Keystone
SVIZZERA / BIELORUSSIA
26.09.20 - 11:260

Anche una svizzera tra le donne arrestate a Minsk

Sarebbe tra le 300 donne fermate durante l'azione di protesta contro Lukashenko sabato scorso

SAN GALLO - Una persona con la doppia cittadinanza svizzera-bielorussa è stata arrestata sabato scorso in Bielorussia. L'Ambasciata svizzera a Minsk è in contatto con le autorità locali e con la famiglia.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha confermato all'agenzia Keystone-ATS una notizia in tal senso pubblicata dal St. Galler Tagblatts. Il DFAE non è autorizzato a fornire ulteriori dettagli per motivi di protezione della personalità ma, stando al giornale, la persona in questione è una donna di San Gallo che ha partecipato alla manifestazione di sabato scorso.

Secondo le organizzazioni per i diritti umani, più di 300 donne sono state arrestate durante l'azione di protesta contro il capo di Stato Alexander Lukashenko il 19 settembre. Il portale dei diritti civili spring96.org ha pubblicato i nomi di 314 donne che sono state arrestate nella capitale Minsk.

Dalle elezioni presidenziali del 9 agosto, ci sono proteste quotidiane in Bielorussia. Lukashenko si è dichiarato eletto con oltre l'80% dei voti mentre l'opposizione considera Svetlana Tikhanovskaya la vera vincitrice delle elezioni.

Il DFAE ha confermato di aver già espresso la sua preoccupazione per le tensioni sorte a seguito dello scrutinio. E precisa che le autorità sono state più volte chiamate in modo inequivocabile a rispettare gli obblighi in materia di diritti umani, a consentire manifestazioni pacifiche e a rilasciare i manifestanti detenuti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ZURIGO
27 min
Attivisti a Zurigo: 83 fermi e alcuni manifestanti soccorsi
Il bilancio del sit-in che ha avuto luogo oggi nel centro finanziario, all'ingresso di alcune banche
VAUD
1 ora
«Vogliamo abbattere due lupi»
Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli
VALLESE
2 ore
Infortunio sul lavoro: morto un trentenne
L'incidente si è verificato a Zermatt: l'uomo stava effettuando un intervento su una seggiovia
VALLESE
3 ore
Evacuate le terme di Leukerbad, sei feriti
Una fuga di disinfettante ha scatenato il panico alle Alpentherme. Una persona elitrasportata in ospedale
SVIZZERA
3 ore
È stato un Primo Agosto (abbastanza) tranquillo
La polizia non ha dovuto intervenire molte volte durante la festa nazionale: «È stata una notte eccezionalmente calma».
SVIZZERA
4 ore
Covid in Svizzera, nel weekend 2'019 casi
L'Ufficio federale della sanità pubblica segnala anche 24 nuovi ricoveri e tre decessi
URI
5 ore
Axenstrasse riaperta
Da poco prima di mezzogiorno è nuovamente possibile percorrere il tratto stradale
FOTO
ZURIGO
8 ore
Iniziato lo sgombero degli attivisti di Paradeplatz
La polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti per il clima che da questa mattina protestavano a Zurigo.
SVIZZERA / SPAGNA
8 ore
Quando la vacanza va storta: «È come essere in prigione»
Due turiste svizzere sono finite nell'Hotel-Quarantena di Ibiza
URI
9 ore
Di nuovo chiusa l'Axenstrasse
Alcuni massi sono precipitati sulla carreggiata tra Sisikon e Flüelen ieri sera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile