Keystone (immagine illustrativa)
ZURIGO
30.10.20 - 13:010
Aggiornamento : 14:50

Pacco sospetto davanti al consolato francese

Dopo i fatti avvenuti ieri in Francia, la polizia ha preso sul serio la potenziale minaccia, isolando subito la zona

ZURIGO - Un "pacco" sospetto abbandonato davanti al consolato francese di Zurigo ha provocato l'immediata chiusura della Signaustrasse da parte della polizia cantonale. Un intervento "precauzionale" dopo che ieri la Francia è stata nuovamente colpita da diversi attentati di matrice islamista. «Soprattutto dopo i recenti fatti di Nizza è necessaria una particolare cautela», ha spiegato il portavoce Marco Cortesi a 20 Minuten.

Per questo l'intera zona è stata recintata e isolata per motivi di sicurezza. «Dovrebbe trattarsi di un sacchetto di plastica», rassicura Cortesi. «Non presumiamo che contenga una bomba». Oltre a numerosi agenti, sul posto sono intervenute anche due ambulanze. «Si tratta di una procedura standard», ha continuato il portavoce. Sempre a motivo precauzionale una scuola che si trova vicino al consolato transalpino è stata evacuata.

Era un falso allarme - Nel pomeriggio la polizia di Zurigo ha fatto sapere che in effetti si trattava di un sacco di plastica risultato innocuo. Era stata una donna a contattare, attorno alle 9.30, un addetto alla sicurezza del consolato, dopo aver depositato un sacchetto di plastica a fianco dell'entrata. Sono in corso indagini e la polizia sta cercando di identificarla.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
10 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
14 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
15 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
17 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
17 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
18 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
19 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
20 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
21 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
21 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile