keystone (archivio)
ZURIGO
28.07.20 - 15:220

Pena sospesa per l'imprenditore Remo Stoffel

Il proprietario delle terme di Vals è stato condannato a 180 giorni di carcere sospesi.

Falsità in atti e soppressione di documenti sono le imputazioni di cui è ritenuto responsabile.

ZURIGO - L'imprenditore grigionese Remo Stoffel, proprietario tra l'altro delle terme di Vals (GR), è stato condannato nel canton Zurigo a 180 giorni di prigione sospesi con la condizionale.

Falsità in atti e soppressione di documenti sono le imputazioni di cui è ritenuto responsabile in un decreto d'accusa del Ministero pubblico zurighese.

Il decreto d'accusa è diventato definitivo dopo che l'imprenditore ha riconosciuto i fatti ed ha raggiunto un accordo con l'Ufficio cantonale delle contribuzioni: Stoffel ha pagato una cauzione di 20 milioni di franchi che è stata versata dalle autorità di perseguimento penale alle autorità fiscali, scrive oggi il Ministero pubblico zurighese in una nota.

Stoffel era stato denunciato nel 2016 dall'Ufficio delle contribuzione del canton Zurigo, che lo accusava di falsità in atti e frode fiscale. Le accuse si riferivano all'acquisto, risalente al 28 aprile 2005, della società Avireal AG da parte di Ability AG.

Al termine dell'inchiesta, la sezione III del Ministero pubblico zurighese specializzata in reati economici è arrivata alla conclusione che il bilancio intermedio di Avireal AG del 30 giugno 2005, come pure una conferma bancaria presentata nel 2009, non erano realizzati in modo corretto, perché alcuni documenti erano stati soppressi.

In seguito all'accordo con le autorità fiscali e ad una perizia, il Ministero pubblico ha archiviato le indagini su altri casi.

Remo Stoffel, proprietario del gruppo immobiliare Priora, è conosciuto soprattutto per aver acquistato nel 2013 le terme di Vals, suo comune d'origine. Nella località della Surselva, Stoffel ha inoltre lanciato il progetto per la costruzione di un hotel di lusso alto 381 metri.

Agli inizi di giugno si era appreso che il gruppo Priora ha perso un'annosa controversia legale con l'Amministrazione federale delle contribuzioni. In una sentenza emessa a inizio maggio, il Tribunale federale ha obbligato la società a pagare circa 60,4 milioni di franchi di imposte alla fonte per i periodi d'imposta che vanno dal 2005 al 2008.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
14 min
Fermato senza patente domenica. Lo ritrovano al volante giovedì
Il 51enne è incappato in un controllo radar sulla strada del Maloja
SVIZZERA
1 ora
Sabine Keller-Busse nuova responsabile di UBS Svizzera
Prima di entrare in UBS nel 2010 ha guidato la divisione clientela privata di Credit Suisse per Zurigo.
SVIZZERA
1 ora
Sunrise-UPC: svelati i nomi della nuova direzione
Sono figure di entrambe le aziende originarie: «Ora possiamo contare su una squadra eccezionale».
SVIZZERA
2 ore
Dieci persone, ma da due nuclei familiari al massimo
Sarebbe, secondo indiscrezioni, una delle misure che il Consiglio federale annuncerà oggi
ZURIGO
9 ore
Svizzera o Austria: chi sta facendo meglio nella lotta al Covid?
A differenza della Confederazione, l'Austria ha optato per un altro lockdown in autunno.
SOLETTA
12 ore
Lo stupratore di Olten: disoccupato e spacciava droga
Il vicinato parla del presunto autore dell'aggressione di domenica. Aveva già aggredito altre donne.
SVIZZERA
17 ore
Il Covid si riconosce dal respiro
Ricercatori dell'EPFL hanno sviluppato un algoritmo che permette di diagnosticarne la gravità
GRIGIONI
17 ore
I Grigioni chiudono i ristoranti per (almeno) due settimane
Con un tasso di riproduzione di 1,02, il quarto più alto in Svizzera, il Governo corre ai ripari prima delle festività
VAUD
17 ore
La scuola privata più costosa al mondo organizza feste illegali
Sabato è stata allestita un'attrazione presso l'Institut Le Rosey, sul Lago di Ginevra.
SONDAGGIO
BERNA
18 ore
«Parlarne. Trovare aiuto»: la salute mentale ai tempi del coronavirus
Il 10 dicembre si terrà una giornata per richiamare l'attenzione sulla delicata e quanto mai attuale tematica.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile