Keystone (archivio)
SVZZERA
25.05.20 - 14:440

Arma da fuoco sequestrata in casa della vittima

Sviluppi nell'indagine sull'uccisione dell'uomo che giovedì minacciava di suicidarsi

La polizia bernese aveva fatto fuoco sentendosi in pericolo

ADELBODEN (BE) - Un'arma da fuoco è stata sequestrata nella casa dell'uomo ucciso lo scorso giovedì sera durante un intervento di polizia ad Adelboden. Lo hanno comunicato oggi il Ministero pubblico cantonale per compiti speciali e la polizia cantonale bernese, precisando che la vittima è uno svizzero di 44 anni e che le indagini sull'operazione delle forze dell'ordine vengono condotte dalla polizia cantonale zurighese.

La polizia bernese è intervenuta giovedì scorso poco dopo le 16 in un condominio dove era stato segnalato il comportamento potenzialmente pericoloso di un uomo. Questi minacciava di suicidarsi. Le forze dell'ordine sono partite dal presupposto che l'individuo potesse essere armato. Dopo un tentativo di contatto infruttuoso, gli agenti hanno individuato l'uomo in uno dei locali dietro una porta chiusa e sono entrati nell'appartamento.

A quel punto "è stata constatata una situazione che presentava una minaccia imminente", aveva dichiarato la polizia bernese. L'uomo è stato colpito da un proiettile sparato da un'arma di servizio. Nonostante i soccorsi immediati, la vittima è deceduta sul posto.
 


 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Il Palazzo delle Nazioni s'illumina per l'ONU
Anche il Jet d'eau sarà illuminato di blu: si celebra l'anniversario delle Nazioni Unite
SOLETTA
6 ore
«Più di tre ore per fare il tampone»
«La coda diventava sempre più grande» spiega una testimone
SVIZZERA
9 ore
«Si sarebbe dovuto agire già in estate»
C'è chi vede il 29 giugno come il giorno in cui si sarebbe dovuto iniziare a fare qualcosa, come l'epidemiologo Althaus
SVIZZERA
11 ore
«Eravamo sovraccarichi già due settimane fa»
Dall'elaborazione dei dati, al supporto a chi si trova in quarantena. Un contact tracer racconta il suo lavoro.
SVIZZERA
11 ore
Bloccati un'ora e mezza in galleria
I viaggiatori di un treno diretto da Zurigo a Lucerna sono rimasti bloccati per circa un'ora e mezza
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: «Senza programmabilità gli approvvigionamenti sono a rischio»
L'associazione Commercio Svizzera chiede al Consiglio federale chiarezza sugli scenari da attendersi.
SVIZZERA
14 ore
Ueli Maurer preoccupato per la repressione del dissenso
Il ministro delle finanze ha parlato di tendenze «pericolose per la democrazia» all'Assemblea dei delegati UDC
ZURIGO
16 ore
Tentativo di rapina con coltello, un ferito grave
L'aggressione è avvenuta nella notte vicino alla stazione centrale di Zurigo.
SVIZZERA
17 ore
Mascherina presto obbligatoria anche all'aperto?
Il Consiglio federale ha messo in consultazione alcune ulteriori misure per lottare contro la diffusione del Covid-19.
SVIZZERA
17 ore
«Prima combattiamo il covid, poi la legge sul CO2 e l'accordo quadro»
Marco Chiesa ha aperto questa mattina con un discorso l'assemblea dei delegati dell'UDC.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile