persone non vaccinate.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile