Keystone
NEUCHATEL
31.07.20 - 08:150
Aggiornamento : 12:52

Sei cani morti, ora è vietato entrare nel lago

La presenza di cianobatteri ha fatto scattare l’allarme e il divieto di balneazione

NEUCHATEL - Vietato entrare nel lago di Neuchatel e soprattutto frequentare la spiaggetta tra Colombier e la foce dell'Areuse. La decisione è stata presa in serata a seguito della morte improvvisa di sei cani che avevano frequentato il tratto di spiaggia. 

Le autorità cantonali locali hanno vietato la balneazione a causa probabilmente di un batterio presente nel lago, che potrebbe essere all’origine del decesso dei sei animali. Finora conferme non ce ne sono - oggi verranno fatte ulteriori analisi - ma nel frattempo è stato sconsigliato di fare il bagno in tutto il lago di Neuchâtel. «Le probabilità di una contaminazione di cianobatteri è molto elevata, anche se la conferma scientifica non l’abbiamo ancora» ha fatto sapere in serata il Cantone con un comunicato stampa.

Già ieri la polizia neocastellana ha provveduto ad evacuare la gente che si trovava sulla spiaggia. Operazioni - precisa la polizia - che si sono svolte con la totale comprensione dei bagnanti. Le autorità hanno tuttavia specificato che questo tipo di batterio che si sviluppa perlopiù durante i periodi di forte calura, è pericoloso soprattutto per gli animali. Ma non solo. «Ci sono tuttavia dei gruppi a rischio, come ad esempio i nuotatori o ad esempio i bambini che tendono costantemente a mettersi in bocca oggetti». Il consiglio in questi casi è chi sospetta di aver ingerito dell’acqua di recarsi subito in ospedale o da un medico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 min
Lex Netflix, «un costo per i giovani»
Un'alleanza di partiti giovanili intende lanciare un referendum contro la decisione del Parlamento
SVIZZERA
4 min
La Confederazione sostiene i ricercatori esclusi dall'Europa
Il Consiglio federale sottopone al Parlamento alcune misure transitorie per i progetti preclusi alla Svizzera
SVIZZERA
19 min
Ju-52, un'indagine da 3,8 milioni di franchi
È quanto risulta dal rapporto annuale 2020 del SISI: «Inchiesta lunga e difficoltosa»
LUCERNA
1 ora
Maltempo da record, danni per 400 milioni a Lucerna
A Lucerna si sono registrati circa 18mila incidenti legati a pioggia, grandine e vento.
SVIZZERA
2 ore
Ecco le casse malati che restituiranno 300 milioni agli assicurati
Le due modalità scelte sono rimborsi effettivi o sconti sui premi.
GINEVRA
7 ore
«Volevano uccidermi perché non ho messo una canzone»
Tredici giovani ne hanno aggredito un altro per futili motivi durante la festa del digiuno ginevrino.
SVIZZERA
7 ore
La fine della pandemia? «La prossima primavera»
Gli esperti si dicono d'accordo sul fatto che la stagione invernale sarà difficile. Dipende tutto dalle vaccinazioni
SVIZZERA
13 ore
Ingresso in Svizzera solo con test (o certificato)?
Ecco cosa potrebbe decidere il Consiglio federale nella sua seduta di domani
SVIZZERA
15 ore
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
15 ore
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile