keystone (archivio)
VAUD
27.11.20 - 20:410
Aggiornamento : 21:38

Caso FIFA: Platini e Blatter indagati per truffa

Il procedimento penale riguarda un controverso pagamento da parte di Blatter.

L'indagine inizialmente avviata per amministrazione infedele è ora stata ampliata.

LOSANNA - Michel Platini e Sepp Blatter sono ora indagati anche per truffa e appropriazione indebita in Svizzera. Lo si apprende oggi da una fonte che ha accesso al dossier. L'indagine inizialmente avviata per amministrazione infedele è ora stata ampliata.

Nessun fatto nuovo è comunque intervenuto in questo caso giudiziario che alla fine del 2015 ha stroncato la carriera dei due massimi dirigenti dal calcio internazionale ed europeo.

Il pagamento controverso - Il procedimento penale riguarda un controverso pagamento da parte dell'allora presidente della Federazione internazionale di football (FIFA) Joseph Blatter, di 2 milioni di franchi nel febbraio del 2011, all'allora presidente dell'Unione delle associazioni calcistiche europee (UEFA) Michel Platini.

Con questa mossa il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) dispone di maggiori opzioni giuridiche per trattare il caso, che riconduce anche alle accuse di collusione che riguardano l'ex procuratore Michael Lauber.

«Sembra che il MPC mantenga questa procedura vecchia di cinque anni in vita con il gioco artificiale e dilatorio dell'ampliamento delle imputazioni», ha commentato l'entourage di Platini all'AFP.

Inizialmente l'inchiesta era stata aperta per amministrazione infedele. La pena possibile però non cambia: secondo il Codice penale svizzero entrambi gli imputati rischiano ancora fino a cinque anni di prigione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ferruccio Agustoni 1 mese fa su fb
Tüta brava e gent unesta 😡🤮
Piero Solcà 1 mese fa su fb
Come al solito si insabbierà tutto con un non luogo a procedere 🤮🤮🤮
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 min
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
SVIZZERA
41 min
Altro calo dei contagi in Svizzera
Nelle ultime 24 ore sono pure state ospedalizzate 92 persone.
FOTO
GRIGIONI
1 ora
Uno schianto in mezzo alla bufera
Uno scontro frontale sul Passo del Bernina ha provocato il ferimento di una donna ieri sera.
SVIZZERA
3 ore
Quel box di sterilizzazione dell'aria che provoca danni a occhi e pelle
Richiamati i prodotti della Yves Swiss. Il problema si presenta solo sui vecchi modelli
BASILEA CITTÀ
3 ore
Protesta contro le banche, prosciolti gli attivisti di UBS
A luglio 2019 occuparono l'ingresso della banca. Ma il mese scorso UBS ha ritirato le denunce penali
SVIZZERA
3 ore
Quasi 170'000 svizzeri sono già stati vaccinati
Ticino esempio virtuoso: siamo sopra la media nazionale con 2,92 vaccinati ogni 100 abitanti (10'275 persone in totale)
SVIZZERA
5 ore
Covid e mercato immobiliare, il rischio bolla si sgonfia
Nell'ultimo trimestre del 2020 l'indice RERI si è fissato a 3,5 punti
FRIBURGO
6 ore
Il minicircuito del piccolo astro del motocross deve essere raso al suolo
Il padre di Ryan Oppliger è infuriato. La pista allestita in casa non piace alle autorità.
SVIZZERA
7 ore
La Svizzera teme le donne col burqa
Il 63% dei cittadini intende accettare l'iniziativa che chiede il divieto di dissimulazione del volto
SVIZZERA
14 ore
«In una crisi, i ricchi non valgono di più»
Immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri: fa discutere il caso del miliardario Johann Rupert
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile