tipress (archivio)
OBVALDO
25.08.20 - 11:310

Controlli sugli assi stradali: 12 arresti

Questa la conclusione di un'azione coordinata di polizia svoltasi in vari cantoni.

I principali reati vanno dal possesso di droga alla violazione della legge sugli stranieri o del codice della strada. Ma non manca il possesso di armi

SARNEN - Dal 13 al 21 agosto, durante azioni coordinate di polizia svolte lungo gli assi di transito nord-sud in vari cantoni della Svizzera centrale, oltre a Ticino e Grigioni, sono state controllate 1100 persone.

Gli accertamenti sono sfociati nell'arresto di dodici individui, in particolare per reati legati alla droga, violazione della legge sugli stranieri o del codice stradale.

Stando a una nota odierna della polizia obvaldese, otto dei dodici fermati dovranno rispondere di soggiorno illegale in Svizzera. Sono state sequestrate anche armi giocattolo e, in un caso, una persona è stata interpellata perché scoperta con una pistola alla cintola, ma priva di porto d'armi. Anche un soldato dell'esercito svizzero è finito nella rete degli agenti: aveva con sé illegalmente delle munizioni. A due conducenti è stata ritirata la patente di guida.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
2 min
«Vogliamo abbattere due lupi»
Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli
VALLESE
1 ora
Infortunio sul lavoro: morto un trentenne
L'incidente si è verificato a Zermatt: l'uomo stava effettuando un intervento su una seggiovia
VALLESE
2 ore
Evacuate le terme di Leukerbad, sei feriti
Una fuga di disinfettante ha scatenato il panico alle Alpentherme. Una persona elitrasportata in ospedale
SVIZZERA
2 ore
È stato un Primo Agosto (abbastanza) tranquillo
La polizia non ha dovuto intervenire molte volte durante la festa nazionale: «È stata una notte eccezionalmente calma».
SVIZZERA
3 ore
Covid in Svizzera, nel weekend 2'019 casi
L'Ufficio federale della sanità pubblica segnala anche 24 nuovi ricoveri e tre decessi
URI
4 ore
Axenstrasse riaperta
Da poco prima di mezzogiorno è nuovamente possibile percorrere il tratto stradale
FOTO
ZURIGO
6 ore
Iniziato lo sgombero degli attivisti di Paradeplatz
La polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti per il clima che da questa mattina protestavano a Zurigo.
SVIZZERA / SPAGNA
7 ore
Quando la vacanza va storta: «È come essere in prigione»
Due turiste svizzere sono finite nell'Hotel-Quarantena di Ibiza
URI
8 ore
Di nuovo chiusa l'Axenstrasse
Alcuni massi sono precipitati sulla carreggiata tra Sisikon e Flüelen ieri sera.
ZURIGO
9 ore
Attivisti per il clima occupano le banche in Paradeplatz
Circa 200 persone si sono radunate all'entrata delle sedi di UBS e Credit Suisse questa mattina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile