Immobili
Veicoli
keystone (archivio)
ZURIGO
28.07.20 - 15:220

Pena sospesa per l'imprenditore Remo Stoffel

Il proprietario delle terme di Vals è stato condannato a 180 giorni di carcere sospesi.

Falsità in atti e soppressione di documenti sono le imputazioni di cui è ritenuto responsabile.

ZURIGO - L'imprenditore grigionese Remo Stoffel, proprietario tra l'altro delle terme di Vals (GR), è stato condannato nel canton Zurigo a 180 giorni di prigione sospesi con la condizionale.

Falsità in atti e soppressione di documenti sono le imputazioni di cui è ritenuto responsabile in un decreto d'accusa del Ministero pubblico zurighese.

Il decreto d'accusa è diventato definitivo dopo che l'imprenditore ha riconosciuto i fatti ed ha raggiunto un accordo con l'Ufficio cantonale delle contribuzioni: Stoffel ha pagato una cauzione di 20 milioni di franchi che è stata versata dalle autorità di perseguimento penale alle autorità fiscali, scrive oggi il Ministero pubblico zurighese in una nota.

Stoffel era stato denunciato nel 2016 dall'Ufficio delle contribuzione del canton Zurigo, che lo accusava di falsità in atti e frode fiscale. Le accuse si riferivano all'acquisto, risalente al 28 aprile 2005, della società Avireal AG da parte di Ability AG.

Al termine dell'inchiesta, la sezione III del Ministero pubblico zurighese specializzata in reati economici è arrivata alla conclusione che il bilancio intermedio di Avireal AG del 30 giugno 2005, come pure una conferma bancaria presentata nel 2009, non erano realizzati in modo corretto, perché alcuni documenti erano stati soppressi.

In seguito all'accordo con le autorità fiscali e ad una perizia, il Ministero pubblico ha archiviato le indagini su altri casi.

Remo Stoffel, proprietario del gruppo immobiliare Priora, è conosciuto soprattutto per aver acquistato nel 2013 le terme di Vals, suo comune d'origine. Nella località della Surselva, Stoffel ha inoltre lanciato il progetto per la costruzione di un hotel di lusso alto 381 metri.

Agli inizi di giugno si era appreso che il gruppo Priora ha perso un'annosa controversia legale con l'Amministrazione federale delle contribuzioni. In una sentenza emessa a inizio maggio, il Tribunale federale ha obbligato la società a pagare circa 60,4 milioni di franchi di imposte alla fonte per i periodi d'imposta che vanno dal 2005 al 2008.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
34 min
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
2 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
2 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
3 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
BERNA
7 ore
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
7 ore
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
9 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
11 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
FOTO
SVIZZERA
12 ore
Fulmini, vento e grandine a Nord delle Alpi
I forti temporali si sono abbattuti in particolare nell'Oberland bernese e sulla Svizzera centrale.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile