keystone
GRIGIONI
02.09.20 - 18:220

Il nuovo centro Porta Samedan cerca 80 impiegati

Migros si insedia per la prima volta in Engadina

Sarà inaugurato ufficialmente nella prossima estate dopo tre anni di lavori

COIRA - Nell'estate del 2021 aprirà le porte il centro commerciale "Porta Samedan". Il nuovo insediamento costerà circa 80 milioni di franchi e offrirà un'ottantina di posti di lavoro. Migros si insedia per la prima volta in Engadina.

La costruzione del centro commerciale Porta Samedan, ubicato nel villaggio omonimo di 3000 abitanti dell'Engadina Alta, è iniziata nell'estate del 2018. Sarà inaugurato ufficialmente nella prossima estate dopo tre anni di lavori.

Da alcune settimane sul sito web del progetto sono regolarmente pubblicati numerosi annunci di lavoro. Il centro offrirà infatti circa 80 impieghi. Una cinquantina di persone lavorerà per il centro Migros, per la prima volta in Engadina nel Grigioni meridionale, mentre un'altra trentina troverà lavoro presso le altre ditte presenti nella struttura. Finora sono sei le aziende che hanno preso in affitto spazi commerciali, secondo le informazioni fornite a Keystone-ATS da Cinzia Pfister, della società locale costruttrice Pfister Immobilien.

Alla fine costerà 80 milioni di franchi

"Considerati alcuni imprevisti dovuti al sottosuolo ostico nei pressi del fiume, e considerato l'edificio adiacente che sarà comunque realizzato, per l'intera infrastruttura si investiranno alla fine ahimè circa 80 milioni di franchi", spiega ancora Cinzia Pfister. Il costo previsto inizialmente era di 70 milioni.

L'inaugurazione ufficiale è prevista per la fine di giugno del 2021, ma la prima attività commerciale partirà già all'inizio di dicembre di quest'anno con l'apertura del stazione di servizio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / STATI UNITI
1 ora
«Al lavoro per un mondo più resiliente e più giusto»
Il presidente della Confederazione ha parlato alla 76esima Assemblea generale dell'Onu
FOTO
VAUD
3 ore
2000 in piazza a Losanna contro il certificato Covid all'università
La manifestazione non era autorizzata ma si è svolta senza problemi
FOTO
SVIZZERA
3 ore
I raduni per protestare contro la violenza della polizia
I raduni sono avvenuti su appello del collettivo "Exit Racism Now"
ZURIGO
4 ore
Parmelin vuole giornate lavorative di 15 ore e più lavoro domenicale
Il ministro dell'Economia ha presentato un “compromesso” relativo alla legge sull'orario di lavoro.
SVIZZERA
6 ore
La cultura vuole ancora i test gratuiti
Secondo gli esponenti del settore si è ancora lontani dalla normalità e dal 1° ottobre potrebbe esserci un peggioramento.
SVIZZERA
6 ore
GastroSuisse pretende l'indennizzo
I presidenti delle 26 sezioni cantonali auspicano inoltre un rapido piano di uscita dalla pandemia.
SVIZZERA
7 ore
Condannati tre manifestanti in bici
Avevano partecipato a una manifestazione a maggio 2020, infrangendo le norme anti-Covid
SVIZZERA
9 ore
«La Confederazione paghi i test»
Lo chiedono gli studenti universitari, in una lettera diffusa oggi
SVIZZERA
10 ore
Il detenuto Carlos è quasi un brand
Sul web si vendono magliette dedicate a lui. Giocattoli e altri gadget. L'iniziativa di un collettivo di artisti
SVIZZERA
10 ore
Infezioni e ricoveri: «La situazione si sta calmando»
Si è tenuta oggi la conferenza stampa degli esperti della Confederazione sull'evoluzione epidemiologica in Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile